Hp Pavilion Serie dv6000 e i loro difetti

17 04 2009

Ebbene si, dopo tempo è successo anche al mio portatile!
Anche il mio piccolo Pavy Dv6146 ha ceduto al difetto di fabbrica sulla scheda madre che coinvolge numerosi modelli della serie dv6xxx e non solo.

Se per tre anni circa ho condiviso con lui i migliori momenti della mia navigazione solitaria nel web, lavoro, studio adesso gli unici segni di vita che mi da,  sono un beep lungo e due brevi all’avvio.

Ma cosa sarà mai ? Un problema BIOS di quelli che mi son capitati tantissime volte……diciamo a bizzeffe durante il periodo in cui mi occupavo di assistenza tecnica! …..
…. purtroppo non è così…. quei tre beep molesti significano che anche il mio pavy è caduto nella trappola del “nvidia fault” cioè un fastidioso guasto dovuto ad un difetto di fabbrica delle schede madri dei notebook della stessa serie del mio.

Dopo numerose ricerche in rete, ho capito che il problema è molto diffuso e c’è sempre più gente a cui si presenta. Per cercare di “tappare i buchi” la HP ha messo sul sito una lista di codici seriali di pc per cui vale la “riparazione gratuita” ma guardacaso, nella lista sono presenti i codici seriali subito precedenti e subito consecutivi rispetto  a quello che c’è dietro la scocca del mio pc.
Mentre poi ieri ero alla ricerca di promozioni sui notebook (dato che me ne serve uno urgentemente), sono incappato su un sito di assistenza pc sul quale dicono che con una probabilità di 6/10 (ed alla “modica” cifra di circa 70 euro), usando un macchinario (detto da un loro tecnico) che costa circa 9500$, sono in grado di risolvere il mio problema.

Cosa diavolo posso fare ora ? Meglio provare a spendere sti 70 euro e vedere se funge o optare direttamente per un nuovo notebook ?

A parte gli scherzi ho seria intenzione di andare, con in una mano il notebook e nell’altra una mazza da baseball, alla sede italiana di hp (a Cernusco) e “lamentarmi” di persona del fatto che, essendo un problema di fabbrica, mi spetterebbe la riparazione gratuita del pc.

Si accettano suggerimenti. Voi cosa mi consigliate ?

About these ads

Azioni

Information

768 responses

23 04 2009
nicola

Ciao, anche io sono possessore di un hp Pavilion DV6000, oggi, per la seconda volta in 2 anni e mezzo di vita del mio notebook, ho avuto la sgradita sorpresa di sentire i famosi beep…ebbene si, la scheda madre mi ha nuovamente abbandonato, ma a differenza della prima volta, adesso non sono coperto da garanzia…vorrei proprio sapere come fare…ciao! Nicola

28 06 2009
donato

ringrazzia l hp che ha fregato numerosi clienti e rammenta loro che non comprerai più un loro prodotto, io ti seguiro e con noi spero tanti altri clienti.

2 09 2009
giuseppe

Ho fatto il peggiore affare della mia vita, ma non mi riferisco solo al fatto di avere acquistato un bidone HP quanto al fatto di avere avuto a che fare con questa bettola che hanno il coraggio di chiamare “Servizio Assistenza”. Disservizio assistenza sarebbe più bello, ed la loro missione quella di rubare soldi alla gente che quei soldi li ha lavorati!
Faccio già – ma ne farò ancora – pessima pubblicità a questi delinquenti, sconsigliando anche ai miei nemici di comprare HP!!!

25 07 2011
claudia

caspita e successo pure a me, ma non mi poteva venire in mente di leggere qui prima di comprarlo? fastidiosissimi biiiiip bip bip

12 11 2009
federico

Ciao a tutti, a luglio di quest’anno il mio hp dv6000 prima ha
fatto 3 beep poi è diventato buio, facendo una ricerca
approfondita in rete, ho trovato un laboratorio elettronico
hardware che ha riparato il mio portatile con una spesa di 120
euro piu’ iva, da luglio sono passati circa quattro mesi e
tuttora funziona ancora bene senza problemi.
A chi interessasse il sito è : http://www.labcomputer.it di milano.

16 05 2013
Angela

anche io ho avuto lo stesso problema e, dopo numerosi tentativi per farlo aggiustare, finalmente ho trovato chi mi ha risolto il problema: nuova cpu alla modica cifra di € 60.00 + € 20.00 di assistenza.

14 03 2013
pasdeny

il problema si risolve solitamente togliendo le ram togliendo la batteria del bios e con un cacciavitino unire positivo ed negativo del connetore della batteria presente sulla sceda madre a quel punto accendete il pc ed il bios sara azzerato se cosi’ facendo non si risolve il problema non vi resta che da fare il reballing cosa che richiede un aprofondimento maggiore
(andate su you tube e cercate reballing)

14 03 2013
mauro

Ormai la soluzione non è il reballing perchè non risolve sempre il problema.
Per la serie dv6000-dv9000 si sostituisce il chip vga con uno prodotto dopo il 2009. E’ risolutivo.

23 04 2009
Luigi

Ciao….ebene si….anche a me ieri sera è successo….
Il mio è un hp dv6141eu
Cosa possiamo fare?Se hai qualche idea contattami.

25 04 2009
woznihack

Guardate ragazzi…. io sono totalmente deluso dall’HP..
ho mandato la prima mail dove descrivevo il problema e mi han risposto tipo che “abbiamo esteso la garanzia a 24 mesi per questi modelli ma il suo risulta fuori anche dai 24 mesi … ” e alla seconda email ancora nn mi hanno risposto ….. assurdo … che servizio di “cacca”

Cmq c’è un sito, clinico-pc dove dicono che 6 casi su 10 il problema lo riparano ma o ci riescono, o meno, bisogna sborsare 80 eurozzi circa… nn so se mi conviene provare o comprare direttamente un altro pc …

qualcuno ha altre soluzioni ?

6 05 2009
Gianluca

anche un mio amico ha un pavilion, ha contattato l’assistenza ma non li ha rimandati al sito http://www.hp.com/it/oow

se ci sono novità ti faccio sapere

6 05 2009
Gianluca

aggiungo anche che il notebook ha lo STESSO identico problema del tuo

6 05 2009
woznihack

oggi mi ha chiamato l’assistenza.. ho fatto una sfuriata assurda contro l’operatrice perchè insisteva sul fatto che se il mio codice prodotto non è incluso nel programma di assistenza gratuita, allora per loro non è un difetto di fabbrica. Io le ho detto “mi scusi ma, se tantissima gente online si lamenta dello stesso problema descritto nella pagina Hp, e il codice prodotto non è incluso in quella lista, mi spiega perchè non dovrebbe essere un difetto di fabbrica ?” e lei “ma sui forum uno può scrivere quello che vuole…… ” e allora ho pensato che era inutile continuare…. gliene ho dette quattro riguardo allo schifo che provo per una multinazionale che si comporta così e poi ha riattaccato.

Adesso è in assistenza il mio pc.. assistenza a pagamento by me… spero che lo riparino!

7 05 2009
Gianluca

ho trovato anche una petizione online
dal sito non è chiaro quale sia l’attuale situazione
sembra cmq che ci sia uno scontro

http://petizionecontrohp.forumfree.net/

8 05 2009
Gianluca

Raga IO sono sconcertato quanto voi dalla faccenda, il mio pavilion dv6159eu si è di nuovo rotto per la seconda volta dopo esser stato riparato in garanzia dall’hp…
Pensavo di essere IO lo sfortunato ma mi accorgo ke qui la faccenda è ben più seria…
Ho letto anke IO del sito clinico-pc ma mi kiedevo…c’è da fidarsi a mandargli il pc in riparazione???Ce le restituiscono oppure come si suol dire è un pacco???
Qualcuno di voi ne sa qualcosa in più???
Beh spero ke in qulake modo l’hap ci risolva il problema dato ke presumo tutti abbiamo pagato i nostri notebook nn meno di 850euri ke nn erano affatto falsi o con difetti di fabbrica.

13 02 2010
Nicola

Una delusione questa Clinico- il mio pc identico ai vs dopo 1 giorno si è di nuovo rotto!!!!!!!!!!!!!

8 05 2009
Gianluca

Un aggiornamento:
Ieri, il pc del mio amico finamlmente si è accesso. (il pc aveva il problema dello schermo nero e dei 3 beep: 1 lungo + 2 corti)

Dopo aver seguito le istruzioni di hp ( lasciare il pc disalimentato e senza batteria per almeno 2 ore,tenere premuto il pulsante d’accensione per circa 1 minuto,rialimentare il pc e riaccenderlo ). Stranamente si è acceso normalmente al primo tentativo.
Il problema della scheda video che si surriscalda si risolve aggiornando il Bios ( c’è scritto nel supporto hp ).

Il mio amico ha telefonato al numero che avevo trovato; gli hanno risposto che la macchina è fuori garanzia e che la riparazione ( qualsiasi cosa sia ) ha un costo di 440E!

2 05 2010
bruno

ho seguito il consiglio di lasciarlo sotto l’azione di un phone per 10 minuti. si è accesa una videata RESUMING WINDOWS..FOR TROUBLUSHOOTING AND RESTART ADVANCED OPTIONS FOR WINDOWS PRESS F8..l’ho fatto ma rimane piantato su questa pagina

9 05 2009
woznihack

@Gianluca1: è esattamente la stessa cosa che dico io…. condivido appieno il tuo commento. Fidarsi o non fidarsi….. bhè anche io sono molto dubbioso ma siccome era rimasta l’unica possibilità…. ho rischiato…. a breve saprò dirti se ne è valsa la pena

@Gianluca2: dai non è possibile !!! se è davvero questione di lasciare il pc senza alimentatore per 2 ore e mi faranno pagare anche per una “pseudo-riparazione” mi incazzo di brutto e spacco tutto…… non è possibile !
Assurdo però chiedere 440€ per un aggiornamento bios su una macchina non recentissima…. per aggiornare il bios ci vogliono pochi minuti di intervento…. dai…..

10 05 2009
ilaria

stesso identico problema si e’ rotto pel seconda volta la prima solo dopo 4 mesi dall’acquisto la seconda volta non era piu’ in garanzia e lo ho fatto aggiustare spendendo 80.00€ dopo solo 20 giorni e’ ritornato al suo vecchio stato cioe’ NON FUNZIONANTE delussisima da questo computer un dv 6146 eu ha passato piu’ tempo rotto che funzionante..CHE DELUSIONE

11 05 2009
woznihack

Ciao Ilaria, da chi l’hai fatto riparare ?

11 05 2009
ilaria

Da un’amico che e’ un tecnico ,ma e’ inutile perche’ mi ha confermato che e’ un difetto di fabbrica ,figurati che mi ha consigliato di aggiustarlo e venderlo subito,ma nonostante cio’ io lo ho fatto aggiustare e lo ho usato e dopo 20 giorni come promesso si e’ ripresentato lo stesso problema…in effetti mi ha detto che e’ un problema del processore che si stacca non viene ventilato….adesso sto cercando di risolvere il problema con l’hp se no ho detto loro che mi trovo costretta a procedo legalmente .cordiali saluti a tutti

11 05 2009
woznihack

se procedi legalmente fammi sapere….. a me l’hp non ha dato la minima possibilità di ripararlo se non a pagamento. Saluti e Grazie per il tuo intervento.

12 05 2009
Gianluca

mi chiedo come si può dimostrare che è un difetto di fabbrica e se si vuole procedere per vie legali mi sembra che non ci siano riusciti in http://petizionecontrohp.forumfree.net/

o sbaglio?

12 05 2009
woznihack

non so, lì c’è un resoconto generale della situazione con aggiornamenti a dicembre 2008… quindi non si sa lo stato attuale della situazione…… comunque è una cosa assurda !

13 05 2009
tony

Salve a tutti, entro pure io a far parte di questo problema, ieri sera il mio pc pavilion dv6146eu all’accensione mi da quei famosi 3 beep 1 lungo e 2 corti + schermo nero, ho provato e riprovato finche 1 volta e partito e ho fatto in tempo a salvare quello che mi serviva, poi ho riavviato ed è tornato come prima coi beep, ora chiedo a Voi cosa conviene fare, ho letto che l’HP su certi mod. offre la garanzia per questo tipo di diffetto di fabricazione (sapete dirmi o link da dove lo posso vedere)
grazie mille a che vorrà darmi info in merito

13 05 2009
Gianluca

@tony: sembra che non si può far nulla, se non causa a HP, ma sembra dal sito http://petizionecontrohp.forumfree.net/ la pratica sia stata lasciata in sospeso (ultimo aggiornamento dicembre 2008)

13 05 2009
tony

Grazie gianluca, allora dici che devo mettermi l’animo in pace e: o buttare il pc o farlo riparare …. con chissà che costi !!

14 05 2009
Andrea

Salve sono Andrea ho lo stesso computer e lo stesso problema. girando su ebay ho trovato delle schede madri provenienti dalla cina per il nostro computer c’e’ qualcuno di voi che ha provato a cambiare la scheda? e se si , ha ripresentato gli stessi problemi? Comunque la prima volta a me e’ successo in garanzia e la hp mi ha scritto che il problema del bios era dovuto al fatto di aver collegato al pc periferiche non compatibili( ma questi si bucano con la varichina) l’hp per me e’ morta. Ciao e grazie

14 05 2009
Woznihack

Salve ragazzi, è tornato il mio pavilion dopo l’assistenza tecnica (c’è scritto negli altri commenti il sito dell’assistenza, cmq non quella dell’HP) e sembra funzionare…. non ci sono per niente problemi.

In tutto ho pagato 70 Euri e dicon di aver fatto delle saldature sulla mb adesso nn so su cosa di preciso sono intervenuti. Spero che non si ripresenti il problema in futuro.

Che bello !

14 05 2009
Gianluca

il tuo HP era in garanzia ed aveva il problema dello schermo nero seguiti da 1 beep lungo e 2 beep corti …

14 05 2009
Woznihack

ma no che non era in garanzia …..

14 05 2009
Giuseppe

Ho vinto io…. hihihi.. il mio si è rotto 4 volte nell’arco di 2 anni e mezzo.
Un paio di gg fà per l’ennesima volta si è rotta la scheda video, e non capisco perchè adesso l’hp non lo vuole riparare.. loro dicono che hanno fatto un’estensione della garanzia sino a 2 anni (per questo problema) e il mio di fatto non ci rientra (ne ha 2 e mezzo). Ma quello che è assurdo, è il fatto che a natale quando ho avuto l’identico problema nell’estensione non ci rientravo lo stesso e me l’hanno riparato senza nessun problema (allora il portatile aveva 2 anni e 2 mesi).
Il problema poi non è solo la scheda video per quella serie, ma anche il wifi.
Comunque.. Ciao

16 07 2009
eri

beh vedo che sono tanti ad avere problemi con hp.Io o un dv2000 mi fa i tre bip quando lo accendo(1 lungo 2 corti),ma se lo lascio acceso per un paio di minuti il pc si scalada e si spegne.il bello è accendendolo subito dopo funziona(mi da problemi solo con i giochi).Provalo anche tu forse funziona anche a te.Ps cosa potrebbe essere a causare questo???

16 10 2009
fulvio

ciao a tutti. io per risolvere il problema di accensione e dei tre beep ho fatto cosi.
ho riscaldato forte le griglie della ventola di raffreddamento con un asciugacapelli.dico forte senza pero sciogliere la plastica. dopo 10 minuti lo metti in moto e funziona alla perfezione per qualche giorno. quando fa le bizze riscaldagli il culo ancora una volta. cviao.

16 05 2009
tony

ragazzi, avete novità in merito a cosa fare ?
caspita …. quanti siamo ad avere questo problema !!
possibile non ci sia una via d’uscita
cmq il mio HP dal giorno che ha cominciato con i famosi beep, si è acceso 1 volta solo (per fortuna sono riuscito a salvare quello che mi serviva), adesso non ne vuole più sapere di partire, la cosa strana è che a volte il pc si accende e fa tutto l’avvio solo che non si vede perche lo schermo rimane nero, ma parte tutto, me ne sono accorto perche avendo skipe installato ho provato a fare una chiamata da un altro computer verso il mio e ….squilla !!!!
mah, almeno riuscissi ad accenderlo un’altra sola volta proverei con il nuovo agg. BIOS indicatomi dall’assistenza HP ….maledetti beep del c@zz

16 05 2009
Gianluca

@tony: non son sicuro che l’aggiornamento al bios sia sufficiente, io mi ricordo di averlo già fatto in quanto non funzionava la connessione wireless ed ora c’è il problema dei beep con schermo nero

16 05 2009
tony

ah ok allora niente neanche da quel punto di vista, quello che mi rode è che dentro l’hd ci sono tutti i miei documenti e password, non ce un modo per poterli cancellare ?

16 05 2009
woznihack

semplice.. stacca l’hard disk, lo passi accanto ad un campo magnetico di qualche TESLA e fidati che è tutto cancellato ! :D

cmq mi è ri-morto il pc….. niente da fare …..

5 06 2009
brujita

Ciao!anch’io dovrò mandare per la terza volta il mio Pavilion di 2 anni a Milano. Per fortuna avevo fatto un’estensione di garanzia con Mediaworld e mi rimborseranno il 70 % della spesa (almeno così c’è scritto….). In ogni caso vedo che siamo veramente tanti ad aver avuto problemi con l’Hp e credo che non sia giusto limitarci a lagnarci sui forum, cavolo! negli Stati Uniti gli hanno fatto causa! Ci sarà qualcosa che possiamo fare!!!

10 06 2009
Monica

Salve a tutti, anch’io ho lo stesso vostro problema… tre beep all’avvio e poi schermo nero!
Il problema è che il mio pc ha tre anni ed è con questa la terza volta che si rompe!
AD ogni modo, ora vedrò sul da farsi in merito, se ripararlo o meno, ovviamente, l’hp mi ha detto che è fuori garanzia… e si è guardata bene dal dirmi che è un difetto di molti pc di questa serie!
Io però, a differenza di voi, lo posso comunque utilizzare perchè, sono non vedente e per utilizzare o meglio leggere il pc, mi avvalgo di un software che mi legge il tutto vocalmente e quindi, visto che il sistema operativo si carica, riesco ad interagire con il pc comunque salvo in alcuni contesti che, il mio software per funzionare si interfaccia con la scheda video e quindi, non funziona alla perfezione! uff!

12 06 2009
woznihack

ciao Monica e benvenuta, il problema nostro è che dopo i tre beep il sistema non si avvia proprio. è un pò diverso.

Comunque lascia perdere.. siamo tutti delusi da questo comportamento poco corretto di Hp.

12 06 2009
Monica

Ciao Woznihac, a me il sistema operativo però si carica solo se tolgo la batteria e utilizzo solo l’alimentatore… se lascio inserita la batteria anche a me non si carica il sistema operativo… Ad ogni modo, un paio di volte ha rifunzionato anche il monitor come se nulla fosse accaduto! … io ho provato ad andare comunque nel pannello di controllo a verificare la scheda video… è inesistente! praticamente quando sento i famosi beep non carica la scheda video. Hai provato ad accenderlo senza la batteria e solo con l’alimentatore?

12 06 2009
Monica

Ah, dimenticavo… Ti ringrazio per il benvenuto. (sorriso)

13 06 2009
rigrami

Ragazzi, ho la soluzione del problema dei 3 beep e schermo nero al Pavillion serie dv6000. Se incappate in questo problema, bisogna cercare di accenderlo in modo da poter aggiornare il bios, quindi il problema sparisce. Per accenderlo bisogna eseguire i seguenti passi: 1-accendere il pc con l’alimentatore collegato. 2-attendere i 3 beep quindi chiudere il coperchio lasciandolo acceso. 3-mettere il pc nella sua borsa e chiuderla in modo che il pc si surriscaldi arrivando oltre i 60 gradi, lasciamo uscire il filo di alimentazione da una feritoia a fianco della zip. Se non avete la borsa mettetelo sul letto e copritelo con una coperta di lana. 4-lasciarlo acceso dentro la borsa per 1 ora. 5-Levarlo dalla borsa, spengerlo e lasciarlo raffreddare per 30 minuti. A questo punto il pc si accendera’ regolarmente permettendovi di scaricare l’ultimo bios e aggiornare la macchina. A me adesso funziona benissimo. Postate le vostre esperienze, solo cosi riusciamo a gabbare l’HP e le loro pretese esose.

7 08 2013
adrian

l’ho acceso dopo surriscaldamento,si accende il desktop e si blocca cosi,non poso nemmeno tastare niente,aiuto cosa fare?

13 06 2009
woznihack

@Ringrami: sei sicuro/a di questo metodo ? mi sembra un pò artigianale e chissà se non funziona davvero ….

… questi giorni col mio amico smanettone abbiam provato ad infornarare la scheda madre (si avete capito bene… infornare la scheda madre) per tentare di ripristinare le saldature ….. nulla da fare.

Purtroppo i tre beep a me non li dava più dopo che si è ri-rotto e non penso che il tuo metodo possa andare per me ….. uffa….

Per Monica: ho anche io provato ad accenderlo con solo alimentatore senza batteria ma nulla da fare ….

22 06 2009
gaetano

salve ho avuto anke io la sfortuna di acquistare un dv6283 con i suoi problemi, ma forse oggi ho risolto.
ho seguito le istruzioni del post 31 ma niente da fare poi girando x la rete ho trovato un’altra soluzione ke vi riporto passo passo.
1 smontare l’hard disk del notebook, 2 bloccare la ventola di raffreddamento “io ho usato un ritaglio di un cartoncino inserito tra le fessure di areazione”, 3 accendere il PC aspettare ke si spenga da solo xkè si surriscalda circa 10 minuti, 4 rimontare l’HARD DISK rapidamente senza far raffreddare il PC, 5 sbloccare la ventola e accendere il PC ” dovrebba accendersi normalmente”, 6 aggiornare il bios, 7 sperate ke non si rompa +.

10 05 2010
Renato

Sei un mitoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
Con la tua tecnica ci sono riuscito, sei grande. Sono senza parole

11 12 2011
giovanni

ciao io invece non ho tolto hard disk lo lasciato surriscaldare dopo spento lo lasciato raffreddare e bingo si è acceso grazie mille

1 05 2012
annalisa85

ma si spegne da solo..o devo aspettare che faccia fumo???

22 06 2009
woznihack

si ma il vero problema è che non resta acceso per 10 minuti… dopo qualche secondo si riavvia !

10 05 2010
Renato

Non e’ vero, io con quella procedura ne sono venuto a capo.
Ho tenuto acceso il pc per piu’ di un ora, l’ho spento e riacceso piu’ volte, e tutto funziona alla perfezione, ho anche fatto un aggiornamento del bios.

23 06 2009
marcusotellum

salve ,ho un hp dv6146eu e penso di avere lo stesso problema, mi si accendono tutte le spie all’accensione e poi dopo qualche secondo si spegne tutto pero a volte riesce ad accendersi apparentemente per poi spegnersi dopo quasi un minuto senza caricare nulla . ho provato tutte le vostre soluzioni qui elencate ma nulla da fare , un altra cosa che ho notato e che non fa nessun bip . secondo voi e meglio comprarlo nuovo oppure tentare di ripararlo . ps. o anche provato a staccare la batteria tampone ,la batteria ,hd ,il masterizzatore , il wifi e le memorie ,ma nulla da fare .

23 06 2009
woznihack

siamo tutti nella stessa “cacca” marcus… SE vuoi rischiare a ripararlo fai pure… la riparazione che fanno è semplicemente quella di TENTARE di ripristinare le eventuali saldature saltate ….ma non funziona sempre.
Se vuoi inoltre puoi provare a sostituire la scheda madre (Costa sui 150 euro) e nel caso positivo, hai riparato il pc con 150 euro altrimenti la puoi sempre rivendere su ebay.

Buona fortuna e facci sapere.

12 08 2009
Fabrizio

ciao se qualcuno si vuole liberare dei PC guasti, non ha voglia di metterli su ebay e non è interessato a recuperarci nulla, pago il disturbo e le spese di spedizione. ;o)

12 08 2009
massimiliano

@fabrizio in realtà penso che ai più interessi riuscire a risolvere in qualche modo il probelma comune e non a scoraggiarsi e tantomeno arrendersi.
inoltre a quanto ho capito lo zio woz non preferisce che si lucri su questo sito.
un saluto

27 06 2009
cibinae

Ciao ragazzi, anche io ieri ho ricevuto la stessa sorpresina dal mio bel pavilion dv 6235.
Prima di scrivere, ho letto i vostri commenti e ho sentito mia sorella, anche lei aveva un dv 6022.
Io almeno l’ho usato per due anni e qalche mese prima che morisse, lei con il suo hp ha avuto problemi da subito e dopo due anni di tarantelle, tra l’altro quando era coperto da garaniza, allo scadere dei due anni le hannp detto che il suo pc non rientrava tra quelli con diritto ad asistenza….
Il mio a differenza dei vostri non emette bip, nulla.
Ierisera l’ho spento perchè non mi apriva emule, doodichè, quando tenavo di riaccenderl mi sono accorto che era morto… nesun segno di vita, tutti i tasti digitali si illuminano per 5 secondi ma nn si accende…Ho chiamato l’hp ma mi hanno detto di richiamare lunedi..e pensare che fino a due giorni fa c stavo scrivendo la tesi, che adesso e terminata…. Si dovrebbe fare qualcosa, questi pc fanno schifo, ma li hanno ritirati dal commercio o no?

28 06 2009
Dario

Ciao a tutti, anche a me è morto il mio pavilion dv6000. Non mi si accende piu, o meglio quando spingo il pulsante di accenzione si accendono i led blu per due secondi e nessun segno di vita…è possibile che sia l’alimentatore interno ? e se si sapete se si possa cambiare? grazie.

22 02 2010
Gabriella

Ciao, anch’io ho lo stesso problema, ma prima credevo che fosse il cavo di alimentazione che si era rotto, allora lo ho cambiato, ma quando premo il tasto dell’accensione niente, solo si illumina per un secondo la spia della batteria e niente.
Ho provato a togliere la batteria e a fare la procedura dell’hard booting (si chiama così?) Niente Che fare? Per fortuna dei miei amici mi hanno recuperato tutto il contenuto dell’hard disk, documenti e immagini, ma la posta e le password ecc. ovviamente la garanzia era scaduta da due mesi e un giorno, Magico!

11 06 2010
Giuseppe

Anche a me lo stesso ….XDXDXD!!!!Magico davvero dopo 1 giorno dalla scadenza della garanzia.

29 06 2009
Marco Terabyte Lab

allora ragazzi vi do una bella notizia, il portatile si puo riparare senza problemi e senza aprire il portatile ma semplicemente utilizzando il metodo descritto in rete. ho un negozio di computer e vi posso assicurare che il problema e’ semplicemente il bios della macchinane ho gia riparati tantissimi e ormai uso questo metodo da parecchio tempo.
Marco TbLab

29 06 2009
Gianluca

@Marco TbLab: come fai a riparare il BIOS se non si accende il video? Potresti fornirci qualche dettaglio in più?

30 06 2009
Marco Terabyte Lab.

devi seguire la procedura su internet.
cioè devi far scaldare la macchina con il metodo che più ti piace… (accendi e poi lo metti in un panno… lo scaldi con il phon …. boh vedi tu) dopo lo spegni poi lo riaccendi premendo forte sulla tastiera.
Il pc vedrai che si accenderà e allora gli aggiorni subito il bios ma non con l’ultimo ma il penultimo.

30 06 2009
tony

[aggiorni subito il bios ma non con l’ultimo ma il penultimo.]

@ Marco TbLab

…perche non l’ultimo ??

30 06 2009
Monica

Marco, gentilmente, potrei sapere esattamente quale versione del bios devo istallare? io potendo cmq utilizzare il pc senza il monitor in quanto ho una sintesi vocale potrei aggiornare il bios senza attendere che mi si accenda il monitor. Potrebbe gentilmente dirmi come fare per aggiornare il bios e quale versione utilizzare? grazie…

30 06 2009
Isabella

Ciao! Io ho spedito il mio Pavillon a Saronno per farlo riparare. Il preventivo di 350€ comprende una nuova scheda grafica e il bezel lcd (un pezzo dello schermo) che però ” non era rotto” me l’hanno rotto loro! chiaramente Anovo Italia (la ditta che ripara per conto di Hp) non si assume alcuna responsabilità. Io però avevo fatto le foto il giorno stesso in cui sono venuti a ritirarlo e questo l’ho fatto presente al call-center. Quindi adesso non mi resta che aspettare…e intanto è già passato un mese da quando si è rirotto …

30 06 2009
woznihack

Ciao Marco, se stai insistendo vuol dire che a te ha funzionato (A quanto pare molte volte).

Saresti così gentile da scrivere un tutorial sul procedimento ? magari se alleghi anche qualche foto è meglio. Posso poi metterlo sul blog (con firma tua ovviamente) dato che molti con il nostro problema si stanno incontrando qui.

1 07 2009
gaetano

salve io ho scritto il post 33 con quella procedura riesco ad avviare il notebook normalmente, l’ho aggiornato con il bios f.24 ma dopo una settimana si è ripresentato il solito problema dei 3 beap c’è un altro bios da istallare?

2 07 2009
DARIO

Non mi si accende piu’, cosa puo essere ? si accendono solo i led blu per un secondo e poi si rispengono , cosa posso fare per risolvere il problema ???????

5 07 2009
massimiliano

salve a tutti, anchio ho acquistato un dv6146eu e ho avuto gli stessi problemi.

ricapitolando le soluzioni ipotetiche/possibili sono:

far surrriscaldare la skeda in modo che la nvidia faccia di nuovo i giusti contatti, visto che il difetto risiede a qaunto ho capito nella cattiva saldatura della stessa sulla sk madre. soluzione un po riskiosa dato che far partire un compter senza ventola e/o metterlo dentro una borsa potrebbe provocare altre bruciature. (fatemi sapere se qualcuno ha rischiato tale strada e quanto tempo dura la soluzione)

far riparare la skeda a quelli di clinicopc per 70 euro che perola riparano 6volte su 10 e si trattengono 50 euro per le altre 4 volte su dieci e mi sembra inopportuno almeno finche non garantiscono una riparazione sul max 100 euro ma 10 volte su 10
ma se qualcuno di voui si fida o si è fidato riporti le sue esperienze
cosi possiamo valutare tutti insieme il da farsi.

comprare una scheda madre funzionante e poi aggiornare il bios mi sembra la via migliore, ma sono povero e quindi mi disturba soprattutto l’idea di avere un computer che potrebbe riportare lo stesso problema nonostante il nuovo bios. fateci sapere come vi trovate, se qualcuno lo ha fatto.

una strampalata idea sarebbe quella di riscdare la piedinatura della skeda video fino alla rifusione dello stagno che lega i contatti;
ma qui la vedo dura perche un saldatore a penna me lo hanno decisamente sconsigliato. un’altra strada sarebbe il saldatore ad aria calda che non posseggo, ma penso che con un fono che canalizza l’aria calda si possa tentare. se qualcuno ha provato o vuole tentare questa strada ci scriva i suoi commenti.

un altra idea ancor piu strampalata sarebbe quella assurda di inserire unanuova scheda video nella skeda madre. per assurdo per togliere la vecchia è un disastro, per trovare un nuovo chip nvidia da sostituire un abisso, pero mi fa riflettere il fatto che vicino la skeda wifi e vicino al chip nvidia ci stanno dei contatti che mi fanno pensare che quella piedinatura di fianco alla skeda wifi sia una predisposizione per una skeda video non integrata, ma che poi hanno adottato come soluzione piu economica la skeda integrata tralascjìiando un aparte della skeda madre come era. è tipico delle case costruttrici di fae queste cose.
se cosi fosse bisognerebbe trovare una skeda video compatibile e fare le saldature sulla piedinatura. io ho fatto tante saldature sulle skede madri per lavoro, ma ci vorrebbe qualcuno piu esperto di me che faccia da apripista su questa assurda strada.
So benissimo che è difficile e non sto a cercare un miracolo, ma per lo meno se condividiamo le nostre idee anche quelle piu assurde,magari ci avviciniamo alla soluzione ideale.

un altra strada anchessa da valutare sarebbe quella di trovare una skeda madre compatibile ma diversa che non presenti o non abbia mai presentato lo stesso problema. magari anche di prestazioni ridotte, ma per lo meno puo essere una altra strada.

una latra possibile via sarebbe quella di compare la skeda in china , ma 180euro piu spedizioni…mi fA riflettere, magari se qualcuno va in cina o in india se ne puo interessare di comprarla che la non hanno sti prezzi. siamo in tanti e non dobbiamo disperarci.
proviamo a seguire tutte le strade e a trovarne di nuove,
continuiamo a lavorarci su e alla fine una strada la troveremo.

un saluto affettuoso e solidarietà a tutti.

Ps.:dovremmo darci una contata, nel senso che dovremmo sapere quanti ne siamo ad aver dato ad hp 899 euro. questo ci potrebbe aiutare a capire se è percorribile una via legale unica per tutti come la class action americana.
magari perdiamo però il ritorno pubblicitario sarà pesante.

16 07 2009
eri

per il post 48
Io ho hp dv2000(il problema del schermo nero,i tre bip).Il mio pc funziona quando si scalda la sheda video(non usso il fon o la borsa per scaldarlo ma semplicemente bloccando con la mano le fesure della ventola)si scalda in un paio di minuti lo spengo e riaccendo,dopo il pc funziona.Provalo forse funziona anche a te.Quello che non capisco è che qual’è il problema e come si può risolvere senza dover’fare questo tutte le volte?

6 07 2009
Alessandro

Salve a tutti, anche io ho un DV 6000 e da stamattina non si accende più. Solamente che non fa nessun beep e non lampeggia nulla.
Rimangono accese le luci sui comandi multimediali e si congela così.
E’ sempre lo stesso problema o puo essere qualcos’altro?

6 07 2009
woznihack

@massimiliano: il tuo post mi sembra quello che finora è più completo e più ragionato di tutti. Bene.
Io ho provato la strada di ClinicoPc perdendo 70 euro ma, non essendomi arreso, ho provato la strada del “infrona la scheda madre” portandola a temperature di rifusione dello stagno (quindi ipotetiche riparazioni delle saldature difettose) e non si è rotto nulla ma di certo non è migliorata la situazione.
Tra le altre alternative da te proposte, quella della scheda madre nuova sembra ad occhio quella che potrebbe avere più successo ma di certo spendere quei 180-200 euro per un’altra scheda madre mi sembra un pò sprecato. Con 400 euro adesso compri un notebook con prestazioni maggiori di quelle del dv6146.
Dissaldare il chip video ? e come ? sono smd molto particolari e di certo in casa non è possibile avere apparecchiature del genere.
Quella della scheda video aggiuntiva sembra molto interessante.. in effetti non ci ho mai capito a che serve quello slot vuoto di cui parli anche tu.

Class Action ? MAGARI! ma penso sarebbe abbastanza infruttuosa…. multinazionali del genere si fanno una beneamata “sega” di noi consumatori insoddisfatti…. Ammazza mi stai facendo ricordare di aver speso quegli 899 euro tre anni fa… e mi viene ancora più tristezza….

@Alessandro: potrebbe essere lo stesso problema… comunque i sintomi di queste schede madri sono numerosi… cerca un pò in rete e vedrai che anche il tuo sarà contemplato tra di essi…

28 07 2009
massimiliano

@woznihack mettendo la sceda madre in forno è possibile che hai creato qualche altro danno. per lo meno la temperatura in cui è arrivato il forno la conoscevi?
mi è venuta anche un altra improponibile idea, ma visto che hai apprezzato il mio post 48, la illustrerò.

ok prendiamo per giusta la cosa che sappiamo da numerosi post che la piednatura della skeda video non è fatta bene e che il chip non è bruciato.
a questo punto quello che ci interessa è sapere dove sono i contatti che non funzionano e agire su di essi. ricordiamoci che il chip è quadrato, ha quattro lati e non penso che tutti i piedi sono saldati male, penso invece che ce ne siano una serie di essi, magari da un solo lato. inoltre le sk madri hanno la doppia circuitazione sia sopra che sotto la scheda quindi dobbiamo tener conto che la saldatura che puo esseremfatta male puo essere sotto il chip o dall’altro lato per cui sarebbe da individuare in che punto o in che area sto benedetto chip non è ben saldato. so che è impossibile, ma tanto non ci costa nulla tentare. la cosa da fare è quella di prendere una potente lente di ingrandimento, magari anche un piccolo microscopio e dareuna occhiata come si deve alla piedinatura. magari ci sta qualcuno che ci riesce a trovarlo.
ho notato che dopo la prima volta che si riesce a smontare la scheda madre , la seconda volta è piu facile, quindi non demordiamo e proviamo e riproviamo,
io non mi voglio arrendere. voglio trovare una soluzione.

una volta esclusa la piedinatura possiamo orientarci sul chip, se è guasto o no.
certo è che se ogni tanto parte escluderei la bruciatura del chip.

il metodo del surriscaldamento inoltre mi ha dato una idea,
1) se noi surriscaldiamo il computer come ai vari post per farlo
accendere
2) se una volta surriscaldato avviene il contatto della benedetta piedinatura,
3) se il pc si è avviato subito dopo

non ci rimane che rendere stabile la piedinatura non permettendo allo stagno di dissaldarsi di nuovo con un surriscaldamento successivo al primo. che è quello che penso che succeda col nuovo bios, che mette la ventola sempre in funzione.

a questo punto dovremmo escogitare un metodo per tenere in fresco il nostro chip nvidia. inventiamoci di tutto: dai tubicini di acqua come il raffeddamento a liquido, alla ventolona possente messa sotto il laptop, alla busta di ghiaccio contro la febbre, insomma una ipotesi strampalata da verificare senza spendere soldi, e che segue un filo logico.

insomma dobbiamo sapere perche ad un certo punto il pc ripresenta lo stesso problema dopo il surriscaldamento che lo fa accendere.

@alessandro. mesi prima delsolito difetto ho riscontrato il tuo stesso difetto e la hp me la ha sostituita in garanzia, dopodiche ha iniziato col solito difetto.

un saluto affettuoso e
in bocca al lupo

29 07 2009
gaetano

io ho provato a rifare meglio le saldature, avevo notato ke c’erano delle saldature con un foro al centro erano 10/15 sotto al chip video ma come al solito è andato bene x un pò poi si e ripresentato il problema, ho notato anke ke se lascio il pc acceso dopo ke mi fa l’errore dei 3 beep e faccio scaricare completamente la batteria poi il notebook si avvia normalmete collegando l’alimentatore, un amico ha cambiato 2 schede madri su un dv9000 ma senza risolvere nulla le due cose mi pongono 2 domande se non è un prob di scheda madre? e se fosse il monitor o il cavo del monitor? magari la scheda madre memorizza solo l’errore e una volta surriscaldata o tolta da qualsiasi alimentazione si resetta
gaetano

1 08 2009
massimiliano

x Gaetano:
grazie della risposta, senti ti volevo chiedere come hai fatto a rifare le saldature, che in caso posso provare anche io.
e se si riavvia poi mi invento un dissipatore di calore per il chip nvidia e vediamo che succede. perche se il bios che rialsciano loro fa solo stare la ventola accesa, allora sigifica che il chip ( o altre parti come il processore) si surriscalda troppo quindi magari mettendo dei ventoloni sotto la scocca del computer potrebbe favorire il raffreddamento, magari praticando anche dei buchi sulla scocca.
il monitor non penso che sia perche altrimenti con un monitor esterno dovrebbe funzionare.
un saluto
Massimiliano

1 08 2009
gaetano

x massimiliano
grosso modo con il sistema ke hai spiegato tu, la lente di ingrandimento x le saldature quella con le pinze ke tengono fermi i circuiti e un saldatore regolato a 25watt, se gli dai più potenza rischi di bruciare tutto “ovviamente il saldatore è del tipo semi professionale a penna con la possibilita di regolare la potenza”

3 08 2009
massimiliano

@woznihack, ho letto su internet che il rpoblema degli hp non è tanto la scheda madre ma è il chip nvidia e che altre marche hanno avuto problemi. ora non sono convinto al 100% di questo e spero che la colpa sia di hp perche altrimenti la faccenda si complica ulteriormente: infatti se cosi fosse non è piu un problema di saldature fatte male, ma è prorpio il chip stesso che ha il problema. quindi in questo caso saremmo davvero fottuti a meno che non troviamo un sistema per mettere una seconda scheda video, o mettere una scheda madre che ci si adatta che pero monta un chip ati ad esempio.
molti hanno messo un altro sistema operativo come ubuntu e vorrei sapere se hanno avuto anche loro lo stesso problema o no.
su you tube ci sta qualche video su come si riprisina la scheda madre scaldando il chip con una lampada o una piscola ad aria calda, ma mi lasciano perplesso. in realtà a conti fatti non ci sta un granchè di video decente.

un saluto affettuoso e
in bocca al lupo

6 07 2009
gianni

beh…che dire.

la tecnica della coperta ha funzionato.
è andato in sovratemperatura. si è spento e al riavvio ha funzionato.
dopo una prima volta di riavvio a seguito di installazione completa (da dischi di ripristino perchè era partito anche l’hard disk), si è bloccato di nuovo. Ho rifatto la procedura e stavolta ha concluso l’installazione di XP. Ho aggiornato il BIOS (c’era, e non so come, la versione F40, ho messo la F3D).
da qualche ora funziona regolarmente. L’ho spento e riavviato diverse volte. Adesso funziona anche il modulo wireless !

domani riprovo e saprò dirvi

11 07 2009
gianni

niente da fare, funziona per un po poi ripresenta il problema.

18 07 2009
maria

salve a tutti io riparo il problema della scheda video
che non e soltanto riparare le saldature ci sono anche modifiche da fare
il prob e ne ho rip a centinaia e solo 1 l ho dovuto rip di nuovo
” perche era anche lui un tecnico e non riusciva acapacitarsi come lo avessi riparato e lo ha smontato ed non avendoci capito niente lo ha rimontato a testa di cavolo”
cmq sono quasi tt gli hp cosi sono fatti male belli ma costruiti da cacca

22 07 2009
woznihack

Ciao Maria, come avrai notato, questo blog si ispira soprattutto alla libera conoscenza e informazione. Dato che sicuramente i tuoi affari nel campo delle riparazioni non peggioreranno, potresti gentilmente illustrarci dettagliatamente come intervieni su questi pc per ripararli? Grazie anticipatamente.

Purtroppo sono costretto a cancellare la tua email dato che questo blog non è il luogo dove farsi pubblicità. Spero che tu non te la prenda.

22 07 2009
carrie

Buongiorno a tutti voi che come me vi siete fatti fregare da hp. Giuro che non comprerò mai più nulla della hp!
Io ho un pavillon dv6270 e mi è da poco scaduta la garanzia infatti il pc ha poco più di due anni..due anni in cui ha visto più centri assistenza che me.
Adesso però la garanzia è scaduta e di punto in bianco provo ad accenderlo ma si accendono solo i led blu e lo schermo resta nero. Così comincia a fare come se si accendesse, si spegnesse e riavviasse continuamente perchè i led si accendono e si spengono e dal rumore sembra che si riavvii continuamente. Tutto questo però sempre con la schermata nera. :-((
Io ho bisogno del mio pc (pagato 899 euro!)e dei dati che ci stanno dentro :-( uffff

22 07 2009
gaetano

per accendere il notebook giusto x recuperare i dati segui le istruzioni dei post lascia dagli altri utenti. io ho fatto come scritto nel post 33 e il notebook si è avviato dandomi modo di salvare tutto su un hd esterno.
personalmente dopo aver provato ad aggiornare il bios a rifare le saldature a smontare il monitor…….. c’ho rinunciato e lo messo in vendita su ebay come pezzi di ricambio magari recupero qualcosa.
gaetano

25 07 2009
dark

Ciao Ragazzi.

I prodotti elettronici secondo la garanzia Legale europea hanno 2 anni ovviamente intesa solo per chi ha un difetto di conformità. Le case produttrici non sono obbligate a offrire il servizio di garanzia(solitamente 1 anno) che copre i malfunzionamenti che non sono dovuti a difetti di fabbricazione, Per esempio HP offre la garanzia aggiuntiva di 1 anno per i prodotti consumer(della quale fa parte la sere dv6000).
Le macchine bene funzioannti sono le macchine Business HP(vi le consiglio se volete avere il massimo della qualità dei prodotti HP) infatti la maggior parte di questi prodotti hanno 3 anni di garanzia di fabbrica, perchè funzionano bene!!, sapete che ci sono le 2 linee di prodotti HP?, il difetto di conformità è riscontrato esattamente sulle serie dv2000-dv2300 dv6000-dv6300 dv9000-dv9300 all’incirca. il resto delle Macchine HP sono bene funzionanti. Ultimamente la casa HP ha aggiunto ulteriori 3 Mesi di garanzia detto “GRACE PERIOD” per chi non ha usufruito della garanzia Legale. rimane il fatto che secondo una stima fatta da HP solo il 2% delle macchine HP prodotte hanno veri problemi Hardware.

Comunque secondo me avrebbero potuto progettare un altra scheda madre che risolva questi difetti(perchè dopo la riparazione il problema riapere), avrebbe anche aggiunto un valore alla qualità che HP ha sempre offerto.

26 07 2009
gaetano

se devo dire la mia, la HP puo anke chiudere i battenti x quello ke mi riguarda, i prodotti business possono essere anke buoni ma la HP ha dimostrato di non essere un’azienda seria, io ci lavoro con i pc faccio il sistemista e uso una workstation portatile della lenovo ibm ke HP si sogna una macchina simile, ora x sostituire quel rottame del dv 6000 ho preso una acer aspire con 4gb di ram e 360 gb di hd e ti posso assicurare ke oltre ad essere di gran lunga migliore del dv non ho avuto nemmeno problemi con vista anzi va ke è una cannonata
gaetano

28 11 2009
Ovidiu Cristian Balan

Mi auguro vada tuttora bene l’Acer… ma anche tra 2-3 anni :)

31 07 2009
Angelo

Ciao a tutti, ho anche io i problemi con il notebook dv6000, 3 beep all’avvio e schermo nero.
Vedendo su vari forum italiani e non alla fine ho risolto smontando il pc e seguendo la prassi indicatami da qui http://www.youtube.com/watch?v=ctHTF3oNdxI (ho seguito passo passo tutto); ora funziona bene, anche se non sò quando bisognerà rifare la manutenzione; tuttavia, nonostante l’avvio funzioni, a volte, soprattutto quando la cpu e gpu è sotto sforzo, il pc si blocca.
Insomma della HP neanche + le pantofole.
Spero di esservi stato di aiuto

31 07 2009
sergio

Ciao ragazzi, ho un pavilion dv6270eu.
Il problema è che il pc parte, si accendono i led ma lo schermo è nero, nessun beep all’avvio e dopo 3-4 secondi si riavvia da solo e continua cosi fino a quando non si spegne.
Ci sono delle volte che si avvia e funziona perfettamente, ma quando lo spengo e provo a riaccenderlo siamo al punto di partenza.

31 07 2009
(O)(O)

CONSIGLIO:

esiste una procedura di reset che ripristina temporaneamente il pc.
in quello di mio fratello abbiamo effettuato tale procedura con successo.

rimane il problema che da quando si è bloccato, il pc riscalda esageratamente.
allorchè, abbiamo aperto il portatile, ripulito condotta, ventola, cpu, basamento e ogni parte interna; rimesso della pasta termica nuova…

ed al momento pare andar bene…

non scordiamo che anche la famosa ASUS ha FREGATO i propri utenti vendendo la M.B. che montava condensatori cinesi difettosi.
e come HP, ha esteso la garanzia per qualche mese, per poi chiudere ogni assistenza.

ricordiamo che in caso di difetto di fabbrica riconosciuto, la circolare europea IMPONE al produttore di provvedere alla riparazione.
contattate HP italia…

3 08 2009
massimiliano

per il post 58
volevo sapere quale è la procedura che ripristina temporaneamente il pc di cui parli.

per evitare che si riscalda prova a inventarti un modo per dissipare di piu il calore: buchi alla scocca, ventole aggiuntive, piastre di metallo collegate ai chip ecc.

1 08 2009
Federico

Salve a tutti, ho lo stesso problema con un pavillon 2000, i soliti maledetti 3 beep e tutto nero!
Ho notato che con le procedure di riscaldamento descritte parte normalmente e ora vorrei provare a installare la bios aggiornata, solo che non riesco a trovarla.Qualcuno potrebbe gentilmente linkarmi un sito dove sia possibile scaricarla? Se può servire il sistema operativo è windows XP

Grazie a tutti in anticipo.

2 08 2009
Pasquale

Anche io ho il mio Hp , e d’improvviso non ha funzionato piu l’audio , ho fatto di tutto , alla fine consigliato dalla HP , ho ripristinato il sistema con la procedura di formattazione della partizione primaria . Adesso l’audio funziona , ma solo con la cuffia , gli altoparlanti nisba .
Interpellato HP , nuovamente , si sono rifiutati di offrire assistenza per il prodotto , che per loro è fuori garanzia !
Che marchio di merda , mai piu HP !

8 02 2011
daniele

il problema dell’audio è sostituire i 2 cavi flat che ci sono sotto la tastiera 6 € su ebay 1 porta l’audio alle casse e uno fa funzionare i tasti multimediali

2 08 2009
MODESTO93

Ciao a tutti,
inutile dure che mi trovo qui x lo stesso identico probelma…
Il mio è un hp pavilion dv6267eu sono andato sul sito dell’hp è il codice prodotto è tra quelli difettati…
Ho anche controllato la scadenza della garanzia e mi ha dato 2008-03-02…
Che ne pensate…
Intanto controllo RAM,ecc
Saluti^^

3 08 2009
Nytro76

Ciao ragazzi ho lo stesso problemma ho comprato un hp pavilio dv2000 e quando lo acceso la prima volta si è avviato .
dopo mi ha presentato i 3 bip maledetti uno lungo 2 corti

l’ho testato in quanto ho le schede di tester hardware e mi presenta un problemma alla scheda video che è integrata nella mainboard

non l’ho potutto aprire perchè sto chiedendo il rimborso al venditore, volevo chiedervi se qualcuno di voi lo ha aperto e verificato se efettivamente si può cambiare la scheda video , o perlomeno aggiungerne una in uno slot pci.

3 08 2009
massimiliano

post 61 ti consiglio di contattare hp

3 08 2009
Daniele

io ho sostituito la motherboard acquistandola in internet. La ho pagata 50 euro c.a. dopo 3 mesi è morta. l’ho montata con molta attenzione perchè sapevo del problema ed ho messo pure il grasso specifico per fare in modo che il cip aderisse con l’aletta di raffreddamento. Temo non sia una sola questione di temperarura o saldature… le mie sembrano buone. deve esserci una possibilità per vestire meglio la ventola in modo che sia più efficace. Secondo me il bios giusto potrebbe risolvere…ma quale è???

3 08 2009
massimiliano

lo puoi trovare su sito hp.
mi dispiace che hai perso una scheda, ma mi viene in mente chepuo essere anche il,sistema operativo che influisce sulla scheda in modo eccessivo, magari con ubuntu o simili va meglio.
o un sistema di ragìffreddamento a ventola sil chip ma ci vuole qualcosa che vada proprio li sopra, oppure una serpentina di rame dove passa acqua da fabbricare.
insomma ci dobbiamo ingegnare per sapere se è la temperatura o è il chip

grazie del commento è stato prezioso

9 08 2009
Fabrizio

Ciao a tutti,

sono giunto in questo forum perché anche io ho avuto lo stesso problema. Posseggo un HP PAVILION DV6000. Come ormai avrete capito il difetto risiede nella GPU Nvidia che si surriscalda fino, credo, a modificare i contatti saldati dei sui piedini sulla motherboard. Questo PC mi è stato regalato danneggiato e senza che io conoscessi il problema noto delle GPU Nvidia mi sono lanciato nell’acquisto di una motherboard nuova che appena arrivata ho provveduto a montare. Evviva! Il PC si accende e funziona. Usato poco più di 20 gg PUFF! Si blocca e alla riaccensione presenta di nuovo quel problema. In rete scopro che esiste il problema noto anche ad HP delle GPU Nvidia. Non mi sono arreso e invece di acquistare un’altra MOBO che avrebbe fatto la stessa fine, mi lancio in un esperimento che ho visto in rete riguardo questo problema: la HEAT GUN. Una specie di PHON ma molto potente che serve a DISSALDARE o sverniciare. In pratica secondo tale tecnica si cerca di ripristinare i contatti dei piedini della GPU. Non avendo un attrezzo simile ho copiato il principio del riscaldamento usando il mio saldatore. Ho smontato la MOBO e ho tenuto il saldatore a pochi millimetri dalla GPU Nvidia per 10min circa. EVVIVA il PC ha ripreso a funzionare. Ma ora come prevenire il surriscaldamento? PS: durante l’operazione di riscaldamento ho coperto con della stagnola il resto della MOBO. Per chi avesse difficoltà ad individuare la GPU una volta smontata la MOBO, è quella più grande con la scritta Nvidia.

9 08 2009
massimiliano

@ fabrizio

io su ebay ho trovato le mobo da hong kong e facendo caso alle immagini della stessa si nota che loro hanno messo due piastrine di rame sulla gpu e sul chipset nvidia. invito tutti a dargli unocchio, che mi sembra la soluzione piu a portata di tasca. solo volevo sapere se la soluzione dello heat gun è stabile oppure ogni tanto va rifatta.
un saluto
Massimiliano

9 08 2009
Fabrizio

x massimiliano – ehhh bella domanda… non so se sia stabile… secondo me NO. Dura finché non si “squaglia” di nuovo. Su ebay invece non trovo le mobo che dici tu… saluti.

10 08 2009
massimiliano

@fabrizio

sono comunque delle piastrine di rame della dimensione del chip che sono posizionate sullo stesso, e sul chipset, penso con pasta specifica. io penso che l’ideale sia mettere anche una ventolina se si riesce a trovare qualcosa di adattabile, poi l’alimentazione si puo prendere in diversi punti della scheda madre, o praticare diversi fori sulla scocca in corrispondenza del chip. facci sapere comnque come procede, se funziona o ripresenta il problema.
un saluto
Massimiliano

10 08 2009
fabio

ragazzi vi racconto la mia storia. cercherò di essere chiaro ed esauriente.
possiedo un hp pavillion dv6000 e circa un anno fa dopo mesi e mesi di onorato servizio ho iniziato ad accorgermi che il tasto di accensione andava premuto sempre con più forza per accendere il pc, finchè si è rotto definitivamente (successivamente ho potuto constatare che la stessa cosa era successa ad altri). non mi sono perso d’animo e quasi per caso ho scoperto che l ACCESNSIONE SI PUò EFFETTUARE ANCHE DAL TASTO QUICKPLAY passando per la finestra di windows. è stata una fortuna perchè quello era l’unico modo che mi era rimasto per accendere il pc. qualche settimana dopo se n’è andata pure la scheda di rete (ho dovuto compare una scheda di rete esterna (chiavetta)) e pure gli altoparlanti (che comunque non osno indispensabili). sembrava finita ma dopo un po’ ecco presentarsi il problema dei 3 beep che già voi avete descritto. Vi risparmio le mille telefonate che ho fatto ad hp senza concludere niente. L operatore mi ha spiegato che dovevo lasciare il computer senza alimentatore e senza batteria per una notte intera e dopo riprovare (diceva che è perchè anche i pc come le macchine possono ingolfarsi). ho provato e ha funzionato. ora dopo tanto tempo posso dire che se uno ha pazienza provando e riprovando l’accensione avviene, dopo basta ricordarsi di mettere il pc in stand bye anzichè spegnerlo. naturalmente quando si vuole riavviare bisogna spendere un altra dose di pazienza per provare a riaccenderlo perchè avviene esattamente quello che avete descritto voi (3 beep tanti inutili riavvi automatici, la ventola che parte ma non succede nulla). io ho continuato caparbiamente ad usare il pc in questa maniera per mesi (perchè non volevo spendere i 440 euro che richiedeva hp) e dopo un certo tempo ho trovato la causa del possibile malanno: L ALIMENTATORE originale hp. sono convinto che sia lui ad avermi fottuto mezzo computer infatti quando lo inserivo nella spina della rete elettrica (che ha maggiori protezioni)della facoltà saltava la corrente su due piani (!!). Alchè ho cambiato alimentatore (quello vecchio ce l ho ancora).
Qualche tempo fa, non so se sia un caso ho inizato a fare delle pulizie totali al mio computer con tutti i programmi possibili immaginabili (tutti i vari cleaner) e il problema non si presenta più: ora il pc si accende sempre al primo colpo (naturalmente sempre usando il tasto quickplay).
Non so veramente cosa pensare e dove stia la verità (voi parlate di un difetto della scheda madre…) fatto sta che il mio computer con tutti gli acciacchi lo sto ancora usando (anche ora!) e sono passati quasi 3 anni (!!) e ancora non mi decido a seppellirlo…
che dire? che sono stato molto sfortunato e che non comprerò mai più hp (nonostante il design accattivante)

10 08 2009
massimiliano

@Fabio, ho capito che hai avuto diversi problemi e anche quello comune ai nostri (3 beep) non so come il tuo possa funzionare ancora, ma di certo non ritenerti troppo sfortunato perche io ho smesso di usarlo, almeno tu lo usi ancora nonostante tutto.
comunque per quanto riguarda l’alimentatore.. non so che dire ma mi sembra alquanto strano.
sul tasto magari ci sta un falso contatto, su ebay puoi trovarlo a poco prezzo se il problema è questo.

perchè non ci racconti un po piu in dettaglio la storia dei 3 beep? che credo che in questo forum sia di interesse ai più (raccontaci anche che sistema operativo hai e se lo hai cambiato).
comunque ti consiglio di mettere al piu presto delle piastrine di rame della dimensione del chip nvidia, sul chip stesso e sul chipset, per lo meno ti si dissipa un po di piu il calore e non fonde come a noi.
ciao

10 08 2009
fabio

hai ragione! ho avuto fortuna nella sfortuna.
il computer si comportava in questo modo:
si accendevano le luci blu, faceva i tre beep, partiva la ventola e poi se eri molto fortunato partiva anche il computer e il sistema operativo altrimenti daccapo.
come sistema operativo prima avevo un xp media center edition poi un home e adesso un professional (sempre xp), ma siamo sicuri che dipenda anche da questo.
Per il resto il problema è sparito da solo, purtroppo non saprei chiaramente dire come perchè lo metto spesso in stand bye e i riavvi non sono così frequenti. di sicuro posso dire che il grosso della questione è sparito in corrispondenza delle pulizie dei registri e degli errori (e quant altro)…poi magari si tratta di una coincidenza.
se non sono stato chiaro, la colpa è del fatto che non sono un utente esperto e molte volte non so bene come trattare i problemi e quale sia la loro origine (anche se cmq riesco spesso a risolverli in qualche modo).

Che il computer sia un forno, penso che siamo d’accordo tutti

p.s.
recentemente ho dovuto formattare in seguito al mio brusco incontro con una di quelle maledette schermate blu di errore (non mi partiva il sistema operativo e ogni sforzo è stato vano) e ora sto smanettando con fatica per trovare i driver (mi mancano scheda video e coprocessore) inoltre ho un fastidioso problema alla ventola: va di continuo!!! aiuto! :'(

12 08 2009
massimiliano

@fabio
sei stato molto chiaro e ti ringrazio.
piu o meno hai gli stessi problemi che ho avuto io.
io counque struttavo molto la scheda video caricando giochi che erano molto pesanti.
poi con il media center, magari xp è piu leggero e va meglio, anche se di fondo sono uguali. pero pensavo che con qualche sistema linux potrebbe andare ancora meglio, ma non ho informazioni a riguardo.

per quanto riguarda il registro piu o meno penso che sia piu una coincidenza.

invece per la ventola, penso che il fatto che a te il laptop funzioni tuttora è dovuto prorpio alla ventola sempre accesa, in quanto se rimane sempre accesa il pc si raffredda di piu. e infatti la hp ha rilasciato delle versioni di bios, per i computer con questi problemi, che fanno stare la ventola sempre in funzione.
comunque sia il mio consiglio di mettere una piastra di rame sui chip è sempre valido.
piu si raffeddano e meglio è.

12 08 2009
fabio

ecco massimiliano, ora che me lo dici mi viene in mente che invece io al contrario non sfruttavo quasi per niente la scheda video.
per il resto gente che conosco continua a dirmi che con Linux sarebbe tutto molto meglio anche per il mio computer nello specifico. Ad ogni modo, nel mio caso, il problema è andato via da solo (oppure è stato il cambio di sistema operativo), di sicuro prima ce l’ avevo e ora non ce l’ ho più.

Per quanto riguarda la ventola, essa è sempre in funzione ma questo avviene solo dall’ultima recente formattazione! (prima di sicuro non me l’ aveva mai fatto!!). però hai ragione, non è un problema della ventola, anzi, la ventola funziona fin troppo bene. Sono le temperature che sono troppo alte (l’ho verificato scaricando il programma speedfan completamente gratuito).
Consiglio, dal basso della mia ignoranza, tutti quelli che hanno questo pc di fare qualcosa per miglirarne il raffreddamento! ;)

12 08 2009
Antonino

Salve a tutti,
anche io come voi sono uno sfortunato possessore di questo notebook. Ero disperato, credevo di aver sbagliato qualcosa io, poi sono capitato qui e mi sono letteralmente sdegnato! Ho lo stesso identico problema, ma vogliamo fare causa tutti insieme alla hp??
I soldi che abbiamo dato ai negozianti erano buoni, non si sono bruciati da soli dopo un po’ come è successo a tutti questi portatili…!
Conoscete qualche centro in grado di riparare il tutto una volta e per sempre? Non ho intenzione di inviare il notebook alla hp per riceverlo guasto o mal riparato in modo che dopo poco si guasti nuovamente!
Fatemi sapere! Io intanto vedo di cerca qualcosa, aiutiamoci a vicenda!

12 08 2009
massimiliano

@ antonio ti consiglio di leggere i post prcedenti e capirai qualcosa di piu a riguardo. lo so è noioso, ma almeno provaci.

12 08 2009
Fabrizio

x massimiliano – no che lucrare… vi faccio il favore di togliervelo dai piedi! ;oP Comunque ho dato il mio contributo. Chi volesse provare la tecnica che ho utilizzato io può farlo, (ovviamente prendendosi tutte le responsabilità e i rischi) io ho risolto. Oppure una delle strade suggerite in questo forum, acquistando una nuova motherboard (l’ho acquistata da Hong Kong e l’ho pagata circa 90 Euro, poi l’ho montata io). In ogni caso se si risolve bisogna adottare tutte le precauzioni per evitare che il problema si ripeta,
es:
– munirsi di base di raffreddamento per laptop;
– acquistare una buona pasta termoconduttiva magari base argento.

Per quanto riguarda il suggerimento di sostituire i PAD termoconduttivi con basette di rame, potrebbe essere un’altro accorgimento, ma fate attenzione durante l’operazione anzi estrema attenzione che il rame a contatto con i CHIP (GPU CPU e CHIPSET) non ne graffi la superficie! In quel caso li perdete per sempre.

Per chi avesse bisogno di precisazioni, dettagli, sono a disposizione. L’esperienza condivisa è una delle risorse che ci mette a disposizione questo forum.
Ora del mio HP PAVILION credo che ne farò un bel fagottino e lo venderò.

Saluti

Fabrizio

13 08 2009
massimiliano

@fabrizio
ribadire il fatto di voler acquistare (o togliere dai piedi come dici tu) un oggetto pagato 899euro, non apporta niente alla nostra battaglia, quindi perchè insistere dicendo addirittura che ci faresti un favore?
se tu ti sei arreso e vuoi vendere il tuo, per lo meno non scoraggiare chi ha ancora voglia di lottare contro i mulini a vento con raccomandazioni eccessive quali graffi e estreme precauzioni, come se stessimo a usare l’uranio impoverito.
se uno fa un danno eccessivo alla mobo, pazienza allora adottera la tua soluzione di sostituire la mobo con una cinese.
se fai caso alla tua mobo cinese noterai che anche loro hanno montato una piastrina di rame sopra gpu e chipset.
non prenderla come un attacco personale, a me interessa esclusivamente risolvere il mio problema.
in bocca al lupo per la tua vendita.
Massimiliano

13 08 2009
Fabrizio

ecco se fossi stato più attento avresti notato anche che era in senso ironico. RIBADISCO che il mio contributo lo sto dando. Ti dirò di più ho scoperto una soluzione quasi definitiva, ne stavo preparando il post da aggiungere qui. Comunque se avessi voluto lucrare avrei utilizzato le notizie prese sul forum e in rete per aggiustare tutti quei PAVILION che mi ruotano intorno oppure mettere annunci e invece lo faccio come favore agli amici GRATIS!!! E poi che cavolo mi riprendi sui suggerimenti che sto dando! Ma chi sei? Sei un esperto? sei un tecnico? Scoraggiare??? Ma come li leggi i POST??? Sono delle precauzioni date con cognizione di causa perché ho visto molta gente rovinare i chip in quel modo! Ma per chi mi hai preso per uno sprovveduto? Hai fatto tanto il saccente (“se fai caso alla tua mobo cinese noterai che anche loro hanno montato una piastrina di rame sopra gpu e chipset”) e invece ti devo contraddire sulla mobo che ho acquistato non c’è la piastrina di rame! Però mi raccomando non farne un attacco personale! Ma per favore!

13 08 2009
massimiliano

@ fabrizio ok ti chiedo scusa, starò piu attento

12 08 2009
woznihack

Perdonate la mia assenza dal blog (causa “meritata” vacanza).

Cmq ho notato da una veloce lettura dei commenti più recenti che Massimiliano parla di Linux e del possibile funzionamento con questo SO.

Nonostante io sia linuxiano convinto, sono spiacente di dover ammettere che il sistema operativo non influisce minimamente sul problema (che tra l’altro è un difetto principalmente hardware). E poi, considerando che la tecnica suggerita da HP è quella di aggiornare il bios (cioè tutto quel popò di software che permette al sistema operativo di interfacciarsi con l’hardware), escludo al 100% le possibilità di “guarigione” tramite una massiccia dose di Linux.

In breve: dubito fortemente che il pinguino faccia miracoli.

——————————————————————————————-

un altro punto su cui mi piacerebbe discutere, è quello di riparare le saldature. Su scale circuitali del genere, mi sembra impossibile notare le microfratture sulle saldature (soprattutto se sono al di sotto dei piedini o nella parte interna della MB stessa). Quindi, come diavolo riuscireste a ripararle con un saldatore a pennino ?

12 08 2009
fabio

ma quindi la causa primaria del difetto che accumuna noi tutti qual è?
che il pc si scalda troppo e questo causa altre cose oppure un difetto harware alla scheda madre (o altro)?
non credo sia una coincidenza che a molti di noi sia saltato il tasto di accensione e gli altoparlanti…
Come è possibile che a me il problema si sia presentato e sia qui a raccontarlo (con lo stesso hp)??

insomma la hp ha fatto un pessimo computer e resasene conto ha fatto poco o nulla per tutelare i suoi clienti.

13 08 2009
massimiliano

@ woz
quindi secondo la tua esperienza come linuxiano se uso un vista o un ubuntu non ci sono differenze per qunto concerne lo sfruttameto del chip nvidia?mi sembra un po strano,

per quanto riguarda le saldature io non ho mai detto si usare un pennino che mi hanno sconsigliato vivamente anche se qualcuno lo ha usato a meno di 25w con buoni risultati.
l’ideale sarebbe come ho scritto in un altro post individuare con una buona lente di ingrandimento, anche 10X o meglio 20x almeno i piedini della parte di sotto del chip e vedere se ci sono segni di dissaldatura, epoi procedere con un phon o pistola ad aria calda, usando opportune precauzioni per il resto della scheda, così come si puo vedere in un video youtube alla voce dv6000.
ma siamo ancora lontani dall’aver capito il vero dilemma cioè se sono i chip nvidia a essere difettosi come si difende hp e altre marche accusando la nvidia stessa oppure se ci sono problemi di saldature e cioè falsi contatti.
certo è che le schede che vendono da hong kong su ebay hanno sta piastrina di rame sul chip e quindi finchè non ci sono nuovi sviluppi nelle controversie tra hp e nvidia, direi che dovremmo insistere sulla temperatura.
un altra cosa che può essere di interesse è sapere quanto tempo dura la risaldatura del chip, sia che sia fatta riscadando il chip, sia col pennino, sia mettendo il laptop in una borsa e sia fermando la ventolina.
un saluto
Massimiliano

12 08 2009
Simone

Ciao a tutti.
Ho un prolema con le casse integrate (Hp Pavilion dv6159eu)ovvero non si sente più l’audio.Collegando le cuffie l’audio è ok. E’ capitato anche a voi? Sapreste dirmi cosa potrebbe essere? Penso di essere in grado di poter sostituire le parti difettose se qualcuno mi sa dire cosa può essere e dove reperire il materiale. Oggi si è aggiunto anche il tasto di accensione.
Grazie ancora per l’aiuto che mi darete.

12 08 2009
fabio

ironia della sorte scrivi giusto in tempo per confermare quanto ho scritto appena sopra. A me è successo quasi in contemporanea: prima tasto accensione e poi audio…e qualche giorno dopo il pc è morto (prima di resuscitare) quindi fai attenzione!!!

14 08 2009
Sandro

Salve a tutti, mi chiamo Sandro e faccio il tecnico da 30 anni siu pc considerando che ho 38 anni di età e il mio primo pc se così vogliamo chiamarlo) era un caro commodore 16. Ho avuto regalato un pc da un’amico che nn lo voleva + causa mal funzionamento HP PAVILION DV 9000. Difetto scheda video bruciata col simbolo giallo siu driver che nn prendeva per nessuna ragione. Ho acquistato una scheda madre nuova, montata con criterio ed alla fine il mio notebook per accenderlo devo farlo partire e poi spegnerlo di forza dal tasto e riaccenderlo e tutto funziona regolarmente. Ho provato una soluzione di dissiparlo con tubi di rame nuovi e ventole di raffreddamento secondarie e nn vi dico quanti problemi per montarle visto che è un portatile—ho risolto il problema in via generale perchè a volte dico a volte il problema della schermata nera senza visualizzazione si ripresenta lo stesso…..vi dirò di +. un amico tecnico dell’hp mi h dimostrato che il problema nn si può risolvere perchè il difetto è nel chipset invidia geforce 7600 dovuto ad errori di progettazione con la scheda madre. Nn sono un guru ma dopo queste parole dette da un addetto ai lavori mi tengo ormai il notebook finchè funziona così poi si vedrà. Ripeto nn voglio offendere nessuno ma io ci ho combattuto sei mesi e se avessi trovato una soluzione statica l’avrei postata per tutti gratis senza farmi pagare come fa qualcuno in qualke altro forum che dice di aver risolto il problema…non fatevi prendere in giro…ciao a tutti gli amici del forum…..
p.s. se ho qualke dritta sarò felicissimo di condividerla con voi perchè comprendo pienamente la rabbia di chi aha speso soldi per una cosa che nn funziona…….

15 08 2009
piero

io ho risolto cosi: staccata batteria e alimentatore messo il pc per 20 min nel congelatore schiacciato il pulsante di accensione per un minuto ricollegato alimentatore batteria e cavo eternet riacceso il pc normalmente cercato su gogle aggiornamento bios hp dv—- cliccato sulla prima voce cliccato su “update bios last version” cliccato su “HP Software & Drivers” seguite le istruzioni in inglese. il tutto nel piu breve tempo possibile prima che si surriscaldi il pc. per ora funziona.fatemi sapere.

17 08 2009
Simone

Ciao Fabio ( riferimento 66), come fai ad accendere il notebook con il tasto Quickplay. Quando l’utilizzo si accende ma poi per passare a Windows il sistema va in ibernazione e poi si spegne.
Sono in emergenza perchè il tasto di accensione non funziona più. Grazie tante.

19 08 2009
Diego S.

A prescindere dalle varie soluzioni proposte trovo ingiusto che la casa produttrice riconosca un difetto di fabbrica per il quale vale la sotituzione gratuita ma poi non lo ripara perchè il seriale non è presente tra quelli fallati.
A me è capitata la stessa cosa con un MAC, la batteria ha smesso di funzionare, in pratica non veniva più rilevata dal sistema, sul sito Apple c’era scritto che era un problema noto di quel modello e che APPLE si faceva carico di sostituirla ma poi rivolgendomi al centro assistenza “il mio seriale non era nella lista (?)”
Il fatto che il seriale non sia nella liste significa che il produttore ha risolto il problema e che quindi non può riguardare il tuo computer/seriale, ma se poi questo si presenta evidentemente non è così.
Secondo me è solo un modo per dare visibilità alle case produttrici e per far si che i potenziali acqurenti pensino che che sono molto seri ed onesti.
Ciao

23 08 2009
Sasy

Ragazzi la soluzione è quella descritta nel video segnalato nel commento n° 56 (http://www.youtube.com/watch?v=ctHTF3oNdxI): non è tanto la lampada che vi farà rivivere il notebook, ma è la monetina posizionata sopra la gpu che pressando il chip video ripristinerà i contatti “resuscitando” il vostro portatile hp.

Vi scrivo dal mio Pavilion dv 2268ea, che mi presentava per la terza volta (e ormai fuori garanzia) i classici 3 bip, schermo nero, ecc. ecc.
Alla HP chiedevano circa 70 euro solo per un preventivo, quindi ho chiesto di parlare telefonicamente con un loro tecnico. La gentile signorina mi ha risposto che avrei dovuto sbrorsare 20 euro per avere questo tipo di assistenza (allucinante!).
Mandati a quel paese quelli di HP, ho affidato il mio laptop nelle mani di un tecnico privato di dubbie capacità (era l’unico disponibile in pieno Agosto).
La sua risposta non è tardata ad arrivare: “scheda video bruciata, meglio che ti compri un altro notebook”.

Col cavolo, l’ho pagato ben 1100 euro nel “lontano” Luglio 2007 e ora già lo devo cestinare?
Invece no: faccio ricerche in rete, trovo questo blog, trovo i vostri commenti, trovo il video e seguo la procedura passo passo: il note finalmente si riaccende, ma non mi fido. Decido di mettere la gpu sotto stress con Photoshop, video in streaming, giochi, ecc.
Tutto ok, il pavilion è resuscitato!

Mi raccomando ragazzi, se decidete di provarci armatevi di pasta termica di qualità: tra il core del chip video e la monetina dovete esserci un bel pò di pasta (per evitare che essa si surriscaldi provocando lo spegimento del note).

In definitiva, se escludo i 6 euro spesi per acquistare le due siringhe di pasta termoconduttiva, posso dire che ho riparato il mio hp spendendo 1 centesimo di euro (già, ho inserito una moneta da un centesimo: non avevo un penny come l’amico del video ;) )

Scusate se sono stato un pò lungo, ma volevo condividere con voi la mia esperienza (visto che ho risolto anche grazie a voi): spero che potrà essere di aiuto a qualcuno di voi.

In bocca al lupo!

23 08 2009
fabio

per simone. scusate il ritardo.
Allora usare quickplay era l ‘unico modo di accenderlo una volta partito il tasto. Hai ragione va in ibernazione e si spegne…devi insitere riprovare finchè parte. tieni conto che a me a volte non partiva neanche spingendo quickplay.mi spiego meglio:

Schiacciavo il tasto e spesso le luci si spegnevano e non succedeva niente. Quindi avevo due ostacoli da superare: l’accensione del menù quickplay e poi l accensione del sistema operativo. Se però prima di farlo partire fai riposare un po’ il portatile (con tutto scollegato) ho notato che è più facile che l’ “ambo” si realizzi (quickplay + sistema operativo). Dopodichè io lo mettevo in standbye per non dover ripetere ogni volta il procedimento. Chiaramente se devi riavviare il sistema ricomincia tutto da capo.

26 08 2009
alex

altra vittima di hp…ora stacco la batteria…e accendo un cero con una preghiera

26 08 2009
alex

ciao ragazzi per ora funziona ho tolto la batteria e va..anche se il wireless mi fa un po le bizze, ora guardo il link di you tube

ciao

27 08 2009
massimiliano

@ alex ti consiglio vivamente di inventarti qualcosa per raffreddare il chip nvidia

28 08 2009
alex

Ciao Massimilano e ciao ragazzi

il mio capo è ingeniere elettronico gli ho spiegato un po questa vicenda per telefono lunedi ritorna dalle ferie e gli faccio leggere tutto il forum.
Mi diceva…se il problema lo fa da freddo(prima accensione) come fa a surriscandarsi, secondo lui sono le saldature del chip che con il penny e pasta termica vengono pressati e facendo meglio contatto..

io sto lavorando ancora senza la batteria (che secondo lui potrebbe influire sul surriscldamento)direttamente con l alimentatore e funziona..
il mio problema è il wireless.. a volte va avolte no rimane con la spia in arancione e non in blu..ho provato e disinserirlo riavvire il pc..ma niente..il modem manda il segnale in quanto lo vedo dal cellulare..qualcuno puo darmi un consiglio o è tutto legato al chip nvidia?

grazie ciao

28 08 2009
Francesco Marzoli

Ragazzi grazie a tutti, con il procedimento con la coperta il mio portatile è ripartito, peccato dopo aver già ordinato un mac book pro…è la scusa buona per rivendere questo cesso di macchina che ci siamo presi.
Grazie ancora

29 08 2009
massimiliano

@ alex,

ciao,
in riferimento al tuo capo, puo essere un aiuto prezioso, dal mio punto di vista il pc non riparte da freddo ne da caldo in quanto l’ultimo utilizzo ha surriscaldato i contatti del chip nvidia creando la dissaldatura parziale/totale di alcuni punti, o di moltidi essi e la scheda madre non vede piu il chip stesso, quindi niente grafica.
ora la tecnica del surriscaldamento creerebbe la rifusione dei punti favorendo di nuovo il contatto. fatto questo, bisogna impedire una nuova rifusione dei contatti, tentando in qualche modo di non far surriscaldare di nuovo il chip nvidia.
questo è quanto ho capito io, e questo è quello che piu o meno si puo desumere dai commenti su questo amato forum, dico amato perche ci ha ridato anche una speranza quindi tanto di cappello allo zio WOZ

per quanto concerne invece la wireless il problema dovrebbe essere lo stesso del surriscaldamento, tantè che alcune volte il sistema operativo proprio non la rileva la scheda wireless, cosa assurda, ma reale. e non la rileva per mesi, dopodiche di punto in bianco ricompar per una settimana per poi scomparire di nuovo. mi sembra che le nformazioni che ci da il computer in questo senso sono sufficienti per capire che si tratta di un falso contatto.
questo non è possibile verificalo invece col chip nvidia in quano non abbiamo la possibilità di interagire col monitor.
magari è possibile con qualche altra strumentazione diagnostica, non in mio possesso. in altre parole, a pc acceso, in gestione risorse, tentare di rilevare la scheda video.

so che esistono degli strumenti diagnostici, che si attaccano via seriale, o simili, ed hanno un display numerico a led, e che vanno a valutare i danni della scheda madre, in base a dei numeri che compaiono su tale display è possibile risalire ai danni.

in questo senso ho letto un post di uno di noi, (non ricordo il nome) che ha un sistema per usare il computer per non vedenti e lui quindi non abbisogna come noi del monitor. Lui potrebbe fare questo test per rilevare la scheda video.
anche se non è molto utile, potremmo associare il problema con quello della wireless e tentare di riparare la wireless per quei computer che si accendono e magari risolvere anche il chip nvidia.

in bocca al lupo
Massimiliano

29 08 2009
alberto

trovate un altro scontrino..non tutti i negozianti hanno lo scontrino “parlante”(quello che dichiara il nome dell’oggetto)…e che hp impari a dar 2 anni di garanzia visto che vende cagate in italia e in italia c’è l’obbligo dei 2 anni!!!!

1 09 2009
paolo

salve il mio pc,non si avvia, ma tutte le luci accese, schermo rimane nero tipo di pc: hp pavilion dv 2000. N.B non fa nessun beep.Se cualcuno puo aiutarmi

10 09 2009
massimiliano

potrebbe essere un problema legato alla stessa sintomatologia dei 3 bip provA a vedere se il computer si avvia completanmente anche se non vedi nulla sul monitor, cosi inizi a escludere qaulcosa. in caso di completo avvio e schermo nero il problema si riconduce al video

1 09 2009
_FAX_

Salve ragazzi, io ho una serie DV9000 comprato a 20 euro da un ragazzo completamente insoddisfatto, e che voleva disfarsene a tutti i costi visto il guasto, il fantomatico schermo nero, luci accese, e nulla di più..
Con un infinita pazienza ho smontato completamente il NB (ho smontato decisamente più del necessario) ma vabbè sono riuscito ad avere la scheda madre completamente smontata.. Su YOUTUBE trovate decine di video su come smontare l’HP DV9xxx e il DV6xxx..
sul retro della scheda madre, si vedono molto bene le saldature saltate dietro la GPU, ho quindi proceduto con un saldatore a stagno ed una lente di ingrandimento, a scaldare con la punta le saldature..
una volta rimontato tutto funziona a meraviglia… o quasi…(ma potrebbe essere un problema che aveva anche prima) in pratica se arresto il sistema con la corrente attaccata alla rete, il notebook si riavvia….. se invece lo faccio a batteria, questo si spegne regolarmente…
mha! voi ne sapete qualcosa…
ciao

10 09 2009
massimiliano

il fatto che si riavvia mi sembra piu un problema del sistema operativo, prova a dare una ripulita ai file temporanei ecc

22 09 2009
Benji

Premetto che non ho e nè ho mai avuto un HP, schivati sempre come la peste, ma da quello che dici mi sembra che tu debba solo configurare il comportamento del tasto di accensione e/o dell’icona di spegnimento di windows (presumo Vista) nelle impostazioni avanzate del risparmio energetico, sia in modalità alimentazione da rete elettrica e sia batteria. Controlla quale profilo è attivo con la rete attaccata e modificalo di conseguenza. Stessa cosa quando lo alimenti a batteria.
Ciao.

22 09 2009
Benji

Ricordo, per chi non lo sapesse, che per conoscere il profilo energetico attivo basta passare il mouse sopra l’icona dell’alimentazione in basso a destra accanto all’orologio ed eventualmente premere il tasto destro.

3 09 2009
gianluca

ciao a tutti anch’io possiedo un dv6 2 anni di vita è mi ha gia abbandonato il problema piu o meno è sempre sulla scheda madre che nn riesce piu ad assorbire energia con alimentatore xfettamente funzionante mi hanno fatto una saldatura ma dopo 3 giorni ko di nuovo allora ho estratto l’hard disck e lo messo in vendita piu o meno con tutti i pezzi perfettamente funzionanti a parte la batteria qnt ci posso ricavare ciao e grazie

3 09 2009
andrea

ciao ragazzi ho il notebook della serie dv 6000 che d quando i tecnici di hp mi hanno detto di tenere il pulsante premuto per 1 minuto e riprovare non si accende piu e quando attacco l’alimentatore al pc fa uno strano ticchettio se non lo attacco no.il problema dei 3 bip lo ho risolto utilizzando un air gun e è andato sempre bene pero adesso questo! idee?

10 09 2009
massimiliano

@ andrea
prova a misurare cosa esce dal trasformatore con un tester.
con l’air gun hai risolto definitivamente il probelma dei 3 bip? oppure ogni tanto si ripete il probelma?
nel senso: ora si accende normalemnte come prima della comparsa dei 3 bip, oppure segui una proceduraper avviare?
un saluto

3 09 2009
Daniele

Ciao ragazzi, ho un notebook hp pavillion dv 6141eu il mio problema si è presentato domenica scorsa all’accensione ho sentito 3 bip 1 lungo e 2 corti in aggiunta allo schermo nero. dopo molti tentativi ieri è ripartito e ho provotato a riavviare ed è ripartito, la mia domanda è questa se installo il bios dell’hp riesco ad eliminare questo problema o nn succede nulla? e se si quale bios devo installare l’ultimo o il penultimo grazie per le risposte! o in alternativa lasciarlo così sperando che sia stata solo una cosa passeggiera.
ps. il pc è del 2006 quindi fuori garanzia e nn ho intenzione di fare alcuna riparazione sicuramente molto costosa! un saluto a tutti voi.

15 09 2009
francesco

Compratevi il DELL sono i migliori.

20 09 2009
Alessio

salve anch’io ho un pavillon dv6000 e riscontro quasi lo stesso problema che però mi fa due bip all’ accensione (non sempre) e per avviarsi completamente ci sta piu o meno 5 minuti, volevo sapere se anche questo è un problema di scheda madre.
un grazie in anticipo

23 09 2009
Alessandro

Ciao a tutti!
A me è successa la stessa cosa ieri sera! Ho un Pavilion dv6000, l’ho lasciato acceso e quando son tornato l’ho trovato con lo schermo nero e non voleva saperne di tornare sul desktop.
Ora quando cerco di avviarlo, sento le ventole che partono e tutti i rumori normali di un pc che lavora.. Unico problema lo schermo nero (quando accendo il pc il nero diventa un pochino più chiaro rispetto a quando è spento!) Sono abbastanza preoccupato.. Leggendo tutti i 90 messaggi ho visto le soluzioni più possibili.. Non so se tentare qualcosa… Sono abbastanza inesperto di tecnologia computer… La mia priorità al momento è quella di riuscire a salvare tutti i dati che avevo all’interno…

24 09 2009
Gianmarco

Salve a tutti..purtroppo stesso problema, 3 bip e schermo nero.
HP pavilion 6000 del 2007
Con i vostri consigli (visti navigando lentamente con l’ormai cantinato 400mhz che però si è acceso subito) sono riuscito a riavviarlo e salvare tutti i dati.
Avevo esteso la garanzia a 6 anni, quindi lo manderò a riparare ma da quello che ho letto so già che il problema si ripresenterà. Non ho aggiornato il BIOS, è fondamentale? Effettivamente tiene un pò più bassa la temperatura o è uno specchietto per le allodole? grazie mille a tutti, mi siete stati davvero preziosi

25 09 2009
Marco

Salve…eccomi, un altra vittima hp.
E pensare che mi lamentavo di Acer! :-(
Ragazzi, ho provato di tutto, ma proprio tutto. Nulla.
Mi si è riacceso un paio di volte al max, poi è completamente morto. Non riparte ne a freddo ne a caldo.
Essendo fuori garanzia me ne guardo bene di portare altri soldi alla hp e nella zona mi hanno chiesto 250 euro per ripararlo. Oggi vado a parlare, ma sono intenzionato a cambiare pc e marca.
Mi hanno detto che DELL è l’unica marca che ha la possibilità di sostituzione dei pezzi senza spendere troppo, vero?

28 09 2009
Vincenzo

Ho il dv9059ea che naturlamente (ormai è diventata una regola fissa) dopo due anni e 6 mesi è andato a farsi friggere. Io i bip però non li sento ed il monitor si illmunina di un grigio scuro, in più collegando un monitor esterno l’immagine appare anche se con linee verdi e rosa verticali. Sono riuscito a salvare i dati entrando in modalità provvisoria ma non sono riuscito ad entrare in windows perchè appena cerca di farlo i due monitor si spengono del tutto. Ho notato che però la ventola è ferma, ed ho il mezzo dubbio che possa essere questo a comportare lo spegnimento, anche se penso che il pc viene acceso a freddo per cui sembra strano che raggiunga temperature elevate in così poco tempo. Mi sono reso conto che l’audio non funziona, o almeno le casse non danno alcun segnale a parte il segnale di bot (n solo beep per inserire la password). Per ora ho staccato batteria ed alimentazione, in seguito proverò la monetina. Presto vi farò sapere.
(A mio parere, sono certo che chiuque abbia acquistato sti cosi è in questa situazione, però mi è sempre piaciuto come note non ci riesco a buttarlo dalla finestra…….. Una soluzione si trova, resistete).
Saluti

29 09 2009
Graziano

Ciao ho letto tutti(quasi tutti ) i commenti sopra riportati perchè come tutti Voi anchio sono una vittima del famigerato Hp Dv6000.Interessante il discorso di scaldare il componente Nvidia per ripristinare le saldature,in effetti è un BGA e le sfere di saldatura potrebbero andare in rifusione ripristinando i contatti.Non ho capito l’applicazione di placche per poterlo raffreddare di più.Avete modificato il dissipatore originale?Qualcuno ha qualche disegno di come ha applicato queste placche?
Grazie

29 09 2009
Vincenzo

Allora, lasciate perdere hp, siti e così via, la procedura è molto semplice anche se occorre mooooolta pazienza per metterla in pratica.
http://www.youtube.com/watch?v=6hhhPMMdTZc questa è una guida passo passo su come smontare il vostro portatile (dv9000 e dv6000 si somigliano molto.
Nel momento in cui siete rimasti con la sola scheda madre in mano fate coome vi dico, posatela su una superficie stabile e con la gpu rivolta verso l’alto, prendete un asciugacapelli (meglio se con il diffusore dell’aria in modo da indirizzare il calore solo dove serve), avvicinatelo il più possibile alla gpu (non smontate il dissipatore, l’operazione deve essere eseguita con il dissipatore montato).
Mantenete una temperatura di circa 60° per 30-40 secondi, fatto questo provate a toccare il dissipatore, che sia molto caldo ma non rovente mi raccomando. Ora stringete più che potete le viti di ancoraggio del dissipatore.

29 09 2009
Vincenzo

Se avete notato bene, sotto il dissipatore c’è uno strato che sembra fatto di gomma, ecco il problema proprio quello, poichè la gpu sta a testa in giù nel portatile riscaldandosi riscalda anche questa “gomma” che allontana la stessa dalla scheda madre, così facendo non faremo altro che ridare pressione al dissipatoreche terrà blocata la gpu alla scheda madre.
Io ho riparato il mio dv9000 in questo modo e funziona egreggiamente sotto qualsiasi tipo di carico, magari in fururo potrebbe ricapitare, chissà, in ogni caso sono pronto a rifare l’operazione.
Questo è solo un piccolo aiuto, naturlamente non mi prendo responsabilità per chi utilizza questo metodo.
Buona fortuna a tutti.

29 09 2009
massimiliano

salve a tutti,
allora la procedura per riscaldare il chip ok,è una possibilità di farlo ripartire, e questa è una realtà, ma non è una cosa stabile, almeno nel mio caso dato che per 2 giorni è partito e poi di nuovo il problema ( l’ho fattom riscaldare solo tenendolo acceso su una coperta per circa un’ora poi l’ho riavviato ed è partito).
le piastrine di rame da mettere sui chip le potete vedere su ebay ci sta un tipo dalla cina che vende schede madri del dv6000 ( basta scrivere dv 6000 sul motore di ricerca ebay) e che ci sono anche le foto della scheda con i chip in vista ricoperti di ste piastrine di rame, ma penso che comunque anche una monetina vada benissimo.
in teoria una volta rifusi i contatti la piastrina dovrebbe raffreddare i chip in modo tale da non far avvenie una nuova rifusione con conseguente dissaldamento che non fa riavviare il pc.
in pratica invece mi sembra che questa teoria abbia qualche difetto in quanto è strano che per avviare il computer bisogna prima riscaldarlo e poi una volta scaldato, parte e va bene finche non si raffredda dopodiche non parte piu. mi sembra piu che il contatto lo fa solo quando è caldo.

un altra cosa importante che dovremmo identificare con la pratica purtroppo è: quale dei due chip dobbiamo curare? il chip con la scritta nvidia o il chipset? quello piu piccolo e piu interno al computer?
io ho modificato un dissipatore di un pentium e l’ho messo sul chp nvidia solo poggiato e schiacciato a contatto con della carta, ma dopo 2 giorni ha fatto lo stesso problema, avevo anche cambiato il bios, ma non sono sicuro della versione, comunque l’ho preso dal sito hp e quindi dovebbe essere quello giusto.
all’avvio non ho notato una particolare differenza nella velocità della ventola comunque.

mi piacerebbe sapere se qualcuno ad oggi ha risolto il problema in maniera stabile con questo metodo del riscaldamento

in bocca al lupo a tutti

5 10 2009
ste

Ciao a tutti, anche io ho avuto diversi problemi sia con un dv6000 che con un dv9003 allora mi sono dato da fare ed ecco cosa ho fatto io:
smontato il pc in modo da avere la scheda madre in mano
pulito e lappato il dissipatore sia della cpu che della gpu
ho preparato due monetine da 2 centesimi carteggiate con carta vetro da 1500 fino a renderle totalmente lisce
scaldato bene i contatti come descritto dal video su youtube ( ho fatto esattamente come nel video solo che ho usato uno sverniciatore da carrozziere per circa 40 secondi)
nel rimontare il tutto ho applicato la pasta termo sia tra moneta e gpu che tra moneta e dissipatore
ora per quanto riguarda il dv6000 ho applicato una piastra di rame da 50X35X2mm praticaemnte posta tra il dissipatore della gpu e la scocca inferiore
inoltre sulla scocca ho fatto dei foro in corrispondenza della piastra con una punta da 1.5mm
il risultato è stato perfetto il dv6000 rimane acceso per botte di giorni testato con alcuni videogiochi

mentre per il dv9000 la soluzione adottata è stata ancora meglio
stesso discorso dela piastra ma leggermente più grande
ma nel dv9000 essendoci lo spazio per un secondo hdd h sfruttato questa cosa
ho messo una ventola li a contatto con la piastra di rame che ho messo
forato il coperchio del secondo hdd e messo una griglia metallica
ho anche tolto parte della paratia interna della scocca inferiore quella relatica al secondo hdd
il risultato meglio del dv6000

in entrambi i pc ho aggiornato comunque il bios
se avete bisogno fatemi sapere
saluti
stefano

27 02 2010
Emanuele

Stefano di dove sei??

saresti disponibile ad effettuare questa operazione sul mio dv6000 naturalmente a pagamento??

7 10 2009
Maurizio

Ciao a tutti sono un tecnico e da anni mi occupo di assistenza notebook, come mensionato nel video il guasto interessa prevalentemente il processore video gpu che non essendo raffreddato adeguatamente tende a dissaldarsi dalla piastra madre. La soluzione sarebbe di effettuare un reballing cioè dissaldare il cip e risaldarlo con nuove sfere + l’aggiunta di un dissipatore termico. Per altre info contattatemi.

8 10 2009
Fabrizio

salve a tutti
anche io sono un’altra vittima della schermata nera della morte.
si sa qualche ditta specializzata per fare un serio reballing a prezzi non eccessivi?
penso che questo possa interessare a parecchia gente dato che i 400 euro proposti per la riparazione da hp per ovviare ad un loro stesso errore mi sembrano decisamente improponibili.
saluti
Fabrizio

12 10 2009
Carmine

Ciao, se può interessarti posso consigliarti questo laboratorio, a me hanno riparato il mio dv6000 affetto dal classico problema con una spesa modica di 70€ compresa spedizione. Prova a contattarli.

http://www.kijiji.it/annunci/assistenza-informatica-e-siti-web/annunci-torino/riparazioni-notebook-a-prezzi-folli-preventivi-gratuiti/1645282

9 10 2009
fabio

beh ragazzi ho lo stesso problema vostro !!!ho anche io un pavilion 6159 eu e stessa cosa beep lungo e due corti e lo schermo rimane nero !!! e anche a me in assistenza mi hanno chiesto 400 euro per cambiare la scheda madre !!! dicono che dipende dalla scheda madre ..io non ci capisco molto
so che di sicuro non comprero mai piu in vita mia hp e non lo consigliero ai miei amici, nel mio piccolo vedro di non farlo comperare a nessuno !!! sicuramente per 400 euro non lo faccio riparare !!!! se hp fosse stata leale essendosi accorta del difetto di questi pc avrebbe dovuto sostituire i pezzi a gratis…HP vergognati !!! spero tu fallisca !!!!

10 10 2009
Rocco

salve,
conosco molto bene il problema che affligge questa serie dv di hp, e che in realta’ affligge anche svariati modelli di altre marche.
innanzitutto vi dico di non perdere tempo con esperimenti che si trovano in rete poichè non danno nessun risultato nel lungo periodo.

il problema è localizzato nel montaggio di fabbrica del chip grafico o del chipset , dipende dai modelli.

il problema è molto frequente su questi dv series perchè ne sono stati venduti moltissimi per via della sua linea accattivante, quindi statisticamente il fenomeno è molto visibile.

nel dettaglio, il difetto ha come causa il non sufficiente raffreddamento della gpu, dovuto ad un sistema di dissipazione striminzito che il tempo e gli accumuli di polvere rendono ancora meno efficiente.

il non sufficiente raffreddamento della gpu non causa MAI il danneggiamento del chip di per se, ma la rottura delle sue connessioni con la scheda madre. A molti che credono di poter rifondere questi collegamenti usando una sorgente di aria calda rispondo che non hanno bene in mente cosa significhi fondere una lega lead free, cioè la lega che le direttive rohs oggi impongono per i montaggi elettronici consumer. Tale lega, fonde, a seconda della sua composizione dai 230 gradi, ai 270. Si potrebbe pensare, ma che sara’ mai…non è una temperatura elevata…ma bisogna capire la differenza tra temperatura e calore… per portare a quella temperatura le connessioni o saldature del chip grafico, bisogna dare alla scheda una enorme quantita’ di calore.

Le leghe per saldature che si usano oggi, cioè leghe lead free cioè prive di piombo, hanno una piu’ alta rigidita’ rispetto le lege usate in tradizione, questa alta rigidita’ si traduce anche in piu’ alta fragilita’ se sottoposte a cicli termici con sbalzi grandi.

da questo nasce il problema.

quindi calore eccessivo piu’ uso di una lega di saldatura eccessivamente rigida crea questi problemi.

i continui cicli termici al quale sono soggette le connessioni del chip, giorno dopo giorno, creano dilatazioni che in un certo momento si traducono in delle fratture. queste fratture interrompono il collegamente elettrico, e quindi si ha il mancato funzionamento del chip stesso.

quindi, la soluzione sarebbe migliorare il raffreddamento, magari effetuando delle modifiche.
ma se il sistema è ormai compromesso, cio’ non serve a nulla.

per ripristinare il sistema bisogna dissaldare il chip, sostituirlo con uno che abbia connessioni con lega al piombo tradizionale,e poi prevenire migliorando il raffreddamento, se questo non è possibile in modo efficace all’interno, per lo meno usare una buona base ventilata, che è un grandissimo aiuto.

il problema è che un tale intervento va fatto con appositi macchinari, anche costosi ( si parla di migliaia di euro) ed è molto delicata come operazione.

io sono un tecnico, e di queste riparazioni ne ho fatte svariate, le piu’ datate risalgono a 9 mesi fa, senza alcun problema, mentre un piccolo numero di esemplari sono rientrati per un seconda riparazione.

ma non sono qui per farmi pubblicita’, vi dico solo che, anche se riparati a dovere, se non si risolve il problema di un cattivo raffreddamento, anche se dopo molto tempo, il problema puo’ ripresentarsi, quindi, per chi ha la fortuna di avere ancora un sistema funzionante, consiglio una pulizia interna del dissipatore (smontandolo e non soffiando dall’esterno) almeno ogni 6 mesi in casi di un uso nel note concreto, tipo 3 o 4 ore al giorno, ed inoltre usare una buona base raffreddante.

saluti!

11 10 2009
Rocco

spam?

11 10 2009
rocco

niente spam,

credo che un discorso del genere non sia prettamente spam…non credi?

4 01 2011
r63

salve, premesso che anche io ho l’oramai arcinoto problema hp (tre bip e buio totale), saresti disposto a ripararlo secondo la tua teoria? Sono anche io della Puglia!

10 10 2009
cecilia

ciao sono anche io una vittima hp!!!
il mio pc a dicembre compie tre anni e si è già rotto due volte durante il periodo di garanzia. la prima volta era il masterizzatore, la secondo i famigerati 3 bip e annesso schermo nero.
ora il problema si è ripresentato, logicamente non sono più in garanzia.
la cosa strana è che ogni tanto lui si accende!
non so che fare!
lo butto o provo ad aggiustarlo?

10 10 2009
Rocco

aggiustalo, o se vuoi lo compro io

10 10 2009
cecilia

lunedi mi farò fare un preventivo per il costo di riparazione.poi mi muoverò di conseguenza.
tu di dove sei?se fossimo vicini te lo farei riparare a te!

11 10 2009
gianniaa

dopo alcuni mesi di completo inutilizzo, ieri ho riacceso HP DV6000 AMD.

Ho formattato tutto (c’era Ubuntu). Ho ripristinato il vecchio XP di HP e ha ripreso a funzionare.
Da ieri lo sto sistematicamente riavviando e funziona !!!

Adesso ho caricato W7 e va tutto bene. Si riavvia regolarmente. Ho fatto molte prove tutte OK.

E…udite udite…adesso funziona a meraviglia anche il modulo wireless !!!

Incredibile !!

L’unico accorgimento (ma non credo abbia influito molto) è stato mettere un foglio di alluminio ripiegato e pressato sul chip Nvidia.

Più che questo ho la sensazione abbia influito qualcosa nel sistema, ma non ho idea di cosa sia.

La mia personalissima sensazione è che ci sia qualcosa legata al tempo…
ebbi la stessa sensazione riguardo il malfunzionamento del modulo wireless.
Possibile che in un dato periodo, contemporaneamente, abbia manifestato il difetto a tutti gli utenti ???

Ora come allora, riguardo i tre bip : possibile che contemporaneamente si sia guastato a tutti !!!!

e come se avesse un temporizzatore ,,,,

11 10 2009
gianniaa

Dopo molte riaccensioni andate a buon fine si ripresenta il problema dei tre bip.

Dunque, per i più esperti :

– tolto Ubuntu e formattato disco;
– installato XP in dotazione con dischi ripristino
– installato W7 7127
– aggiornato W7 7600
– update di W7 con language pack, scheda NVIDIA e touchpad
– in tutte queste fasi sono stati numerosi i riavvia di prova. tutti andati a buon fine

– installato upgrade per modulo Broadcom wireless , forzata l’installazione, non andata comunque a buon fine. In sostanza, con w7 funzionava bene. Con broadcom di HP non lo prende.
– ulteriore riavvio
– crash : 3 bip

11 10 2009
rocco

inutile tentare configurazioni varie, il difetto è nell’hardware, se leggi il mio messaggio precedente è tutto spiegato.

11 10 2009
rocco

cecilia, sono della puglia, molto probabilmente siamo lontani a meno di un caso fortuito.

11 10 2009
rocco

purtroppo non vale la pena tentare, in quel modo non puoi mai sistemarlo.

comunque non è affatto perso, puoi comparare una scheda madre usata su ebay, oppure puoi farlo riparare

7 04 2010
Paolo Bari

Ciao Rocco, sono barese e avrei bisogno di contattarti per un consiglio in merito ad un dv9000 da riparare. Posto il mio indirizzo: paolo_spes83@hotmail.it. Ti sarei molto grato se mi contattassi!

11 10 2009
gianniaa

ok, inutile tentare configurazioni. ma…perso per perso tanto vale tentare no ?

allora, la mia ultima esperienza :

– riuscito a riavviarlo col sistema “termico” (dentro la coperta) ;-)

– punto di ripristino a prima delle installazioni di aggiornamento HP (tra l’altro avevo installato anche l’aggiornamento software di HP)

– riavvio

– ebbene , non so che dire ma funziona. Sono già al sesto riavvio e va tutto bene.

– BTW : rispetto a prima, a qualche mese fa, sta trovando spesso problemi di hard disk. Faccio contnuamente il checkdisk e poi funziona. Ho la sensazione che si stia rimettendo in sesto.

– funziona bene anche il modulo wireless originale.

11 10 2009
gianniaa

decimo riavvio :

tutto ok

11 10 2009
gianniaa

tredicesimo :

ok wireless perfettamente funzionante

11 10 2009
gianniaa

- altra notazione da fare :

– l’ultimo riscaldamento sotto la coperta non si è spento. La temperatura era talmente alta che ho temuto s’incendiasse tutto e l’ho spento io. Era quasi intoccabile al tatto e sprigionava un calore infernale.

11 10 2009
gianniaa

quindicesimo riavvio :

PC ok

wireless fallito

11 10 2009
gianniaa

sedici :

ok pc e ok wireless

11 10 2009
gianniaa

diciasette :

ok pc

fall wireless

i prossimi post solo se non funziona.

bye

11 10 2009
gianniaa

il sistematico riavvio sta conntinuando. non tengo più il conto. Oltre che riavviare lo spengo proprio a volte. e aspetto qualche decina di minuti.

PC OK e Wireless originale OK.

Non so che dire.

Un’altra notazione che mi viene in mente solo ora :

– ho sollevato la plastica trasparente che copriva il chip gpu Nvidia e l’ho piegato sulla scheda wireless.

– ricordo inoltre che ho messo un foglio di alluminio piegato e pressato che poggia sulla gpu Nvidia. Il bozzolo che ne è risultato ha uno spessore più alto dello chassis e quando rimetto il coperchio dello slot in pratica va a pressare la gpu.

– noto ancora che il bozzolo di alluminio è molto caldo al tatto.

12 10 2009
rocco

quel chip di cui parli, accanto alla scheda wifi non è la gpu, è un nvidia NF 430 na3, è il southbridge.

12 10 2009
rocco

ironicamente…è tra l’altro anche l’unico chip che non si guasta mai

12 10 2009
Fabrizio

a gianni: forse non ti e’ chiaro il problema tu puoi anche riavviarlo un milione di volte ma credimi c’entra poco
io da una settimana circa di giorno in giorno lo surriscaldo e vado avanti un intera giornata puo essere pure una settimana un mese ecc
ma sappi che e’ un metodo molto provvisorio non lo dico per cattiveria ma credimi il problema lo rifara’ di sicuro puoi fare tuti i ripristini che vuoi ma e’ solo ed esclusivamente un problema hardware (purtroppo siamo tuti sulla stessa barca :( )
ciao

12 10 2009
Seth

Salve a tutti, anche io come la maggior parte di voi posseggo un HP, nella fattispecie un dv9000 di oramai 3 anni di età. In questi 3 anni, pero’, mi si è rotto altrettante 3 volte. Le prima volta (Nov2007) il famoso errore dei “3bip” all’avviamento, e pc in assistenza per 1MESE (non avevano i pezzi in stock secondo quanto dettomi, eppure questo errore è ricorrentissimo). Dopo 1 anno quasi (Ott08) di nuovo stesso errore (3bip all’avvio del fallimento hardware), fortunatamente la garanzia sul pezzo era stata allungata di un anno e me l’hanno messo apposto nel giro di 1 settimana. Settimana scorsa, un altro errore, ma diverso dai due precedenti. Accendo il pc e dopo nemmeno un ora di funzionamento di un applicazione grafica (sono fruitore di World of Warcraft per intenderci, quindi la gpu è molto stressata) lo schermo sgrana in scariche di colore, quadrati e linee, che oltre a bloccare lo schermo mi hanno reso impossibile fare altre prove se non riavviare tutto. Allorchè provando a tenere il pc sotto alimentazione interna (batteria) ho notato che questo errore (che si è poi evoluto anche allo spegnimento dello schermo, alla schermata blu e anche ad un avviso del fallimento del driver nv4_deliver.dll) avviene solo se il pc è sotto tensione esterna (cioè attaccato all’alimentatore). Mi hanno detto che quegli errori grafici dipendono dalla differenza di tensione fra quella richiesta per fungere adeguatamente e quella inviata dal trasformatore, e che quindi è solo il trasformatore ad essersi rotto. Altri invece mi dicono che sia di nuovo la scheda madre come nei due casi precedenti (quindi stessa malattia con diversi sintomi). Qualcuno sa niente di questo nuovo caso? Oggi provo a chiamare l’assistenza e vediamo che dicono loro….

12 10 2009
rocco

di sicuro hai un modello basato su cpu amd.
in questo tuo ultimo caso di malfunzionamento si è danneggiato il chipset grafico, e devo dire che ci hai lavorato davvero molto per romperlo, visto che sugli esemplari amd questo non accade mai. Negli altri casi invece si trattava del northbridge nvidia, caso praticamente diffusissimo su esemplari con amd.ad ogni modo, si, è comunque un problema di scheda madre.

13 10 2009
Seth

Beh di stressarlo il pc l’ho stressato parecchio nei mesi precedenti, a livello grafico. Ma da 4 mesi a questa parte in pratica non lo sto usando più se non per tre ore al pomeriggio. Mi sembra una cosa parecchio strana che sotto tensione esterna compaiano gli artefatti e a batteria vada liscio come una lama. Comunque si, è un AMD Turion. E dire che l’ho sempre tenuto ben ventilato, sopraelevato dal tavolo e con un ventilatore puntato sotto :)

12 10 2009
gianniaa

Convengo pienamente con te sul piano teorico. Hai perfettamente ragione.

Ma la vita è fatta anche di cose pratiche : e il mio pc sta funzionando perfettamente in ogni suo componente. Anzi, merito certamente della reistallazione di tutto il software e di W 7, sta funzionando meglio di prima.

Per adesso non ha fallito neanche un riavvio. Il modulo wireless, dopo anni di malfunzionamento, per adesso ha fallito solo un paio di volte.

Nel mio PC è accaduto qualche evento che lo ha ripristinato nella funzionalità, non c’è dubbio.

12 10 2009
rocco

si, l’evento che sta accadendo è proprio questo uso intensivo che porta al riscaldamento e quindi al temporaneo funzionamento del pc. Se lo lasci fermo un paio di giorni non si riavviera’ piu’.

12 10 2009
gianniaa

non so che dire. So che hai ragione ma sta andando come un treno.

oggi tutto il giorno spento e posizionato in una corrente d’aria. Anche io mi aspettavo che non funzionasse più in ragione di quanto hai scritto.

E invece no, riacceso verso le 20, soliti riavvii intensi per testare….e…..ogni volta riparte benissimo.

Il malfunzionamento dello wireless invece si sta intensificando, diciamo che parte bene per il 50% dei riavvii..

Inusualmente, invece, mi da problemi hardware…l’hard disk !!!

bohh, finchè si riavvia regolarmente mi sta bene….

continuo a stressarlo

13 10 2009
Seth

Quello che davvero non riesco a capire, se ho davvero bruciato il chipset, è perchè se uso il tutto a batteria funziona bene, e con tutto intendo proprio tutto, anche le applicazioni grafiche, che non mi danno nessun problema di sorta, mentre appena aggancio lo spinotto, appaiono gli artefatti e mi crasha lo schermo, che tra l’altro comincia anche ad accendersi e spegnersi ad intervalli più o meno regolari quando rimuovo di nuovo lo spinotto (non mostrando più gli artefatti peraltro). Fosse un danno alla scheda madre, non dovrei poter in nessun caso usare applicazioni grafiche ed avere gli artefatti anche lavorando a batteria? Dipenderà in quel caso dallo sbalzo di tensione, che manda in tilt il chipset? Mah….

13 10 2009
pasquale

mi aggiungo al coro.. DV6283 soliti tre squilli..la mia ragazza ha un dv 7000 funzionante ( 8 mesi di vita ), cosa mi consigliate di suggerirle?

13 10 2009
francesco

salve,ho anch io un dv6022ea cn gli stessi problemi elencati precedentemente,sono riuscito ad accendere il pc facendolo surriscaldare.
Vorrei sapere come fare ad aggiornare il bios visto che nn sono molto pratico.IL pc prevede un bios phoenix….
Grazie a tutti

24 10 2009
elettrauno

Salve ho anchio un dv6137ea da circa tre anni qualche volta non sono riuscito ad accenderlo se non staccavo ed rienserivo il pacco batterie, ma non mi è mai successo di sentire i famosi beep o avere la schermata nera ( per mia fortuna ),i problemi che ho sono:
1.audio enistente dalle casse interne ,mentre dalle cuffie è mono
2.per accendere il computer devo usare il pulsante del QUICKPLAY perchè il suo pulsante normalmente d’accensione è morto ormai da 1 anno
Voi conoscete un rimedio per l’audio premetto che ho già fatto tutti i settaggi immaginabili
grazie

25 10 2009
rocco

devi cambiare il cavetto interno, che è proprio quello che ti impedisce di accenderlo dal tasto normale

27 10 2009
giovanni

ciao ragazzi,anch’io ho avuto lo stesso problema col mio hp 6249eu. Dopo aver contattato hp italia, spendendo 20 inutili euro per la diagnostica on line,mi hanno detto di spedirglielo e che la spesa sarebbe stata altissima.Ho perso le speranze di riparare il mio pc e sono andato a comprarne un altro.E’ una vergogna per una azienda così importante non tutelare i propri clienti o meglio ex clienti,perchè io nn comprerò mai più un hp.ciao a tutti

30 10 2009
lia

Ebbene si è successo anche a me. Il mio splendido Hp Pavillon acquistato nel 2006, al quale è già stata sostituita la MB 1 volta (per fortuna in garanzia), è caduto nella trappola dei 3 bip. E mi sembra di capire che non ci sia soluzione se non comprarne un altro. Confermate?
Qualcuno mi sa dire dove posso trovare i codici per i quali potrebbe essere prevista la sostituzione/riparazione gratuita? non si sa mai…

2 11 2009
massimo

dopo una attenta analisi della piedinatura dislocata sotto il chip invidia ho notato che le saldature sono fatte in modo strano. alcuni punti hanno dei buchi a forma triangolare. mi accingerei pertanto a risaldare questi punti che presentano il foro o una imperfezione della saldatura. mi piacerebbe sapere se qualcuno ha tentato questa strada e se ha ottenuto benefici.

un saluto massimiliano

2 11 2009
Maurizio

Sabato scorso è successo anche a me…3 bip e schermo tutto nero… (finora non mi funzionava la scheda wifi e recentemente anche la webcam integrata). Ho chiesto info a degli amici smanettoni i quali mi hanno consigliato le cose più disparate (BIOS – memoria-MB..)e stasera navigando ho trovato questo forum…dove ho scoperto tante persone col mio stesso problema. La cosa più vergognosa è che la casa madre ne è sicuramente a conoscenza (ne sono convinto)…è proprio una vergogna che una grande casa come la Hp non faccia nulla per risolvere questo che è un tipico difetto di fabbrica… ora sto provando la cura del surriscaldamento, se non funziona proverò con l’intervento chirurgico ..vi farò sapere…..

3 11 2009
Maurizio

solo per aggiornarvi…sono riuscito a farlo ripartire con il surriscalamento grazie ad una coperta – ho poi installato l’ultima versione del BIOS e ho provato a riaccenderlo diverse volte..per ora funziona..perciò andiamo avanti..ciao e grazie a tutti per i consigli

2 11 2009
mirko

Ciao,
pure a me un problema con l’hp dv6146dv dopo aver sostituito la scheda madre dopo meno di un anno(in garanzia fortunatamente), adesso mi si presenta lo steso problema o simile diciamo. Qualche mese fa lo riuscivo accendere solo tenendo il monitor piegato ad una determinata inclinazione, poi settimana fa lo schermo ha cominciato a non funzionare ma in qualche maniera lo collegavo ad un monitor esterno, adesso invece non mi si accende proprio più… rimangono accesi i led del lettore delle schede sd e da li no si muove… e altro probelma la batteria che da un giorno all’altro è partita! senza cali o disfunzioni varie… avete qualche idea? mi sembrava che nel post 49 ci fosse il mio stesso problema ma…

Grazie

3 11 2009
Roger

post 103 di Rocco
confermo quello che dice, comunque il mese scorso me ne sono passati 5 di pavilion, 3 risolti con il reflow del chip video, 1 l’ho dovuto fare 2 volte ma non sò se dura e l’ultimo mandato in Hp nonostante avesse superato i 2 anni di garanzia; tutti i modelli elencati hanno diritto alla riparazione gratuita (è necessario lo scontrino di acquisto, se posso metto il link hp per identificare i portatili difettosi (praticamnetne tutta la serie pavilion ;-(( )
Saluti

3 11 2009
mirko

sarebbe molto utile avere una lista cosi valuto se chiamare l’assistenza o magari portarlo a da qlk tecnico…
grazie

4 11 2009
bateau78

Lunedì il mio DV6000 ha smesso di funzionare.

Da qualche mese non funzionavano le casse, solo i jack per casse/cuffie, ma ho capito che questo dipende dal cavo piatto da sostituire (dopo averlo smontato non funziona neanche il tasto di accensione, e il colpevole è sempre quel cavetto…)

A me accade che, sia con la corrente che con la batteria, il PC accende tutti i led (del pannello superiore, del lettore di schede, del wireless) e poi si spegne dopo neanche un secondo, senza fare i celeberrimi “3 bip”.

Vorrei sapere se (secondo la voi):

1) non sento i bip perchè le casse sono staccate o perchè il mio è un’altro difetto?
2) Mi conviene fare la prova a surriscaldare il chip video?
3) Non rimanendo acceso come faccio a surriscaldare il chip video?!?!?

4 11 2009
Antonello

Salve il mio Hp Pavilion Dv6000 non carica la batteria o forse va impostato diversamente?

9 11 2009
giulio

HO APPENA LETTO NEL SITO DELL-HP CHE SE HAI QUALCHE PROBLEMA COL DV 6000,DV 9000 O PRESARIO V6000 E COLPA LORO QUINDI SE GLIELI SPEDITE LA RIPARANO GRATUITAMENTE E SONO ANCHE GARANTITI SPEDIZIONE GRATUITA MA DEVE ESSERE FATTO ENTRO 1 ANNO DALLA SCADENZA GARANZIA…..X PIU INFO:http://mattsblog.ca/2007/12/14/having-problems-with-your-hp-pavilion-dv6000-dv9000-or-presario-v6000-series-notebook/

10 11 2009
SARO

SONO IN POSSESO DI UN HP DELLA SERIA DV6000 CON SISTEMA OPERATIVO VISTA, NON HO ANCORA AVUTO QUESTI PROBLEMI DEI BEEP ECC…, MA VOLEVO SAPERE SE CONVIENE CAMBIARE SISTEMA OPERATIVO DA VISTA A WINDOWS 7 E SE CI SONO METODI O AGGIORNAMENTI DA FARE PER AUMENTARE LA PRESTAZIONI DEL PC. GRAZIE.

12 11 2009
Gian Franco

Non so se vi può interessare ma il problema dello schermo nero con i succitati “Bip” e successo dopo aver installato l’aggiornamento gratuito della nuova versione di Norton 360.3 sia per il portatile della seie 6000 che del portatile della serie 9000 forse solo un caso?

12 11 2009
lupo

commento 138 di giulio
non conosco l’inglese, ma io su quello italiano ho letto che fuori dai due anni di garanzia non si può più fare nulla. forsi si può passare dal canale extra italia?

14 11 2009
softuning22

so il modo per risolvere il problema dei tre bip su hp dv6000,in modo fai da te,100% 10 su 10,il mio nome parla da solo softuning22,chi vuole essere aiutato basta che mi contatti,niente a pagamento,ciao a tutti

27 02 2010
Emanuele

mi aiuti per favore? non sono un grande tecnico e non so che devo farte, e soprattutto per lavoro non posso fare a meno del mio notebook:-((

4 01 2011
r63

interessato alla soluzione del problema dei tre bip e schermo nero per hp serie 6000

15 11 2009
lupo

softuning22 io sono interessato, ma poco esperto di pc se è facile te ne sarei molto grato…….

15 11 2009
sga

softuning22 pure a me interesserebbe….

15 11 2009
softuning22

prima di tutto ditemi il problema,poi dovete saperlo smontare senza fare danni,e con scheda madre in mano,ti elenco un sito per smontarlo

http://www.insidemylaptop.com/take-apart-hp-pavilion-dv6000-laptop/

ok,adesso fatemi sapere il problema e vi dico cosa fare,ciao

16 11 2009
mirko

ciao,

allora smontato tutto il pc… praticamente il problema è che non parte più e rimangono accesi i led e dopo qualche secondo riparte tutto di nuovo… e continua il ciclo… Grazie

16 11 2009
massimiliano

@softuning22

credo che su questo sito siamo tutti interessati alla soluzione, potresti darci delle delucidazioni piu precise riguardo al tuo metodo?

grazie

massimiliano

17 11 2009
Piero

Ciao a tutti anche il mio hp dv 6000 ha fatto lo stesso difetto 3 bib e schermo nero sono riuscito a farlo partire surriscaldandolo sulla borsa e poi ho aggiormato il bios da f 19 a f3 che ho scricato dal sito hp, dopo una settimana si e spento nuovamente lo riscaldato d nuovo e ha funzionato per 2 giorni, ora provo a smontarlo e a rifare le saldature della mb speriamo bene ciao.

17 11 2009
lupo

i soliti tre bip uno lungo due più brevi, lo schermo è nero. tutto qua non si puo utilizzare. grazie ancora.

17 11 2009
piero

ciao come detto prima al (146) ho provato a smontare in pc ma vi sconsiglio d farlo ci sono una montagna di viti incastri vari e innesti comunque c sono riuscito visto che lavoro in laboratorio specializzato in telecomunicazioni e riparazioni radio e vi assicuro che e stato molto difficile anche per me, ho provato con un saldatore speciale ad aria calda a scaldare le saldature della mb poi ho rimontato il tutto ma non va ancora, riproverò a srsmontarlo giovedì, vedi mai che non si sia staccato qualche filo ma penso che non mi resti altro da fare che comperare un pc nuovo (mai più hp) vi saprò dire più avanti che fine farà sta cacca di pc ciao.

18 11 2009
massimiliano

caro piero
io non sconsiglio di smontarlo. si è vero ci sono delle difficoltà tra viti e innesti, ma non è stato poi così difficile.
su you tube ci stanno dei video che fanno vedere passo passo come si fa, basta scrivere dv 6000.
credo che sia meglio che ogniouno provi tutte le strade possibili anchge quelle che non ha percorso perchè magari sconsigliato da qualcuno. credo che vada anche nel nostro interesse.
piu siamo a provare piu possiamo arrivare alla soluzione.

17 11 2009
softuning22

salve a chi interessa acquisto i portatili hp non funzionanti,ciao

18 11 2009
Tibe

Ciao softuning22,
io sarei interessato alla tua offerta, come facciamo ad accordarci?
ciaooo

18 11 2009
softuning22

il problema è questo,io so come fare,ma se lo vado a scrivere qui,molti useranno il mio metodo per ricavarci soldi,ed io ho sudato parecchio per trovare e provare!!!!allora io propongo una cosa,siccome a me non interessano i soldi per dimostrare che il mio nome è di fatto!!!!ve lo posso riparare gratis,io sono di cassino FR,ma un paio non cento,poi per i piu lontani me lo dovete spedire,e poi quando vi arriva commentate tutto qui.ma una cosa prima!!! se avete già tentato a riscaldare la scheda e ci siete riusciti,non posso garantirvi la funzionalità.
poi se lo avete danneggiato la scheda madre riesco ad avere le schede a 80eu.perchè lo faccio voglio dimostrare qualcosa a qualcuno,domande??? fate…..

18 11 2009
Tibe

Ciao softuning22,

non metto in discussione le tue intenzioni e i tuoi scopi. La mia posizione è semplice:sono uno dei tanti consumatori fregati da HP, ho un HP dv6000 (riparato di recente da HP e funzionante) che non uso perchè mi hanno regalato un altro laptop (serio e più prestazionale).Ora il mio HP svolge funzione di soprammobile, se tu o qualcun altro del blog è interessato, sentiamoci…byeeeeee!

18 11 2009
massimiliano

ciao a tutti

ho notato sul mio pavillon che la ventola era pesantemente intasata di polvere.
da fuori non si vedeva niente, ma smontandola completamente mi sono reso conto che l’aria che doveva passare dalla serpentina collegata ai chip video era impossibilitata a passare perchè piu intasata di quella dell’altro lato e questo credo che sia un altro errore di hp visto che ad una prima occhiata la ventola sembra pulita. ma la polvere si intasa dove non è possibile vederla.
un problema che è sorto in questa operazione riguarda il processore che è nudo e collegato al dissipatore con una sottilissima lamina di metallo ( come un foglio di alluminio per alimenti per capirci) ebbene togliendo il dissipatore si è scoperto tutto il processore e la lamina si è rotta rimanendo in parte siul dissipatore e in parte sul chip del processore. se tentate di pulire la ventola dovete per forza togliere il dissipatore perche ha 4 viti una imboscata sotto.
fate estrema attenzione, agite con estrema cautela e lentezza, e dopo, quando rimontate non pulite il processore delle parti di lamina attaccate, pulite solo la parte del dissipatore e usate la pasta per processori per ristabilire il contatto.

Un chip video è coperto da una specie di quadratino di gomma tra il dissipatore e il chip stesso. dalle info raccolte sarebbe una gomma che permette il passaggio del calore. sono dubbioso a riguardo…

un saluto

19 11 2009
softuning22

comunque la replica (150) sono io softuning22,ciao

19 11 2009
piero

ciao a tutti oggi ho rismontato nuonamente il mio hp dovrei dire con più facilità perchè lo avevo gia fato, ho riscaldato le saldature della mb con una lampada e poi con un saldatore ad aria come ultimo temtativo estremo, rimontato il tutto non fumzionava ancora mà non faceva piu i 3bip ho provatao a togliere le ram e a mettrene una sola (come consigliato da un collega del ced)e sie è acceso “eureca” mettendo la seconda ram non va,mi viene da pensare che sia la ram rotta provate anche voi ora funzione bene lo tengo in prova e se nn fa più il difetto compero una ram muova. vi farò sapere cia a tutti.

19 11 2009
piero

ciao a tutti dopo 2 ore il mio hp funziona ancora, speriamo bene? nel caso facesse sncora il difetto ho intenzione d comperarmi un notebbok nuovo ( mai piu hp) cosa mi consigliate ? rimanendo su una icfra fra i 500 e 600 euri.( non verrei trovare ancora un pc che dopo 2annie mezzo e da buttare). E tra un processore amd o intel qual’è il migliore grazie ciao.

19 11 2009
Tibe

per il tuo nuovo laptop dipende cosa ci devi fare, se necessiti di funzioni di grafica elevata per es. nn ti potrebbero bastare 600, se invece usi solo per navigazione ordinaria,e-mail e pacchetto office allora ci puoi stare, nomi di marche nn ne faccio perchè nn voglio fare pubblicità a nessuno, per il processore nn puoi fare una classifica assoluta, bisognrebbe confrontare in concreto i tipi di processore,posso dirti che attualmente uso da tempo un intel core 2 duo T5800 e non ho nessun tipo di problema, quindi ti consiglio di farti un giro su siti di recensioni di prodotti e vedere le opinioni…

19 11 2009
Raffy

ciao a tutti gli sfigati come me … possessori di un hp pavillon.
ho avuto lo stesso problema di tanti … tre bib e poi il buio assoluto
ho contattato il centro assistenza HP, la loro risposta è stata nisba, poichè
era scaduta la garanzia. premetto che già 8 mesi fa mi accadde l’identica cosa, allora mi venne riparato. sarà forse un piccolo difetto fabbrica, ma chissà????????

24 11 2009
leox64

Ciao a tutti .
Ahime’ , anch’io sono in possesso di un Hp Pavillion dv2000 con difetto dei 3 beep (1 lungo 2 corti) e schermo nero.
Per un po’ ho rimediato riscaldando il notebook accendendolo e mettendolo in un borsa chiusa per 20/30 min . il rimedio ha
funzionato per qualche accensione .
Visto che :
1)questa procedura di riscaldamento e’ assurda e mi fa sentire uno scemo ogni volta che la faccio
2)Fare il “raballing” della gpu NVIDIA , perche’ oramai lo sappiamo tutti che E’ QUESTA LA MAGAGNA , costa dalle 120/150 Euri con il pericolo molto probabile che se non si interviene anche sul raffreddamento della stessa il difetto si ripresentera’, SICURO !!
3)cambiare la MOBO COSTA SULLE 400

24 11 2009
leox64

Ciao softuning22.

Sono in possesso di un HP pavillion DV2000 , con il difetto , ahinoi noto, dei 3 beep e schermo nero.

Visto che hai manifestato l’idea del ritiro del “bidone” , ti chiedo di farmi un’offerta attraverso il mio indirizzo mail.

19 11 2009
softuning22

a chi interessa mi riprendo tutti gli hp buon prezzo,ciao

19 11 2009
Tibe

Caro softtuning22,

se sei davvero interessato al mio HP scrivimi su hpnomore@gmail.com ;-)
Ciao a presto

19 11 2009
luca

purtroppo non esiste nessun metodo fai da te che possa garantire una durata della soluzione

19 11 2009
softuning22

esiste provare per credere!!!

27 02 2010
Emanuele

ciao softuning,
sono Emanuele ed ho il problema dei tre bip.
se sei interessato al mio dv6370ea scrivimi all indirizzo gnr17@msn.com.

Se vuoi aiutarmi ad aggiustarlo ne sarei felice, se vuoi prendertelo cmq non mi dispiace..

un saluto e grazie

21 11 2009
luca

non dura

21 11 2009
francesco

bloccate la ventola anke cn un pezzo di carta qnd nn si accende….lasciatelo 5/10 min cn la ventola bloccata, staccate la corrente , riaccendetelo e liberate la ventola…a me da un paio di mesi funziona tranquillamente così…

21 11 2009
lorenzo

ma bloccando la ventola non si rischia di farne bruciare il motorino?

21 11 2009
Salvo72

ciao softuning22… io il mio hp non lo voglio riparare fammi l’offerta o chiedi qualsiai informazione al mio indirizzo mail grazie

21 11 2009
Salvo72
23 11 2009
piero

ciao a tutti ho deciso d prendermi un pc nuovo visto che dopo vari tentativi il mio maledetto hp di mer…. nn va.
softuing22 seti va te lo cedo per pochi euri è ancora funzionante ma a volte si spegne bisogna riscaldarlo e poi riparte (hp dx 6142 1G ram 120 HD xp.)contattami pierodalcorso@hotmail.it ciao

23 11 2009
lorenzo

io non mollo. ho acquistato una mb usata e “sistemata” con dissipatori e testata al 100% in cina.
la sostituisco e poi vedo cosa succede. alla peggio avrò buttato 45€, perchè costa così con spedizione gratis (ebay).

23 11 2009
lorenzo

comunque poco fa sono riuscito a farlo accendere semplicemente provocandone il riscaldamento mettendo la cuffia di lana di mio figlio sulle griglie del ventilatore (meno rischioso che bloccandolo).

23 11 2009
lupo

softuning 22 non sei stato molto corretto me lo hai fatto smontare e poi non mi hai dato la soluzione…. se lo vuoi te lo vendo ecco il mio indirizzo lupomisano@hotmail.it

23 11 2009
Salvo72

sono appena tornato da mediaworld ho acquistato un nuovo notebook. l’hp piuttosto che venderlo mi sono dovertito a distruggerlo a martellate… e vaff…

24 11 2009
ilduca

salve, chiunque fosse interessato a venderlo, sempre se non lo ha martoriato puo’ scrivere alla mia mail d.venetucci@katamail.com

28 11 2009
mio330

Ciao, softuning 22 , anche io come tutti ho lo stesso problema, ma tu sei sucuro che il tuo metodo funziona?.
Io ho smontato il notebook e se possibile inviarmi la procedura attraverso email ti sarei grado, anche dietro un piccolo compenzo , sempre se mi assicuri che la procedura funzioni al 100% nel tempo.
Grazie. mio330

28 11 2009
softuning22

sono due settimane che uso in continuo il mio hp,e FUNZIONA!!!!!
prima di concedervi la soluzione,sto acquistando una scheda madre diffettosa su ebay,uguale al mio,per dare conferma che la mia soluzione funziona, poi tutti sti commenti???anche se non si trovasse la soluzione su ebay ci sono venditori cinesi che vendo schede madri per hp a 80euro,e sembra che vanno benissimo,ciao a tutti

29 11 2009
Ovidiu Cristian Balan

Si, appunto, sembra. Però se si tratta della stessa scheda madre, monta sicuramente la stessa GPU difettosa. Al massimo dai cinesi trovi il rame sopra la GPU (da quel che ho capito).

29 11 2009
nuccio

aspetto una vostra dettagliata spiegazione sulla riparazione,dato che siamo in un forum e giusto qui per aiutarci l’un l’altro dato che hp se ne frega.

29 11 2009
ozw1z5rd

scaldando il culo del notebook riprende a funzionare correttamente.

29 11 2009
nuccio

ok,scaldando riparte anche se non sempre,ma il vero difetto dove sta?si puo riparare in casa?

29 11 2009
softuning22

allora una volta ho provato con un reflow,ci ho messo del flussante liquido,e con un fono industriale ho riscladato pian piano finchè le balls sotto diventavano lucidi ed è ripartito alla grande,logicamente avevo incartato tutto!!!ma dopo una settimana si è bloccata di nuovo.
siccome quando qualcosa si rompe o altro dovete chiedervi il perchè???
IL perchè!!!!prendo la scheda madre la fisso per due ore!!!!con una lente di ingrandimento,provate anche voi,ciao a tutti siamo quasi vicini!!!

29 11 2009
massimiliano

fissando la scheda madre per 1,59 minuti ho notato che ci sono dei contatti con un buco triangolare al centro,
credo che i macchinari che hanno saldato questi contatti siano stati studiati apposta per fare queste saldature a tre punti. ma non so perchè ci siano questi buchi. ora, sarebbe possibile risaldare qesti punti che tra tutti ne sono una ventina, e vedere se è questo il problema dei contatti che saltano. dopodichè si dovrebbe procedere alla dissipazione con il rame sui chip ecc. ma ci vuole un saldatore decente, ad aria possibilemnte o meno di 25 watt a punta finissima e una pasta saldante adeguata.
lente 10X alla mano e buon lavoro

29 11 2009
softuning22

ok ci siamo quasi,ma prima di tutto ci dobbiamo chiedere il PERCHè !!!!

30 11 2009
massimiliano

credo che il perche sia legato alla velocità di queste macchine saldatrici che saldano migliaia di schede al giorno, credo che abbiano aumentato la velocità di produzione fino al limite ammissibile, almeno spero però un dubbio sorge. se cosi fosse potrebbero rifabbricarne altre a velocità di saldatura piu bassa e vendere almeno quelle sostitutive buone, ma non credo che se coambiano una scheda anche quella scheda non si rompa così come è successo a me.
a questo punto l’unica spiegazione sta nella lega saldante che ha queste caratteristiche, ma anche in questo caso la hp potrebbe modificare la cosa..

30 11 2009
piero

ciao a tutti, alla fine ho ceduto e mi sono comperato un pc nuovo della sony questa volta, hp per me può andare a fare la carità sotto i ponti prima che gli sganci un altro euro.
comunque se esiste un sistema valido per ripararlo ditemi pure che provo. grazie ciao

30 11 2009
piero

ps vi dico io il perchè : perchè hp ha la mamma troi….. e continua a fare le fessure di raffreddamento sotto il pc, mentre sony, asus e altri le fanno laterali.

3 12 2009
Bartolo

Salve a tutti anche io ho il solito problema 3 beep e schermo nero all’avvio hp pavilion 6000 garanzia finita ci sono novità per rimetterlo in sesto senza spendere nulla? per ora io uso il sistema che tutti sappiamo è un pò palloso però per ora funziona. Levo hard disk blocco ventolina con un ferrettino accendo il pc aspetto che si spegne da solo circa 7 minuti, inserisco hard disk sblocco ventolina e riaccendo e tutto funziona…………………..che palle però tutte le volte questo procedimento.
Saluti Bartolo

3 12 2009
massimiliano

meglio così che buttarlo comunque

4 12 2009
Domenico

Ragazzi anche io posseggo un hp pavilion dv6000 ho iniazato ad avere i primi problemi dopo un’anno e l’hp in assistenza mi ha sostituito la scheda madre ora a distanza di due anni ho di nuovo gli stessi problemi… mi e scomparso l’audio dalle casse, non mi funziona piu il tasto dell wii fii, e il tasto dell’accensione inizia a perde colpi…….. e assurdo ho chiamato l’hp e dice che il pc non e più in garanzia il pc si sta auto distruggendo e uno a buttato 1000 euro dopo tre anni

6 12 2009
Antonio Sibilla

Dopo aver portato la memoria ram da 1 gb a 2 gb ieri il pc ha deciso di non concedermi più il lusso del wireless. stamattina è stata la volta dello schermo nero e dei 3 bip. ora ero arrabbiatissimo e l’ho acceso senza batteria e gli ho puntato contro, bloccandogli la ventola, il mio phon. mi sono bloccato quando ho visto che la griglia di plastica si stava fondendo! XD a quel punto ho deciso di rifare il tutto ma lasciandolo in una borsa e mentre aspettavo i fatidici 3 beep, non accadeva nulla e andando a controllare il pc non soo aveva recuperato il dono del farmi vedere il tutto, ma addirittura ha recuperato il wireless!!! Ma cos’è, una presa in giro???

6 12 2009
Bartolo

eeehhhh quello di chiudere il pc in una coperta per almeno un paio d’ore è la verità allora. Ancora non lo provato, ma presto lo metto a lessare in una coperta, per adesso faccio come ho scritto qualche post sopra n° 176.
Altra cosa che ho notato è che se non gli levo mai l’alimentazione della rete elettrica una volta avviato poi riparte sempre , stò testando questa cosa, bho vediamo.

7 12 2009
antoniojr86

Allora, è la solita storia… se si raffredda, non funziona +! Ho chiamato l’HP e mi richiameranno pomeriggio, vedremo!

7 12 2009
Bartolo

Se è ancora in garanzia non vedo problemi altrimenti sono…zi amari al mio finchè era in garanzia 2 volte gli hanno sostituito la scheda madre, anche stamani mi è ripartito senza usare il metodo del levare hard disk e bloccare ventolina, però lo lascio sempre sotto alimentazione elettrica.Sembra che se perde l’alimentazione,visto che la batteria dura meno di 5 minuti mi si ripresenta il problema .Ciao

7 12 2009
antoniojr86

no niente non è + in warranty… :( e ora?

8 12 2009
Bartolo

Ti comunico che anche tenendolo sotto tensione non parte sempre quindi l’unico sistema è comprarlo nuovo, oppure blocca la ventolina leva HD accendi aspetta che si spegne circa 7 8 minuti infila subito D e riavvia ciao

8 12 2009
antoniojr86

Il sistema di tenerlo sotto tensione per ora funziona… tra l’altro oggi ho acceso e il wireless non c’era… ho bloccato la ventolina, ho acceso football manager per farlo surriscaldare e il wireless si è ripreso DA SOLO! tutto live, senza accenderlo e poi riavviare… mah…

8 12 2009
softuning22

e pure si riparano le schede madri,ma vi rendete conto che sta a fare a quei poveri pc!!!
ma chiedetevi il perchè!!!!

8 12 2009
Neapolis27

Ho questo pc da 3 anni e il problema si è verificato 4 volte e tutte le volte lo ho mandato alla riparazione … volevo dare un consiglio a quelli che lo hanno o lo avranno e sono fuori garanzia … se il problema è capitato in garanzia una volta e poi a fine garanzia si è ripresentato potete pretendere la riparazione gratuita io ho fatto cosi per ben 3 volte e lo posseggo tutt’ora ( in qst gg mi si è rotto lo schermo ma questa è un’altra storia)… quindi RIBELLATEVI!

8 12 2009
Bartolo

Scusa ma ci dici come si fà a pretendere la riparazione fuori garanzia quando la risposta è che la garanzia è scaduta.Tu come hai fatto, diccelo anche a noi che ci Ribelliamo-

9 12 2009
astrolab

Per leggi comunitarie, in Europa la garanzia non è come scrive sui portatili, l’HP di un anno solo, ma 2 anni e un estensione di un’altr’anno opzionale , cioè a pagamento, non esiste ancora un modo di fare una clash action, ( piu’ denuncie per lo stesso motivo) ma essendo il difetto causato dalla HP per la scarsa cura nell’assemblaggio della componentistica, scheda madre, chipset, scheda video etc.. esistono purtroppo solo due vie, denuncie o querele nei loro confronti, dopo avere accertato da un centro specializzato e certificato che il difetto è strutturale, e chiedere i risarcimenti previsti, nei casi di beni venduti con difetti di fabbrica, e non ha importanza che si siano verificati dopo la scadenza della garanzia, in quanto la legge prevede che non è affatto la garanzia che certifica la qualità di un bene ma il suo funzionamento a prescindere se la garanzia è scauta o no.Informatevi, e vedrete che solo cosi’ si possono ottenere i supporti che , aimè, in sede civile si possono ottenere.Altre vie non ci sono,sfortunatamente.

9 12 2009
Tibe

Quoto in pieno precisando, senza scendere nel dettaglio strettamente giuridico, che cmqe che esistono anche termini di prescrizione da rispettare per contestare i difetti e muovere azioni. Tutto sarebbe superato se Hp riconoscesse il difetto, finora ha assunto una posizione ambigua, di non aperta ammissione anche se, in certi atteggimenti ammette implicitamete il difetto ponendo mano a riparazioni.

9 12 2009
astrolab

Analizzando alcuni detagli giuridici, è palese che trattandosi di materiale elettronico assemblato e non da assemblare, ( esempio materiale che si acquista per asssembarlo in un secondo tempo, come un Computer fatto da se, che non ha ovviamente garanzie se non per tutti i componenti singoli) , HP è anche a distanza di tempo, responsabile dei gravi difetti che impediscono l’uso dell’oggetto acquistato e pagato totalmente, difatti se si trattasse di materiale acquistato a rate o in leasing, il fornitore del materiale è tenuto a cambiarlo e ripararlo per tutta la durata del periodo dei pagamenti,e del leasing, e dato che il portatile, manifesta gravi problemi imputabili alla scarsa cure nello scegliere la componentistica e dippiu’ l’assemblaggio che sembra poi essere parte dominante dei problemi,HP anche a distanza di tempo è pienamente responsabile dei guasti e disservizi causati,e non ha importanza se l’utilizzatore( il cliente) si accorge del problema nel tempo e non subito, proprio perchè la casistica ci dice che non tutti gli HP difettosi si sono bloccati esattamente allo stesso momento, quindi, se il principio è valido per ottenere e ribadire il proprio diritto ad avere un oggetto funzionante ed affidabile, visto l’importo di denaro che si è speso per acquistarlo. Scrivo questo poichè ho patrocinato ben sette Clienti che hanno ottenuto un nuovo Laptop e risarcimenti per danni, questo in Johannesburg, dove risiedo e seguendo i principi sabiliti in paesi di lingua Inglese ( Common Law) dunque non diverso dalle stesse ragioni che potreste far valide in Italia,nel mondo i principi che regolano vendite ed acquisti, sono molto simili, dunqe toglietevi la sodisfazione, anche se suona costoso.Ne vale la pena.
Cordiali Saluti

9 12 2009
Tibe

Nei paesi di civil law lo spazio di manovra è leggermente diverso. Una cortesia astrolab, mi invieresti su hpnomoregmail.com una delle tue sentenze(ovviamente anonimizzata) per vedere se riesco a mettere insieme un’azione?
see you!

9 12 2009
Tibe

scusa correggo hpnomore@gmail.com ;)

9 12 2009
astrolab

hpnomore Ho inviato due sentenze all’indirizzo email

9 12 2009
softuning22

allora ripeto.
in sede civile????
quanto costa????
ma alla fine secondo me conviene prendere una delle schede madri in cina su ebay,90euro con reballing,perfettamente funzionante,inserire piastra di rame 5mm piu pasta termica artic 5,e il pc parte perfettamente!!!!,
cioè questa e la peggiore dei casi che ho anche esperimentato risultato perfetto!!!!!
adesso è il quinto pc hp che ho.
nel sito di ebay uk li vendono a 35euro,adesso me ne prendo un altro!!!!!
ascoltate il miei consigli,poi fate voi…….

9 12 2009
Bartolo

ho provato a smontare ma mi sembra complicato e ho rinunciato. Non c’è nessuno che può fare una guida con immagini? e poi ho paura di prendere una fregatura comprando una scheda madre ricostruita, magari proveniente da hong kong così ci rimetto ancora dell’altro.
Ciao Bartolo.

9 12 2009
massimiliano

non ti scoraggiare nello smontaggio
il problema piu grande sta nel separare la parte di sopra dalla parte di sotto della scocca, questo puo avvenire solo se rimuobi le viti piatte che stanno vicino al dvd ne sono 3 ben visibili dal basso perchè sono grandi. il buco è piccolo, cerca di non farlo rovinare perchè doivrai rimontarle
poi ci stanno le viti prigioniere che sismontano da sotto togliendo i comeprchi sono quei cilindri sove si avvitano le altre viti dei coperchi, guarda bene e noterai che alcune sisvitano, togliele e puoi separare il case. su you tube puoi trovare anche dei video

10 12 2009
Roger

non funziona?

10 12 2009
Roger

non mi fà postare il sito HP, per la soluzione la mia mail
stangaele@live.it

10 12 2009
Roger

Il problema si verifica anche con portatili di altre marche note! Non usate i portatili su coperte, divani, ecc. e non usateli come desktop per giocare ore e ore!
L’unica soluzione (L’UNICA) è dissaldare il chip e ripristinare i contatti di stagno e rissaldare il tutto con attrezzatura professionale.

11 12 2009
Bartolo

Salve, ho creato fresco fresco un gruppo su faceboock, dal titolo HP 3 beep 3 schermo nero, per chi volesse aderire, un modo come un altro per placare la rabbia che abbiamo dentro,senza essere volgari e offendere nessuno,e magari così facendo si può avere un censimento di tutti quelli che hanno avuti problemi e che non compreranno mai più HP,inoltre si accettano consigli e quant’altro, visto che da quello che ho capito non ci rimane che comprarlo nuovo il nostro compagno e collega portatile.
Questo è l’indirizzo del gruppo

http://www.facebook.com/profile.php?ref=name&id=100000284414168#/group.php?gid=191792388518.

Ciauz Bartolo.

13 12 2009
ilduca

gia’…. molti credono che un notebook sebbene pagato mille euro debba essere eterno… poi vai a vedere che lo usano in modo allucinante…

per i giochi esistono le playstation, oppure le sale giochi

13 12 2009
ilduca

è bene che ve lo mettiate in testa… questa è elettronica di consumo… gia’, di consumo… lo sfasciate e poi le gettate nel bidone…

sono ormai passati i tempi in cui i portatili e l elettronica in genere durava… ormai è ben diverso… davvero credete di poter comprare un portatile a 400 euro e usarlo per 6 o 7 anni??

illusi

13 12 2009
Bartolo

Ma che sei della HP il duca? io lo trattato bene il mio pc, non ci ho mai giocato, e lo riparato 2 volte in garanzia solito guasto sostituzione della mainboard, che cosa vuol dire? che è materiale di consumo spendere 899 euro e inoltre ad ogni riparazione sono passati giorni e giorni senza che io potessi utilizzarlo…………………. materiale di consumo mahhhh!!!!!!!

14 12 2009
Carlo

Ciao a tutti, voglio dirvi che non è solo un difetto della HP! ma anche a me con un acer aspire1650z!!! un beep lungo,due successivi e poi niente video!è un difetto di tutta la serie aspire 1650z!!!vorrei farlo riparare,magari sostituendo la scheda madre a 110 euro,ma ne vale la pena?boh!

14 12 2009
massimiliano

puoi darci altre info relative al tipo di configurazione del tuo computer? anche da quanto ce l’hai la garanzia, il sistema operativo ecc ecc

15 12 2009
Alex

Ciao! Ho un Pavillon dv6700 che si è rotto! Non si accende piu’! Sai se rientra nei famosi seriali con assistenza gratuita? Ma dove sono quei seriali, poi? Qual’é l’indirizzo esatto?

15 12 2009
Roger

basta cercare su google “Pavilion estensione garanzia”

15 12 2009
Roger

h*t*t*p://h10025.w w w 1.h p.c o m/ewfrf/wc/document?docname=c01115891&lc=it&cc=it&dlc=it&product=3224058
togliere glispazi

15 12 2009
Roger

dv6700 non lo vedo, quindi no garanzia. Costo circa 100/120 Euro per riparazione scheda madre (dipende dal difetto)

16 12 2009
vittorio

Sono tra le persone che sono rimaste fregate dalla grande qualita dei prodotti HP.
Sono stato probabilmente uno dei primi a comprare un HP pavilion della serie DV 6000 x la modica cifra di ben 850 Euro!
Dopo un anno mi si è rotta la scheda madre che è stata riparata attraverso una estensione della garanzia precedentemente comprata in negozio (per la cronaca Trony). Purtroppo la riparazione non ha durato 9 mesi e il doppio bip con lo schermo nero si è ripresentato di nuovo.
Contattata l’assistenza mi hanno confermato che era ancora la scheda madre . Purtroppo siccome la prima riparazione aveva consumato tutta la spesa necessaria alla riparazione, coperta dalla garanzia, morale della favola il computer, pagato ben già 850 Euro, poteva ripartire solo pagando di tasca propria la riparazione. Naturalmente la riparazione consisteva nella sostituzione della scheda madre. nelle mani mi Sono rimasti con un HD da 120 un masterizzatore DVD e due slot di memoria da 512. Ho comprato una ACER aspire one gli ho cacciato su Linux Fedora e da più di un anno con la modica cifra di 250 Euro navigo, vedo video, scarico file e mando mail. sono riuscito anche a fargli girare Kino e ho montato un video di 3 minuti. Hewlett Packard? …ma va a cagare…
Assolutamente vietato rischiare non vale la pena spendere 850 Euro e avere un prodotto che non dura neanche due anni Quando acquistate qualcosa da Hewlett Packard pensateci…E SE CAPITASSE ANCHE A VOI? un saluto vittorio

17 12 2009
massimiliano

veramente chi è capitato su sto sito di certo non era in cerca di altre cose, ma ha avuto i tuoi stessi problemi o peggio

17 12 2009
softuning22

http://www.facebook.com/profile.php?ref=name&id=100000284414168#/group.php?gid=191792388518.

iscrivetevi e contattatemi che vi aiuterò a risolvere il problema dei 3 bip efficace e sicuro,vi spiego sia come si smonta ecc..,ciao vi aspetto

17 12 2009
mio330

ciao, sono interessato a contattarti su facebook , ma come posso rintracciarti?.
Ciao ,grazie.

17 12 2009
17 12 2009
softuning22

comunque vi aspetto!!

17 12 2009
softuning22

vi aspetto tutti su facebook a chi interessa!!!!!

23 12 2009
cluster

Salve a tutti qualche d’uno di voi ha provato questa soluzione?

http://groups.google.com/group/it.comp.hardware/msg/cf2b4cf00c207114

Grazie

23 12 2009
softuning22
31 12 2009
fabio

vi invito a unirvi alla discussione qui:

http://www.facebook.com/#/group.php?gid=191792388518&ref=ts

6 01 2010
domenico

Ciao astrolab

Mi chiamo domenico e purtroppo sono anchio una vittima del hp pavilion serie 6000 sono seriamente interessato ad intraprendere un’azione legale contro l’hp per questo difetto di progettazione potresti mandarmi gentilmente alla mia email lucas084@hotmail.it copia dei documenti che hanno portato a buon fine le cause dei tuoi clienti…..
certo di un tuo riscontro favorevole porgo cordiali saluti domenico

7 01 2010
Daniel

Salve a tutti.
Ho letto tutti e 286 i commenti: una serata intera, praticamente, passata a leggere tutte le vs. storie e le “evoluzioni” avvenute nelle varie discussioni che si sono articolate da aprile ad oggi.

Bhe, non me ne pento. Perchè, oltre alle tantissime informazioni e soluzioni (diciamo così) riportate da vari utenti, i vari video, le documentazioni e le discussioni / gruppi facebook segnalati, emerge un elemento importante da tutto ciò…. L’indifferenza di HP dinanzi ad un problema noto per cui non ha intrapreso alcuna campagna d’informazione e/o richiamo. Il che è vergognoso, considerando le tantissime serie di notebook affette.
E questa cosa, mi ha veramente lasciato con l’amaro in bocca; anche perchè la mia opinione su HP sin ora era stata sempre positiva.

Possiedo un dv6267eu di un collega (acquistato nel sett. 2007), con il problema (comune) dei 3 beep (1 lungo, 2 brevi) all’accensione, con schermo nero e sistema fermo (halted). Con la “tecnica” del surriscaldamento indotto (io ho semplicemente ostruito – con delle etichette adesive – per alcuni minuti le tre grigliette presenti nel lato inferiore sinistro) sono riuscito a resuscitarlo e provare ad aggiornare il BIOS. Ovviamente ciò non ho risolto il problema; appena la temperatura si stabilizza attorno i 50°C, se si spegne (o riavvia, iberna.. cambia niente), alla riaccensione ripete i tre beep.
Io – una volta accertato che il problema era sistematico – ho mollato il colpo.

Naturalmente avevo contattato l’ass. HP, che ha detto che erano già trascorsi i 26 mesi dall’acquisto, quindi “ciupa”. Gentilmente offriva l’opzione della riparazione fuori garanzia… non spendo nemmeno altre parole per commentare la cosa.
Avevo addochiato le system board (re)made in china (o meglio refurbished), ma poi – perplesso dalla incertezza che durino – sono approdato quì.
E dopo aver letto la storia di tanti, mi sono convinto che non è giusto che il mio collega spenda 80 e passa Euro per avere una scheda rismanussata, aspettare N giorni che la stessa arrivi da “in culo ai lupi” (con casomai ritardi e/o aggravi di costi doganali), dover tribolare per montargliela e migliorare il sistema di dissipazione passivo (sperando di non far danni), per poi sperare che tra 1 mese non sia ancora punto a capo.. Tutto questo mentre HP, con i “soldi in tasca” di tanti (in tutto il mondo) faccia orecchie da mercante e se ne fotta.

Qualcuno ha scritto che questa è elettronica di consumo. Beh, diciamo, da un prodotto Consumer non puoi pretendere le qualità di un prodotto Business o professionale. Ma questo mi sta bene sulle plastiche, sulla resistenza delle cerniere dei pannelli, delle tastiere o del touch-pad, la sensibilità dell’adattore wi-fi, etc… Ma un difetto di fabbricazione che interessa almeno 5 serie di notebook… beh, questa è RETICENZA e mancata informazione. Un comportamento DOLOSO che HP, intenzionalmente, ha reiterato nel tempo a livello mondiale, fottendosene di Service Level Agreement, Carta dei Servizi e bla bla bla.. Se uno legge i circa 300 commenti quì, si rende conto che se uno avesse saputo per tempo del problema, con una piccola spesa e un intervento “tecnicamente abbordabile”, si poteva migliorare il sistema passivo di raffreddamento della GPU & CPU, evitando il danneggiamento delle saldature BGA.
HP, se fosse stata corretta, avrebbe potuto farsi carico delle spese per un richiamo dei vari notebook, appena scoperto il problema… Certo, le sarebbe costata parecchio questa operazione. Ma quanto hanno speso per i richiami per le batterie difettose? Lì c’era un potenziale problema d’incendio e/o esplosione ed allora – per cautelarsi il loro cu*lo (dell’incolumità dei loro clienti non glie fregava niente… giusto gli interessava evitarsi eventuali cause per danni) – si sono attivati ed hanno richiamato e sostituito centinaia di migliaia di batterie (a gratis).

Io credo che, come molti hanno scritto quì, dopo questa esperienza diffideranno da HP per futuri acquisti; quanto ci perde HP a livello mondiale da questa “cattiva pubblicità”?
Non credo che aver scelto di fare orecchie da mercante converrà – sul lungo periodo – ad HP.. penso – anzi – che ci perderà molto.

La mia speranza è quella che – grazie le tante testimonianze raccolte su questo forum – contestualmente all’azione di vari utenti che si stanno attivando anche sul piano legale, si possa giungere ad un qualcosa di concreto da poter usare per ottenere riscontri dai signori di HP.
Io, auspico di si. Per questo consiglio – a chi può aspettare – di non procedere in soluzioni “fai da te” e/o ricorrere a riparazioni. Aspettiamo di vedere come si evolve la cosa sul piano legale.

7 01 2010
Bartolo

Complimenti Daniel, davvero una bella lettera da leggere tutto dun fiato,sono completamente d’accordo su quello che dici. Una cosa però…………… intraprendere un’azione legale contro hp, non penso sia una cosa facilissima da fare, inoltre considerando che le nostre macchine cominciano ad avere più di 2 anni, considerando i lunghi tempi che occorrono per sapere i risultati della causa legale……………. considerando che ti riparano il pc a garanzia scaduta…………….. e proprio quì volevo arrivare, dicendo che il mio pc è stato 2 volte riparato in garanzia, solito problema sostituzione scheda madre. Concludendo, cosa me ne faccio di un pc ormai obsoleto, considerando i tempi dell’azione legale riparazione ecc. se poi dopo pochi mesi mi ritrovo con il solito problema?.
E’ proprio per questo che in molti scelgono altre strade, per avere subito disponibile la macchina, sfruttarla ancora per un pò e poi spaccarla con un martello.
Non fraintendetemi, non voglio affatto convincere nessuno a NON intraprendere un’azione legale nei confronti di chi si è puppata i nostri bei soldoni, anzi sarebbe la miglior cosa da fare, e sono da subito con voi. Scusatemi se sono poco ottimista, sarà che con la legge ci ho sempre rimesso io, e mi fido solo di me stesso.
Una cosa è certa hp da mè non vedrà più un euro almeno direttamente.

Buon Anno a tutti

7 01 2010
Antonio

Il problema non è quanto è vecchio il pc, ma il problema è quanto mi è costato il pc per utilizzarlo quanto, 1 anno? A mio papà, che non fa nulla di che col pc, potrebbe anche durare altri 5 anni! Il punto è proprio questo: chiamando HP un operatore è stato gentile solo dopo che, dicendomi che il pc era ormai vecchio di 3 anni (non ho detto 10), io gli ho risposto indirettamente fatti i c**zi tuoi e non fare i conti in tasca a me. Io contatterei Striscia o qualche programma del genere… Tentar non nuoce, a questo punto abbiamo solo da guadagnare. Alla fine io ho speso 899 per HP + 799 per il nuovo Asus preso quest’anno… Vi sembra poco?

7 01 2010
Daniel

Ciao Bartolo,
grazie per il tuo commento.

Io sono d’accordo che un’azione legale conto HP sia una strada incerta, lunga e potenzialmente infruttuosa (se non dannosa).
Tuttavia, ed è quello che intendevo dire, ritengo che finchè “allarghiamo le braccia” e con una smorfia di rammarico ci rassegnamo sempre ad essere presi in giro dalla Multinazionale di turno (che contano proprio su questo fattore “rassegnazione dei clienti insoddisfatti”, per fottersene e fare solo i loro interessi), non solo ci perderemo in buon umore (le palle credo siano girate a tutti), ma vengono lesi anche i nostri diritti di consumatori (che paghiamo nel prezzo del prodotto che acquistiamo, visto che gli HP non van via tanto a buon mercato).
Ed è proprio quest’ultimo punto, il nocciolo della questione. Se informandosi, con il supporto legale di qualcuno competente in materia piuttusto che di associazioni del settore (tipo ADUC, Adusbef, etc), si scoprisse che HP è tenuta ad intervenire per porre rimedio alla situazione che tutti noi conosciamo (anche oltre il termine di garanzia), beh anche solo per principio sarebbe un traguardo di giustizia, oltre che un’oppurtunità per tanti di risolvere il problema (senza smenarci altri soldi).
HP, in altri Stati, non ha necessariamente sostituito le system-board danneggiate. In alcuni casi ha rimpiazzato il notebook “in toto” (con uno di pari livello).
Ed anche nel caso di sostituzione della system-board con una nuova, uno potrebbe poi armarsi del necessario per ottimizzare il sistema di raffreddamento ed evitare che (in poco tempo) il problema si ripresenti.

Ovvio, capisco che la maggior parte degli utenti che possiedono questi notebook opteranno o per la riparazione, oppure per la vendita/”martellazione” ^_^.
Per chi potrà aspettare, invece, consiglio di tenerlo lì; se non si arriverà a niente, daremo il via alla prima “martellazione simultanea di portatili” a livello nazionale :D ehhehe
Scherzi a parte credo che, indipendentemente da come ognuno di noi deciderà di comportarsi, provare questa strada e – chissà ottenere qualcosa – sarebbe per tutti motivo di soddisfazione. Sperem!

…SO MATES, STAY TUNED! ;-)

7 01 2010
gabriele

Vendo hp dv6254eu.
Problemi riscontrati: beep all’avvio.
Dopo varie volte che utilizzavo il classico metodo del “surriscaldamento dentro la valigetta” mi sono rotto le scatole e ho deciso di VENDERLO.

n.b. adesso i beep non si sentono + perchè credo ci siano problemi con la scheda audio (problema già riscontrato da altri sfortunati clienti hp).

Possibile ritiro a mano a Milano.

Gabriele
gabrielecarta@msn.com

8 01 2010
polonio(210)

PASSATE A SONY E FINE DELLA STORIA !!!!

9 01 2010
Bartolo

Buon per te che ti puoi permettere un soni con quello che costano………………………….

5 01 2011
Alan

SONY????????? Bella roba: gli ho spedito un netbook che aveva un difetto…e me lo hanno restituito con due difetti: mi hanno si cambiato il display…ma mi hanno brucito le porte usb e rotto l’interruttorino del wifi. Hanno ricnosciuto solo il primo danno come fatto da loro…ma non il secondo. Peccato però che sono stati gli unici ad aprirlo e a metterci le mani, visto che il computer aveva solo 4 mesi di vita.

Mai più Sony: saranno bravi a fare altro…ma i pc sono tutta scena e poca sostanza.

Alan

9 01 2010
Antonio

ho fatto una mail a striscia… chissà se un giorno ci contatteranno… ho dato l’indirizzo di questo blog, non si sa mai…

10 01 2010
Marcusotellum

Salve a tutti ,
anchio come voi ho questo problema dei tre bip
possiedo un DV6146 pagato a rate di 43 euro al mese per 2 anni di fila.
dopo quasi un anno ho avuto il problema e lo spedito in garanzia
al ritorno funzionava , dopo 3 mesi mi si ripresenta la stessa cosa ma la garanzia era termianata e quindi lo messo da parte per un annetto , da poco sono venuto a conoscenza chela mia serie faceva parte di quelli con estenzione di garanzia pero nel frattempo sono passati i 2 anni e quindi mi attacco al tram . Poi ho pensato me lo riparo da me essendo un tecnico e giraviti alla mano lo disassemblato interamente fino ad arrivare alla fatidica scheda madre ho tolto il dissipatore ho scaldato il chip grafico per una decina di minuti con un asciugacapelli alla distanza di 5 centimetri , ho aspettato che si raffreddasse , ho rimontato il tutto , e tutto funzionava a meraviglia la mia contentezza al settimo cielo accendevo spegnevo tutto ok . fino a quando riscaldandosi nuovamente a ripresentato lo stesso di fetto . quindi mi sono rassegnato , chissa veramente se un giorno hp ci contattera , magari per una permuta di un pc nuovo , ci rimane solo la speranza.
Nel frattempo quando ho voglia di accenderlo , lo faccio senza smontare nulla , riscaldando con un asciugacapelli dalla ventola di raffreddamento per una decina di minuti e a caldo poi si avvia normalmente . Provate anche voi . Potrei costruirmi un macchingegno damettere sotto il pc prima di avviarlo per poterlo usare , bo fate voi magari vi e utile la mia dritta .

13 01 2010
emanuele

salve a tutti. mi chiamo emanuele e sono un possessore di un HP pavilion DV6000, da un anno e passa ho avuto la totale delusione dell’HP sono riuscito ad aggiustare il famoso difetto dei 3 beep… e sicome ho scoperto provando e riprovando con le mie mani, al posto di spendere euri per un problema che non vi (meritate), voglio condividere con tutti la maniera corretta per sistemare una volta per tutte ciò che l’HP c’ha lasciato come (regalo sorpresa)… lascio il mio indirizzo per darvi istruzioni passo per passo e lasciare l’imbroglioni a secco che si approfittano di un guasto così banale per guadagnarci tantissimi euri prendendo in giro l’ignoranza altri… demonring.neji@hotmail.it

13 01 2010
emanuele

salve a tutti. mi chiamo emanuele e sono un possessore di un HP pavilion DV6000, da un anno e passa ho avuto la totale delusione dell’HP sono riuscito ad aggiustare il famoso difetto dei 3 beep… e sicome ho scoperto provando e riprovando con le mie mani, al posto di spendere euri per un problema che non vi (meritate), voglio condividere con tutti la maniera corretta per sistemare una volta per tutte ciò che l’HP c’ha lasciato come (regalo sorpresa)… lascio il mio indirizzo per darvi istruzioni passo per passo e lasciare l’imbroglioni a secco che si approfittano di un guasto così banale per guadagnarci tantissimi euri prendendo in giro l’ignoranza altrui… scusate… mi sono corretto…XD demonring.neji@hotmail.it

13 01 2010
Pino

Per emanuele.
Scusa, ma se hai le istruzioni passo passo per risolvere il problema, perché non le pubblichi su questo sito?
Così con una mossa fai contente tante persone.
Grazie

14 01 2010
emanuele

per pino.
salve , si, hai completamente ragione, dovrei publicare tutto qui,
il solo motivo per cui non scrivo le cose per gettarci via ogni dialogo, preferisco evitare,
sarebbe più relativo interagire con ogni persona alla volta… per chiarire meglio
ogni dubbio. e sopratutto e un problema risolto per ora solamente da me garantito.
ma se dovesse succedere qulcosa di storto ( anche se non penso ) sono disponibbile ad ogni suggerimento… :) comunque grazie per avermelo fato notare. :)

14 01 2010
Marcusotellum

comunque alla fine tutto ok avevo gia fatto tutto ma non sono stato cosi furbo come te di aggiungere la monetina , io lo messo da 1 centesimo mi sembrava piu idonea come dimensioni , comunque grazie emanuele sei stato mitico .

14 01 2010
emanuele

grazie a te pino, :)
faccio tutto ciò a scopo di far saltare gli strozzini.
sarebbe ancora più gratificante se come me aiuterai altre persone aplicandone il mio esperimento. ;) ovviamente pubblico…

grazie ancora.
un saluto
Emanuele :)

16 01 2010
luca

Salve, mi sento chiamato in causa…come strozzino…

Sono un tecnico, e ti posso assicurare che il difetto non è affatto banale come sembra.
Tutti i metodi che trovi in giro per la rete, come quello di riscaldare (con un asciugacapelli poi…) sono tutti metodi che non danno nessun risultato nel lungo periodo.

L’unico metodo efficace è quello di sostituire il chip difettoso con uno nuovo di fabbrica. Per fare questo occorrono strumenti che costano svariate migliaia di euro, e non quanto un asciugacapelli. va da se che chi esegue tali lavori deve chiedere un adeguato compenso, non penso che chi lavora lo faccia gratuitamente.

poi, una riflessione si dovrebbe fare… : Se fosse davvero cosi’ semplice sistemare un simile difetto, cosi’ semplice che persino un qualsiasi utente di forum riesca a sistemarlo, credete che davvero hp non ci avrebbe pensato da se?

Se fosse cosi’ semplice, i centri di assistenza adeguati sarebbero cosi’ stupidi da spendere a volte anche decine di migliaia di euro in strumentazioni varie, se tutto fosse risolvibile con una monetina ed un phon?

16 01 2010
Bartolo

Ciao Luca,
Quando si parla di strozzini, la maggior parte di noi non indica il singolo tecnico che fà il suo lavoro,che e giustamente deve chiedere un compenso per vivere e comprare attrezzature, ma la carissima HP, che pur conoscendo il problema delle sue schede madri, ha fatto orecchie da mercante. Non si può sostituire 2 volte una scheda madre in 2 anni e aspettare che scade la garanzia e poi alla terza volta dire ora sono cavoli tuoi a migliaia di persone con il solito problema. Per fare un esempio su un’auto sono stato richiamato per un controllo di un problema che neanche conoscevo dopo 5 anni.
Visto che sei un tecnico, perchè non ti unisci anche tu insieme al nostro gruppo su faceboock, e ci spieghi cosa succede a quel maledetto chip?
Potrai darci anche un pò di consigli, e non certo ti ruberemo il lavoro, anzi…………..

http://www.facebook.com/topic.php?topic=11924&post=56934&uid=191792388518#/group.php?gid=191792388518

Salutoni e buon lavoro Bartolo.

5 01 2011
r63

leggendo il tuo post non ho potuto fare a meno di inviare una domanda: non è per caso che hai fatto delle considerazioni sviando ogni buona iniziativa individuale per puro interesse personale in qualità di tecnico?

16 01 2010
Fabrizio

Ciao a tutti … mi chiamo Fabrizio e pure io sono come menzionato un “tecnico imbroglione” che si occupa da anni di riparazioni su schede SMD/BGA e posso chiarire alcuni punti …
La tecnica del reflow (riscaldare il chip a temperature vicino alla fusione dello stagno) o la tecnica del reballing (staccare il chip bga e rimettere le palline di stagno) sono dei metodi comuni e semplici (soprattutto il reflow) e su internet si trovano video e discussioni per effettuare questa operazione con i sistemi più curiosi … ma entrambi i metodi sono provvisori e ripeto provvisori … il difetto in genere si ripresenta entro 7/8 settimane in 9 casi su 10.
Questi sono dati che ho raccolto negl’ultimi due anni di lavoro … in quanto mi occupo di riparazione di computer da 24 anni e in particolare di portatili da 9 e oltre che monitorare le riparazioni effettuate hai miei clienti ho un parco macchine di mia proprietà (acquistate difettose) … HP DV6146 / HP 2315 / HP 9315 / HP DV2760/ ACER ASP 1693 dove ho sperimentato le varie tecniche di saldatura …
Io da circa due anni riparo queste schede esclusivamente con la sostituzione del chip BGA difettoso in quanto ad oggi con la giusta attrezzatura l’operazione è relativamente semplice ad un costo di poco superiore ad un semplice reflow e garantisce la durata della riparazione, oltre ovviamente alla sostituzione della scheda madre.
Questo problema molto diffuso su chip Nvidia e alcuni chip Ati (X600, X700, HD2400, X1300, ecc.) e ha colpito indirettamente marche prestigiose come HP ma anche ACER, TOSHIBA, BACKARD BELL,SONY, ecc, ha causato un danno stimato a livello mondiale di circa un miliardo di dollari e contrariamente a quanto si legge su internet il problema non sono le saldature tra il chip e la scheda madre ma è all’interno del chip, in particolare tra la connessione del Die (il chip vero e proprio, il quadratino scuro) e il layer del BGA dovuta alla dilatazione termica e meccanica causata dal riscaldamento del componente e questo spiega perché anche dissaldando l’integrato e risaldandolo in genere non risolve il problema se non per poche settimane.
Per terminare, nel caso sia vostra intenzione rivolgervi ad un laboratorio per questo tipo di riparazione richiedete sempre la sostituzione del componente difettoso (e fatevi restituire il chip cambiato) oppure la sostituzione della scheda madre e richiedete una garanzia sul lavoro effettuato.

16 01 2010
luca

ci sono svariate correnti di pensiero, ed in realta’, in tutta probabilita’ le cause del difetto sono diverse, anche se l’effetto finale è il medesimo. Purtroppo ovviamente, a meno di possedere attrezzature fuori dal mondo, non è possibile verificare dove risiede il difetto, se nelle connessioni di secondo livello(cioè tra chip è scheda madre) o se al primo livello, cioè tra il core ed il substrato laminato di colore verde che ormai un pò tutti conosciamo.

in sostanza, il continuo riscaldamento e raffreddamento del chip durante le varie sessioni di uso, giorno dopo giorno, provocano la rottura di queste connessioni, interne al chip, o sottostanti che siano. Il tutto sarebbe da imputare ai materiali usati per la fabbricazione del chip stesso, che cedono prima del dovuto se vengono sottoposti a cicli termici di riscaldamento(accensione del notebook ed uso) e raffreddamento (spegnimento del notebook per molte ore).

c’è anche da dire che anche sostituendo il chip con uno nuovo di fabbrica, se non si fa in modo che il chip lavori a temperature accettabili con un qualsiasi stratagemma, dopo un tempo piu’ o meno lungo, la rottura avverra’ nuovamente, poichè anche usando il chip nuovo di fabbrica, cio’ non risolve il difetto di fabbricazione dello stesso… A meno che recentemente siano stati prodotti in maniera migliore, ma ne dubito poichè i chip in questione ormai sono in disuso e non credo che nvidia proporra’ delle revisioni dello stesso.

16 01 2010
luca

fabrizio contattami al mio indirizzo, mi piacerebbe scambiare dei pareri in merito

d.venetucci@tin.it

ciao!

16 01 2010
Marcusotellum

fabrizio idem per me, ciao marco
marco_gibi@yahoo.it

17 01 2010
Alfonso

Cari Luca e Fabrizio, sapreste dare pubblicamente un consiglio su come prevenire la rottura di questo benedetto chip?
Grazie

17 01 2010
Bartolo

Ciao Luca e Fabrizio, che ne pensate delle schede madre che vendono ad Hong Kong, secondo voi sono affidabili?
Ho visto che qualche venditore nè ha vendute circa 700, e il suo feedback è altissimo.
……………….. dalla cina con furore!
Saluti Bartolo.

17 01 2010
luca

ciao, le schede che vendono su ebay, quelle da hong kong sono comunque tutte schede riparate,la loro affidabilita’ dipende da come sono state riparate.Ci sono utenti che sono rimasti soddisfatti, ma conosco anche personalmente molti altri che non lo sono stati, ad alcuni è arrivata gia’ non funzionante, ad altri è morta dopo pochissimo tempo. In sostanza è un po a fortuna, se ti capita quella riparata bene allora puo’ durare anche molto.

ce ne sono svariate da parte di molti venditori diversi, alcuni vendono le versioni amd persino a 45/50 euro, ma il fattore prezzo è da valutare bene.Se la vendono a pochissimo potrebbe essere molto probabile che sia stata riparata in modo sbrigativo. La garanzia che danno solitamente è di 30, max 45 giorni, quindi nel caso sia stata riparata grossolanamente si rischia facilmente di vederla morire fuori garanzia.

17 01 2010
luca

per preservare la vita della scheda bisogna trovare un modo efficace per raffreddare i chip incriminati.

versioni amd, dv6000,dv9000,dv2000

1- sostituire il pad siliconico con un pad in rame di spessore adeguato. Attenzione, lo spessore deve essere fatto da un corpo unico , perfettamente piano e di spessore calibrato.verificare sempre che il contatto sia ottimale, montando il dissipatore con lo spessore e con pochissima pasta termica, in modo da osservare l’ impronta ottenuta. Eventuali irregolarita’ indicano uno spessore non adeguato. tale metodo va bene solo se si ottiene un buon contatto, altrimenti si rischia di rendere le cose peggiori.

2- versioni intel, muoiono molto meno, solitamente sempre per mancanza di pulizia. Curare spesso la pulizia interna del dissipatore, ed usare pasta termica di buona qualita’.

ogni modifica al sistema di raffreddamento a poco serve se la ventola non gira adeguatamente, quindi aggiornare il bios all’ultima versione, questo fara’ si che il funzionamento della ventola sara’ piu’ vigoroso. Sara’ un po’ piu’ rumoroso ma raffreddera’ meglio.

usare se possibile una base raffreddante, oppure tenendo sollevato in notebook dalla parte posteriore.

17 01 2010
Bartolo

Il tuo sapere da professionista nel settore ci incoraggia, ………Quindi l’unica cosa che si può fare con un pc morto e senza garanzia a questo punto è: Comprare una scheda madre rigenerata ad Hong Kong, sperando che si inciampi in una riparata come si deve, e nel montaggio,usare tutte le accortezze, per farlo lavorare a temperature ottimali, come da te descritto. A proposito quale sarebbero le temperature ottimali per non stressare il chip video?
Visto che sei un tecnico nel settore,puoi ripararlo tu questo chip? con che spesa? come contattarti per la spedizione ecc. ecc.?
Scusa se forse stò facendo troppe domande, ma la mia curiosità, è totale, e se spendo ancora qualche euro vicino a questo maledetto hp dv 6000, è solo per puro divertimento, dopo 2 schede madri sostituite, ora è la terza rottura non posso certo più fidarmi di una macchina così.
Saluti Bartolo.

17 01 2010
Bartolo

Mi era sfuggita l’opzione, di mandarlo all’assistenza HP, ma solo per il motivo che la spesa non vale la pena, considerando che dopo qualche mese si è di nuovo a piedi.
Arisaluti Bartolo.

17 01 2010
domenico

Salve sono possessore di un hp pavilion dv6000 sono incappatto anchio in questo problema e so che esistono vari metodi per farlo ripartire il problema e che non ne capisco molto :)… sono interessato a venderlo poichè lavorando ne ho estremamente bisogno di prenderne un altro, se qualcuno è interessato ad acquistarlo mi scriva al seguente indirizzo lucas084@hotmail.it

17 01 2010
luca

nelle versioni con cpu amd con il noto difetto dei 3 bip con schermo nero il chip difettoso non è il chip video, bensi’ il northbridge. Nelle versioni con amd, il chip grafico non da mai nessun problema in caso si tratti di una go7200.

le temperature tipiche variano dal tipo di chip grafico.

esemplari con go7200 girano con temperature di circa 45 gradi in uso ufficio ,navigazione web. Infatti è davvero molto raro che si rompa.

Versioni con intel montano solitamente go 7600, go7300, go7400

la piu’ difettosa è la 7600 che quando va bene gira a circa 55/60 gradi in periodo invernale.

pero’ posso assicurare che gran parte delle 7600 muoiono perchè hanno lavorato a lungo o in condizioni molto gravose, tipo giochi, oppure per un lungo periodo con il dissipatore completamente intasato.

se si avesse la possibilita’ di far lavorare i chip entro i 50/55 gradi difficilmente si romperebbero.

17 01 2010
Fabrizio

Ciao a tutti … confermo in pieno quello che afferma Luca … per prevenire questo tipo di guasto è necessario seguire tre regole fondamentali.
Aggiornare i bios (esistono delle versioni atte ad aumentare il raffreddamento dei componenti) e aggiornare anche i driver della scheda video scaricandoli dai rispettivi produttori (anche con questi si può guadagnare 2/3 gradi in meno).
Sostituite i gommini al silicone posizionati su i core dei chip che secondo me non riescono a dissipare i repentini aumenti di temperatura con dei spessori ben livellati (la classica monetina al contrario ha dei rilievi) in rame o alluminio e applicato da entrambi i lati il classico grasso al silicone.
Pulire periodicamente la ventola di raffreddamento (almeno ogni 12 mesi) dalla polvere che si accumula e impedisce il raffreddamento, la maggior parte dei computer che mi arrivano con questo difetto hanno le ventole completamente intasate.
Questi consigli sono ottimi per tutta la serie HP TX1000 DV2000 DV6000 per la serie DV9000 il problema è un pochino più delicato in quanto credo che il numero elevato di rientri sia dovuto al dissipatore del chip grafico che ritengo sia poco efficace, in questo caso quello che si può fare è pulire la ventola più frequentemente, diciamo 2 volte all’anno e tenere il computer un pochino sollevato.
Per quello che riguarda le schede che troviamo in vendita ad Hong Kong io personalmente ne ho prese tre per sostituire delle schede non riparabili (DV6000) di cui 2 sono andate bene ma una con caricava la batteria.
Considerando che parliamo di schede che costano il 70% in meno di una scheda nuova è certo che si tratta di schede riparate … il punto è che bisognerebbe vedere come sono state riparate … reflow? Reballing? Sostituzione del chip? Comunque per meno di 50 euro (parliamo della serie DV6000 AMD) è una prova che si può fare.
Per terminare per tutti quelli che stanno mandando maledizioni ad HP e che promettono che non acquisteranno più un prodotto HP voglio ricordare che i primi rientri causati dalla rottura dei chip grafici è nata con la serie ATI X600, X700 e Nvidia Go5700V tutti montati di pc Acer di cui ricordo rotture di massa per la serie Aspire 1520 e Aspire 1690 e non parliamo solo dei chip grafici ma anche dei South Bridge tipo ATI SB460 montato su Aspire 5100 e questo fenomeno non colpisce soltanto i pc ma anche le console (moria Xbox 360 prima serie .. 3 led rossi e errore E74).
Purtroppo le aziende sia Hardware che Software sfornano prodotti nuovi alla velocità della luce e si preoccupano sempre meno di effettuare test approfonditi su i nuovi prodotti messi in commercio con il risultato che siamo noi consumatori a provare l’affidabilità del materiale che compriamo.

17 01 2010
Fabrizio

Ciao… a tutti. Luca non ti dimenticare la 8400M … ultimamente c’è stato un rientro importante per questo tipo di chip … quindi possessori di HP serie DV2700 e DV9500 a salire … dormite preoccupati …

17 01 2010
Bartolo

Davvero mille grazie sia a Luca che Fabrizio per le ottime delucidazioni che mi ( ci ) state dando, tanto anche se ci svelate i il vostro sapere, nessuno vi toglierà il lavoro, anzi…………
Per quello che mi riguarda io ho il dv6000 AMD, lo smotato ormai un’infinità di volte e lo scaldato altrettante volte.Qualche volta mi ha illuso che era resuscitato per sempre, ma dopo qualche giorno niente tutto come prima. Ormai non ne vuole proprio più sapere,ci butterò i miei ultimi 45 euro ad Hong Kong per l’ultima prova, e poi andrà a finire nella spazzatura.

@Luca quello che il difetto dipendesse dal northbridge, sinceramente non lo havevo mai sentito, avevo sempre sentito che il problema era il chip video, adesso che lo sò, nell’attesa che mi arriva la rigenerata scheda madre da Hong Kong chissà che non beccherà una scaldatina anche lui ahahaahahahaha

Davvero grandi, grazie di cuore, avrei ancora mille domande da farvi,tipo perchè il wireless a volte và a volte no, ma mi fermo quì non voglio assolutamente rubare il vostro tempo prezioso.
Saluti Bartolo.

17 01 2010
Fabrizio

Ciao… a tutti. Si confermo per il DV6000 AMD il problema è il North Bridge NF SPP100 ed è lo stesso che pilota il bus Pci per la scheda WIFI e il PciEx per la scheda video infatti spesso sul portatile, qualche giorno prima di “morire” con i 3 bip o schermo nero, smette di funzionare la WIFI.
Le schede che prendi ad Hong Kong in genere sono già fornite di dissipatore aggiuntivo in rame … in caso contrario ti consiglio di metterlo.

17 01 2010
Bartolo

@ Fabrizio. Infatti, adesso è tutto più chiaro, tutte le volte che ho sostituita la scheda madre in garanzia, per prima smetteva di funzionare il wireless.
Visto che sei così disponibile, per ordinare la scheda madre è molto importante il numero di serie della scheda madre e che sia per AMD, ho bisogna controllare altro per non vedersi recapitare fischi per fiaschi, il mio numero HP spare è: 443774-001 Ti chiedo questo perchè è un pò di tempo che stò contattando qualche venditore, e qualcuno mi dice delle cose che non mi sembrano esatte. Per esempio un venditore dice che il bios caricato alla scheda madre in vendita è l’ultimo disponibile F.42, mentre io sò avendolo aggiornato personalmente che l’ultimo per AMD è f.3D se mi ricordo bene. E’ possibile caricare il bios F42 che se non sbaglio è per Intel? Se sì magari hanno visto che è migliore per quando riguarda il raffreddamento. esempio dà più giri alla ventola…………………..sarebbe una furbata cinese questa!
Saluti Bartolo.

17 01 2010
Fabrizio

Ciao… a tutti. Se ben ricordo mi sembra che l’ultimo bios sia F.42 anche per AMD e dovrebbe essere l’evoluzione del F.3D con la soluzione di un problema sul lettore SD.
Comunque l’aggiornamento del bios incrementa la velocità di rotazione della ventola e la soglia d’intervento … ma su una scheda madre che ha già presentato il problema di schermo nero o i 3 bip e riparata con la tecnica del reflow non è di grande aiuto. Ciao.

17 01 2010
luca

per dv6000 con cpu amd va bene qualsiasi part number, l’importante e’ che sia ovviamente per cpu amd, e che abbia le stesse caratteristiche della vostra, cioe’ che monti stesso chip grafico e che abbia attacchi per webcam o eventuale bluetooth.

Ci sono delle versioni castrate per cosi’ dire , che per esempio non hanno la compatibilita’ con bluetooth o webcam, ma la maggior parte delle schede va bene , basta che confrontiate la foto reale di quella che state acquistando con la vostra.

Si fabrizio, ovviamente anche anche la 8400m rientra tra le difettose, ma sono su modelli piu’ recenti, tipo 6500 o 9500.

Si, in passato si conoscono vari esempi di failure di massa, ultimamente la rete a permesso di fare una sorta di tam tam tra i vari utenti e quindi i problemi su larga scala sono piu’ noti.

Secondo me il tutto è il risultato di una eccessiva economia di scala che la guerra dei prezzi ha reso necessaria… su tali portatili sarebbe bastato semplicemente lo studio di un dissipatore di dimensioni piu’ generose, con una portata d’aria maggiore.

L’economia di scala nella produzione ha portato a ridurre i materiali fino al centesimo, rendendo di fatto, forse anche volutamente, i portatili degli ultimi anni dei veri prodotti di consumo, prodotti usa e getta.

Ma questo genere di episodi non è affatto nuovo, per esempio anni addietro si ebbe il cedimento in massa di parecchi apple ibook, causa chip grafico ati.

stessa cosa su ibm, per la serie T, sempre con chip ati.

18 01 2010
woznihack

non ho davvero parole per come si è evoluta la discussione su questo post. E pensare che il mio voleva essere solo uno sfogo sulla situazione “di cacca” che stavo vivendo.
Mi fa moltissimo piacere essere tornato dopo tanto tempo sul blog ed aver trovato questi stupendi 229 commenti.
Ringrazio in particolar modo i tecnici Luca e Fabrizio che ci hanno esposto esattamente il problema, siete grandi.

Oramai il mio HP è stipato in un cassetto a prendere polvere.. chissà se mai riusciremo a trovare un metodo definitivo e potrò resuscitarlo.

Miraccomando continuate così.

Un abbraccio a tutti gli HP sconvolti, Woznihack

21 01 2010
geronziello72

Ciao a tt vi ringrazio di cuore son contento quando si collabora insieme .
Allora ke dite , si prende una skeda cinese col reballing o ci si arrangia riscaldandogli poko il culetto ogni volta ke un eventuale sistema di raffreddamento aggiunto (x quanto si possa fare) nn sia bastato?
Cmq siamo sikuri ke il reballing su queste skede cinesi x esempio sia una cosa vera cioe realmente risolutrice?(fermo restando limportanza di una miglioria nel raffredamento).
Un saluto particolare a Bruno , amiko mio , affetto da questo problema HP (ihihihih).
P.S w blog cosi’ !!

21 01 2010
giannioli

mi unisco a voi, anch’io ho un hap pavillon6000… meglio avevo, è iniziato sparendo la retw wareless e poi il dramma, adesso è morto, ho chiamato l’assistenza e mi ha detto che sono stato fortunato perche mi ha retto più 30 mesi… loro passano 27 mesi di garanzia..

22 01 2010
ivano

anche io mi unisco al coro,
proprio qc ora fa mi si è svampata la terza scheda madre in tre anni, una per anno.

vista la situazione, abbandonando la via della riparazione penso che lo smantellerò e lo venderò a pezzi… almeno vedrò di racimolare qualcosa :(

saluti

23 01 2010
Lello

Ciao a tutti, frugando nel web ho scoperto questo forum ed ho letto attentamente molti messaggi. Credo quindi di poter contribuire.
Ho un pavilion dv9008ea (17″) e dopo un’anno di vita con garanzia scaduta da 5 giorni (acquisto con partita IVA che dura 1 anno) i famosi tre beep e monitor nero. In garanzia mi hanno sostituito gratuitamente la scheda madre (gennaio 2008) e tutto è andato bene sino al settembre 2009. Ecco riapparsi i tre beep e lo schermo nero. Leggendo questo forum però mi sono ricordato che già 1 anno fa la wireless mi funzionava a singhiozzi.
Comunque, da settembre ad oggi faccio funzionare il PC con uno stratagemma che ho scoperto causalmente: accendo il PC tenendo premuto il tasto canc sino a quando non si illumina lo schermo. In verità faccio il tentativo due volte forzando lo spegnimento la prima volta.
Non so se è un caso ma funziona quasi sempre. Ho pensato che probabilmente blocco il ciclo di controllo delle periferiche e quindi bypasso il problema.
Cosa ne dite? E’ lo stesso problema vostro?
Anche io ho protestato con la HP ma senza ottenere risultati.
Ciao…..

23 01 2010
Bartolo

Ciao Lello io ho provato il tuo metodo, ma non funziona se tengo premuto esc e avvio continua con un beep all’infinito, anche se dopo lo rilascio, ma niente da fare.
Saluti

24 01 2010
Lello

Ciao Bartolo, non devi premere esc ma canc.
Al primo tentativo non parte quindi devi spegnere forzando lo spegnimento tenendo premuto per 5 sec il tasto di avvio, poi riprovi.
A me funziona sempre.
So che non ho risolto il problema ma è un modo per prolungargli la vita.
Riprova.
ciao…

2 05 2010
bruno

ho seguito il consiglio di lasciarlo sotto l’azione di un phone per 10 minuti. si è accesa una videata RESUMING WINDOWS..FOR TROUBLUSHOOTING AND RESTART ADVANCED OPTIONS FOR WINDOWS PRESS F8..l’ho fatto ma rimane piantato su questa pagina

Replica

24 01 2010
domenico

Salve sono possessore di un hp pavilion dv6000 sono incappatto anchio in questo problema e so che esistono vari metodi per farlo ripartire il problema e che non ne capisco molto :) … sono interessato a venderlo poichè lavorando ne ho estremamente bisogno di prenderne un altro, se qualcuno è interessato ad acquistarlo mi scriva al seguente indirizzo lucas084@hotmail.it

25 01 2010
Fabrizio

Ciao a tutti. Il ripresentarsi del problema anche dopo la sostituzione della schema madre è possibile … in genere il problema si può ripresentare dopo circa 12/18 mesi (dipende dal tipo di utilizzo) e questo è causato dal fatto che è inutile cambiare il componente se non si provvede ad aumentare la dissipazione del calore prodotto dai componenti più critici (vedi precedente intervento).
Poi ci sono stati dei casi in cui il difetto si è ripresentato dopo meno di un mese nonostante si affermava la sostituzione della scheda madre … ma in questi casi probabilmente si è effettuata soltanto la solita “scaldatina”.
Per quanto riguarda la pressione del tasto “canc” per accendere queste macchine difettose la cosa mi è nuova … non vorrei che ad influire positivamente sia la pressione che si effettua sul tasto che flette un pochino ma scheda madre … comunque al prossimo notebook guasto non mancherò di provare.
Per Domenico … e tutti i delusi da HP o da tentativi infruttuosi che non vogliono tentare la riparazione consiglio la vendita del notebook non funzionante su Ebay … si vendono sempre e si possono raggiungere da 150 ad oltre 200 euro dipende dai modelli.

25 01 2010
Fabrizio

Ciao a tutti. Recentemente ho lavorato su un HP serie DV-5 da poco fuori garanzia, un modello 15.4” che ha sostituito la serie “maledetta” DV6000 , in prima analisi ho riscontrato positivamente la dotazione di una ventola ed un dissipatore maggiorato rispetto alla serie precedente ma sorpresa … tra la GPU e il dissipatore hanno inserito la solita “gommina al silicone” che oltretutto ho trovato apparentemente rovinata.
Ovviamente ho provveduto alla sostituzione della gomma al silicone con il solito spessore in alluminio che utilizzo per la serie DV6000/DV2000/TX1000 per favorire la dissipazione del chip.
Ora mi chiedo … sono io che ho fatto una valutazione sbagliata … oppure l’esperienza disastrosa su i precedenti modelli non ha insegnato nulla sulla prevenzione dei guasti causati dal riscaldamento dei componenti???
Purtroppo non ho avuto tempo di effettuare delle misurazione di temperature raggiunte dai BGA su queste nuove serie di notebook (DV-5 con la 9200M) per valutare la possibilità di suggerire eventuali modifiche di massa (come nei precedenti post) sui dissipatori in grado di scongiurare quella tipologia di guasto che ben conosciamo.
Sarei grato se qualcuno in possesso di questi dati potesse pubblicarle oppure inviarle al mio indirizzo Email anche per un confronto tecnico su queste problematiche. Grazie. digilab@libero.it

25 01 2010
claudio

salve ragazzi ,
a chiunque fosse interessato ritiro hp dv 6000 e dv9000 guasti
importante siano completi di tutto.
Se interessati contattatemi pure alla mia email
pcservice2009@libero.it
grazie.
Claudio

26 01 2010
Sga

salve,

posseggo pure io un notebook della serie dv6000 e ho intenzione di venderlo visto che non ne capisco molto di modifiche varie e preferisco evitare…. se qualcuno interessa acquistarlo mi può contattare a micio14@libero.it

grazie
Sga

26 01 2010
peppe

Ciao a tutti da oggi faccio parte anche io di questa tribu’ variopinta, ho a disposizione un lab elettronico e siccome sono testardo e non voglio farmi sfruttare, prima di buttarlo via il mio dv9049ea, faro qualche modifica come il dott. frankenstin Vi faro’ sapere…

27 01 2010
mio330

Salve a tutti, io una domanda da porre a tutti , se decidesse di far sostituire la gpu dalla mb del dv6000 , che tipo di gpu dovrei trovare al posto di quella vecchia , dato che sono difettose ?.
Presumo che AMD abbia sostituito le Gpu con un modello che non abbia lo stesso difetto.
A voi rusulata cualcosa del genere.
grazie.

28 01 2010
Fabrizio

Ciao a tutti. Se il tuo DV6000 è un AMD che monta la GPU Go7200 il problema è quasi certamente il chip del northbridge, in questo caso è necessario sostituirlo e applicare una aletta aggiuntiva di dissipazione in alluminio per evitare il surriscaldamento causa dei frequenti guasti su questa serie.
Questa operazione di incrementare la dissipazione del calore è utile se viene fatta su un chip funzionante , se al contrario viene fatta su un chip guasto o resuscitato con il reflow le probabilità di successo sono molto basse.

28 01 2010
mio330

Ciao, grazie per la risposta celere, ma io su internet ho letto di Go7200 difettose che surriscalda troppo no guaste , in poche parole se si esgue un rebballing ed aggiungo una aletta di alluminio per raffredare si risolve il problema? , e quanto deve esse grossa questa aletta di alluminio affinche non si rompa di niufo?.
Grazie.

28 01 2010
Bartolo

Ciao fabrizio, a giorni mi deve arrivare la scheda usata da Hong Kong, non stò assolutamente rubandoti il lavoro, ormai per me è solo un modo per divertirmi, perchè penso che un pc così ormai è inaffidabile per lavorarci seriamente. Hp pavilion dv 6000 amd
Visto che sei così disponibile volevo farti alcune domande. La prima: devo usare la pasta termica su entrambi i lati della lamierina di alluminio che vado a mettere trà il blocco di raffreddamento e il chip, o come?
La seconda cosa ho visto che trà le varie schede in vendita ci sono diverse sigle per quando riguarda il Mainboard Chipset. Per esempio quella che ho ordinato io monta: Mainboard Chipset:nVidia 6150 chipset altri invece Nvidia G6150+NF430.
ci sono problemi a riguardo?

Sul gruppo di faceboock, ci sono altre persone che come mè stanno aspettando schede da Hong Kong, se qualcuno vuole farci una capatina per dare qualche consiglio è ben accetto: http://www.facebook.com/#/group.php?gid=191792388518
Grazie per la disponibilità
Saluti.

28 01 2010
Lancillotto

Io ho provato diverse tecniche, non ultima quella di fare passare l’intera MB i un forno industriale per schede SMD, una macchina decisamente imponete e del costo di diverse centinaia di migliaia di Euro.
Risultato? Andato per 3 giorni, quindi che fare? Io forse sono piu’ sfigato perche’ intorno al Chip video e’ stata posizionata tutta intorno della resina rossa durissima che impedisce ogni movimento di “assestamento” del chip sul PCB.
Ultimo tentativo e’ stato rivestire l’area del chip con stagnola per evitare che il flusso d’aria faccia staccare e conseguentemente “volare via” i piu’ piccoli componenti SMD, ho posizionato anche un peso in piombo da sub da 1 Kg sul chip e ho riscaldato “molto molto” l’area (circa 500°)
Non so se ho ottenuto qualche risultato, non ho ancora rimontato, poi vi notizio …

29 01 2010
Fabrizio

Ciao a tutti …
Per rispondere a Mio330 io personalmente ti sconsiglio il reballing è un operazione estremamente lunga e delicata inoltre è indispensabile avere il kit per rimontare le sfere e nella maggior parte dei casi non risolvi il problema in modo definitivo, quindi considerato che per fare il reballing comunque devi dissaldare e risaldare il chip … ti consiglio di dissaldare quello difettoso e prenderne uno nuovo su Ebay al costo inferiore a 30 euro e eviti la rottura di rimpallare quello vecchio.
Se il DV6000 monta un processore AMD l’aletta di raffreddamento non si monta sul chip Go7200 ma sul northbridge SPP100 (che in genere è quello che si guasta e che gestisce il bus PciEx.) al posto della gommina al silicone per aumentare il trasferimento termico tra il chip e il dissipatore.
Per rispondere a Bartolo tu hai ordinato una scheda con scheda video integrata, non la classica che monta il Go7200 con ram video dedicata. Il G6150 è un single chip che integra la GPU e il NorthBridge il un solo contenitore e comunque tutte queste schede devono obbligatoriamente montare il NF430 che sarebbe il South Bridge nForce430 che gestisce le periferiche tipo USB, Audio,SATA,PATA,ecc.
Quando smonterai il dissipatore vedrai che tra il G6150 e il blocco in rame troverai una gommina in silicone, quella la devi rimuovere e sostituire con uno spessore di alluminio grande circa come il chip e con uno spessore tale che una volta rimontato il dissipatore il lamierino sia sufficientemente stretto da non muoversi, comunque per dare un idea più o meno come una moneta da 5 centesimi.
Per quello che riguarda il grasso di silicone ti consiglio di stendere un leggero spessore da entrambi i lati del lamierino.
Pel rispondere a Lancillotto passare la scheda sul forno SMD corrisponde a fare un reflow che come accennato non risolve quasi mai il problema in modo definitivo.
La seconda operazione di posizionare un peso sopra al chip e scaldare ad alte temperature ritengo sia un metodo dannoso, in quanto con la flessione dovuta al peso si rischia di schiacciare le sfere con un rischio di creare cortocircuiti, e poi la temperatura di 500° è assolutamente troppo alta, tieni presente che la lega stagno/argento fonde a 217° inoltre a queste temperature rischi il distacco dei layer del pcb.
Se quando andrai a provare la scheda vedi che non si accende, oppure si accende e si spegne immediatamente allora probabilmente si è creato un corto, in questo caso o sostituisci il chip o ti prendi una nuova scheda.

29 01 2010
mio330

Grazie fabrizio per la risposta, se o capito bene e l’altro chipset che va danneggiare la GPU perche ha sta benedetta gommina in silicone che lo fa surriscaldare , quindi in poche parole sistemando la gpu con il rebballing o la sostituzione totale e migliarando il dissipatore sul chip piu piccolo si risolve il tutto definitivamente , e in automatico la gpu non riscalda cosi tanato da staccarsi di nuovo?

30 01 2010
Carlo

Salve a tutti, volevo contribuire anch’io al problema che si è presentato a tanti di voi e al quale anche il mio DV6146eu è caduto qualche giorno fa.
Non avendo a disposizione una lampada da più di 150W ho tentato con il Phon per 5 minuti. Smonto tutto e provo dalla parte opposta alla GPU (come da filmato Youtube), ha funzionato per qualche minuto poi rimonto tutto e finita l’operazione nulla da fare… Ho riprovato un’altra volta, questa l’ho eseguita dalla parte della GPU e questa volta per aumentare il calore ho inserito sul Phon il diffusore diretto per altri 4 min circa. Esito positivo, sto scrivendo dal notebook risorto. Speriamo duri, lo sto testando da più di un’ora. Tutto Ok. Grazie comunque a tutti voi per l’aiuto fornito!!

30 01 2010
Carlo

… come non detto… tutto funzionante fino allo spegnimento. Provo dopo un paio di ore… sorpresa, beeeeep, che delusione. Mi sa che ordinerò una scheda madre dalla Cina. Buona fortuna.

31 01 2010
Fabrizio

Ciao a tutti .. per Mio330 … non esattamente, su quel tipo di scheda in genere il componente che si guasta per il surriscaldamento è il southbridge SPP100 che non pilota più la scheda video,(classici 3 bip) quindi se puoi effettuare il reballing o la sostituzione del chip ti consiglio di iniziare da questo e per ora non toccare la scheda video Go7200, naturalmente non si può escludere totalmente che sia guasto il chip del GPU ma su questa scheda normalmente lavora a temperature relativamente basse 45/50° ed è improbabile che si danneggi. Ciao.

31 01 2010
mio330

Fabrizio grazie sempre , ma non mi spiego come mai riscaldando proprio la gpu i calssici tre beep scompaiono e inizia a funzionare tutto , anche per pochi giorni, e sopratutto come mai hp sui notebook che gli rientranon non apportano una modifica tale da risolvere il proble ?.
A questo punto ce da pensare che hp non gli interessi il funzionamento del notebook ma di vendere altri nuovi.
ciao , grazie.

1 02 2010
mio330

Buona sera a tutti , forse ho scoperto una cosa importante , se qualcuno puo fare delle prove e con precisione non dovete utilizare la wifi del notebook , teoricamente dovebbre durare di + perche il chipset GF-Go7200 intgra la gestione del wifi e di fatti e la prima cosa che va a mancare e dopo i classici tre beep , questo succede perche fino a quando utilizate la parte VGA per vedere film o altro il chip si mantiene a una certa temperatura , mentre utilizando tutte e due per esempio guardando un video da youtube il chip aumenta di temperature , in poche parole se si esclude la wifi dovremmo allungare la vita del notebook.
Fate delle prove e fatemi sapere.
Grazzie a tutti.

2 02 2010
mio330

Per Fabrizio, ciao guardando in giro su internet e su ebay mi sono accorto che ce un altro modello di mainborad (443775-001) per il dv600 che non monta g07200 come GPU ma monta altri tipi di chipset, percaso sai se questa scheda ha lo stesso problema ?.
E se si come mai?
Ciao Mio330.

2 02 2010
Fabrizio

Ciao a tutti … la 443775-001 non monta il Go7200 + northbridge ma monta il G6150 che integra Gpu + northbridge in un solo contenitore … questo tipo di scheda non risulta assolutamente più affidabile dell’altra e di contro a prestazioni 3D molto inferiori (circa tre volte inferiori) e non ha ram video dedicata e quindi utilizza parte di quella di sistema. L’unico vantaggio che presenta è che in caso di guasto non c’è il dubbio su che chip sostituire considerato che un chip da solo fa tutto e come scheda a un consumo leggermente minore con una durata maggiore della batteria.
Come accennato in passato il problema non è il chip “intendo il core” ma il contenitore BGA di tipo MCM che viene utilizzato su la maggior parte dei chip ad alta densità (GPU, NorthBridge,CPU,Ecc.) con il probabile distacco del “core” o dei “layer” causato dai repentini aumenti di temperatura.
Per terminare non so perché HP su i prodotti che sostituisce non provvede ad applicare un dissipatore più efficace … forse una mossa di questo tipo potrebbe essere intesa come “ammissione di colpa” e di conseguenza potrebbero esserci delle pesanti ripercussioni economiche, al contrario in questo modo risultano dei guasti come tanti altri … poi se come è accaduto a qualcuno sono state sostituite anche 3 schede madri allora … “lei è stato particolarmente sfortunato …”.
Basta, voglio spezzare una lancia a favore di HP … io personalmente o un DV9315ea … ovviamente acquistato guasto e poi riparato … ma che non cambierei mai per esempio con un ACER, ASUS, ed altre marche prestigiose. Ciao.

4 02 2010
Bernardo

Mi chiamo Bernardo ed ho avuto lo stesso problema sul dv6000 hp di un mio amico, praticamete all’accenzione bippava, ma poi si sentiva che il sistema operativo partiva normalmente allora poichè io sono un tecnico della vecchia generazione cioè di quelli che riparavano impianti stereo e televisori, mi sono armato di santa pazienza ed alla fine ho risolto il problema, ad oggi sono due i notebook che ho riparato con lo stesso difetto se ci tenete posso ripararvelo con circa 80.00 ovviamente non garantisco il successo ma è anche ovvio che non prendo nessun compenso se non riesco nell’impresa, tutto dipende da chi prima di mè ci a messo le mani.
Spesso ho aperto Notebook che avevano piccoli difetti, ma non si sono potuti riparare perchè chi aveva operato prima di mè era un “Maniscalco”.
Comunque contattatemi anche per un consiglio

4 02 2010
Fabrizio

Che tecnica usi per la riparazione … reballing … reflow .. o che altro … e poi quanto dai di garanzia???

11 02 2010
francesco

Salve Bernardo. Ho esattamente lo stesso problema che descrivi. Il mio hp pavillion dv 6000 emette due suoni all’accensione, si sente che parte ma non si vede nulla. Come faresti per ripararlo? Io abito a Rimini. Ciao.

11 02 2010
Giacomo

Ciao a tutti. Ho sotto mano un DV6022ea con processore AMD ed ho deciso di chiedere un preventivo ad un fornitore HP per sostituire (da solo) la scheda madre. Ho già provato diverse soluzioni (con la lampada, con il phon, etc etc… ma senza successo). Volevo chiedere a Fabrizio (o se qualcun’altro altrettanto informato può aiutarmi): come hp spare mi riporta il 443774-001… richiedo la quotazione per questo codice o c’è qualche alternativa (sempre hp)? Per quanto riguarda il dissipatore in alluminio, è da posizionare sul chip nvidia (tra CPU e Processore Grafico) dove attualmente c’è quel gommino siliconico, giusto?

11 02 2010
Vincenzo - Termoli

ciao a tutti gli sfortunati possessori della serie DV6000 di HP…ebbene si…vi racconto la storia del mio pc…per tutto il tempo della garanzia devo dire che si è comportato abbastanza bene…ma alla fine…nell’arco di pochi mesi dalla scadere della garanzia ha cominciato prima con il lettore dvd che non leggeva più una mazza, poi con il wifi che non funzionava più e poi dulcis in fundo…il mitico schermo nero accompagnato dai terribili BIP…un mio amico che lavora in un centro assistenza opo averlo tenuto circa tre mesi e dopo molte prove mi ha spiegato che ormai non c’era più niente da fare raccontandomi tutte le varie problematiche della serie dv6000…ok quindi…con molta calma…mi sono ripreso il pc…sono andato in garage…l’ho delicatamente posato sul banco da lavoro che ho…ho preso la mazzetta da un chilo e l’ho TRITATO DI MAZZATE…almeno ha fatto la fine che meritano tutti i prodotti hp…mai più…RAGA UN SALUTO A TUTTI

11 02 2010
Fabrizio

Ciao a tutti … sicuramente quello che dirò non farà piacere a tutti i possessori di HP colpiti da questo comune difetto, ma vi posso garantire una cosa … il numero di rientri di HP non è statisticamente superiore al numero di rientri di Acer con la differenza che su HP i guasti sono di tipo seriale mentre in ACER sono in parte seriali e in parte casuali e questo ve lo dice uno che ripara 500 notebook all’anno di tutte le marche … ripeto tutte le marche nessuna esclusa … e sono molti anni che mi occupo di riparazioni e progettazione.
Secondo me il problema è nei centri di assistenza di cui 9 su 10 non sono competenti a fare questo tipo di riparazione, sono in grado di cambiare un HD, un DVD , al limite un LCD ma pochissimi hanno la strumentazione e l’esperienza per fare REWORK BGA e allora anche in base a rimedi della nonna che si trovano in internet “scaldare i chip con il phon, avvolgere il pc con una coperta, ecc” tentano delle riparazioni, si fanno pagare bene e dopo 15 giorni il pc ritorna a non funzionare sputtanando anche quelli che il lavoro lo fanno seriamente. Come si può credere di riparare un computer avvolgendolo in una coperta, come ho già accennato per avere una riparazione duratura i metodi sono 2, cambiare la scheda madre o sostituire il componente difettoso.
Io al posto di Vincenzo la martellata l’avrei data sulle dita del tecnico che non è stato in grado di fare una cosa molto semplice, cambiare la scheda madre oppure poteva rivolgersi ad un laboratorio specializzato, per esempio alcuni miei clienti sono negozi e laboratori di informatica e poi perché distruggere il computer … lo vendi su Ebay lo avrebbero pagato come minimo 150 euro.
Ciao … Giacomo il codice corrisponde ad una scheda per AMD con GPU Go7200 la puoi trovare nuova originale da un distributore HP ma viene più di 200 euro altrimenti su Ebay ne trovi riparate quante ne vuoi a prezzi molto contenuti per quanto riguarda il dissipatore devi sostituire la gommina al silicone con un lamierino in rame o alluminio dello spessore della stessa gomma. Ciao.

12 02 2010
Bartolo

Salve, e grazie per la tua gentilezza e disponibilità Fabrizio, sicuramente sinonimo di serietà e frofessionalità nel tuo lavoro.
Il problema non è incolpare HP per i suoi prodotti che hanno qualche problemino, ma penso che HP su problemi di massa dovrebbe almeno rimediare come fanno le aziende serie, anche le macchine vengono richiamate per problemi scoperti dopo anni, questo per tenersi il cliente, tanto si sà che dopo 3/4 anni uno il pc se lo ricompra nuovo anche se funziona.
Detto questo, vista la tua disponibilità delle risposte nei post precedenti, ti volevo chiedere del pc di un mio vicino di casa, guarda caso un HP dv 9000, si parla di circa 1300 euro al momento dell’acquisto. Fortunatamente non si sentono i 3 beep ( almeno quello ) , ma: all’avvio completamente schermo bianco con alcune macchie nero/grigio che poi spariscono e diventa tutto bianco, l’hard disk carica il sistema operativo, il wireless funziona, musichetta avvio windows nulla…, ventolina gira. Appena finito di caricare il sistema operativo sempre con lo schermo completamente bianco si riavvia da solo.
Vista la tua esperienza qual’è la tua diagnosi, anche quì scheda madre nuova?
Il mio consiglio è stato di portarlo in un centro di riparazioni, almeno per sentire se conviene ripararlo ho comprarlo nuovo.
Saluti Bartolo.

12 02 2010
Roger

Ciao Bartolo,
l’hai collegato ad un monitor esterno?
Comunque, al 90% è il chip video, ho un Amilo con lo stesso problema…
Accende e si vede bene per alcuni secondi, poi schermo bianco, collegando un monitor esterno funziona perfettamente. Diagnosi chip video da risaldare/sostituire, su scheda mxm guarda caso un ATI x600.

12 02 2010
Roger

Ciao Fabrizio,
purtroppo ti devo contraddire, è vero che anche sugli altri notebook capitano di questi problemi (ho fatto un reflow sul southbridge di un Toshiba questa settimana), ma sui Pavilion dv2000, dv6000 e dv9000 il problema è strutturale.
Infatti, su 10 portatili con problemi di surriscaldamento almeno due/tre sono pavilion. Gli altri, per motivi di cattivo utilizzo, di intasamento dei dissipatori,ecc. sono comunque sempre di serie diverse. Non mi è mai capitato avere due pc dello stesso modello con lo stesso difetto, mentre ora ho 2 dv9000, 2 dv6000 e 2dv2000 (1 mandato in garanzia)… Coincidenze???

12 02 2010
Bartolo

Ciao Roger, visto che è del mio vicino non saprei risponderti subito esattamente, ma mi sembra di aver visto quasi sicuramente il logo di una geforce. No non ho provato a collegarlo ad un video esterno, ci avevo pensato ma non avevo un cavo.
Visto la disponibilità e immediatezza e competenza nelle risposte, se qualcuno vuole iscriversi sul gruppo di faceboock, a giorni dovrebbero arrivare diverse schede madri acquistate da Hong Kong, da almeno 4 persone del gruppo, me compreso e un vostro aiuto ci farebbe comodo, ovviamente siamo tutti sul faidate, ma la cosa ci piace e ci incoraggia,
( nessuno vi toglierà il lavoro ovviamente anzi, il vostro aiuto stà facendo capire a molti che bisogna stare molto attenti a persone che si spacciano per quelli che non sono, fregando solo soldi alla gente, e che bisogna rivolgersi a persone veramente qualificate e oneste ) senza nulla togliere a questo blog, anzi ringrazio fortemente il fondatore.
Quì http://www.facebook.com/#!/group.php?gid=191792388518

12 02 2010
Fabrizio

Ciao a tutti … ora rispondo rapidamente a Bartolo poi stasera se trovo un po’ di tempo intendo esprimere la mia su HP … comunque ti consiglio di fare la prova suggerita da Roger, prova su monitor esterno se anche li non vedi nulla allora il problema è sicuramente la GPU, in caso contrario hai qualche speranza … controlla la connessione del cavo che collega LCD sia su M/B (lo trovi a sinistra del tasto di accenzione sotto la cover dove sono i led blu, devi prima togliere le 6 viti bianche che si trovano sotto la batteria e quelle nere messe più esternamente) che dietro il display (connettore a 30 pin). In casi rarissimi potrebbe essere anche LCD ma quello è difficile da provare. Ciao a tutti … il dovere mi chiama … ora vado a riparare quanche HP DVxxxx

12 02 2010
Fabrizio

Ciao a tutti … per tutti quelli che si cimentano per la prima volta nello smontaggio di un DV6000 suggerisco due cose fondamentali … fare attenzione alle lunghezze delle viti e segnate la loro posizione, una vite troppo lunga messa al posto di una corta può rovinare il case … e cosa molto importante fare monta attenzione a sfilare e rimettere i 2 flat neri quelli si rompono soltanto a guardarli … il danno non è grave ma si perde ulteriore tempo a riordinarli.
Per quanto riguarda HP credo personalmente che non si sia comportata correttamente, sarebbe stato corretto prevedere la possibilità di estendere la garanzia ma bisogna ammettere una cosa … in passato ci sono stati casi simili che hanno colpito altre marche … esempio Toshiba con il modello Satellite Pro 6100 un computer che costava un sacco di soldi … i pochi venduti sono rientrati tutti per un difetto ad un connettore SMD che univa la scheda madre con una scheda DC/DC il difetto non è mai stato riconosciuto da Toshiba … poi Acer Serie ASP 1520 guasti sistematici alla scheda video Nvidia Go5700v (tanto per cambiare) la scheda video in questo caso era estraibile ma costava la bellezza di 130 euro + iva e le scorte sono esaurite rapidamente … il difetto non è stato mai riconosciuto da Acer … Serie ASP 1690 vero e proprio bagno di sangue, problema alla scheda video integrata ATI X700 (mal comune … ) due anni fa ancora non era comune sostituire i chip BGA l’unica soluzione era cambiare scheda madre … costo intorno a 400 euro + iva … il difetto non è mai stato riconosciuto da Acer. Considerati questi fatti accaduti in passato io ritengo che HP si stia comportando ne più ne meno come altri marchi prestigiosi, se la stessa cosa di oggi fosse capitata ad Acer o Toshiba ora saremmo qui a parlare male di questi due produttori.
Per Bartolo … se avete problemi nell’istallazione delle nuove schede che avete ordinato chiedete pure … se possibile cercherò di dare una mano … ma sono sicuro che non ci sarà bisogno. Ciao a tutti.
P.s. su facebook accettate anche utenti che hanno computer HP perfettamente funzionanti ???

13 02 2010
Bartolo

Rispondo a Fabrizio, e confermo la delicatezza delle 2 piattine che vanno al tasto accensione casse audio. Io infatti la prima volta ne ho rotto una.
Per quando riguarda di chi si può iscrivere al gruppo sù faceboock, inizialmente era nato, solo per quelli che avevano un Hp danneggiato, Attualmente, possono invece iscriversi tutti quelli che vogliono dire qualcosa sù HP, quelli che vogliono vendere il proprio HP, quelli che vogliono dare consigli ecc. ecc. insomma tutto quello che gira sul mondo dei portatili HP, l’importante è essere corretti e leali e non approfittare delle persone che frequentano il gruppo, soprattutto chiedendo denaro in cambio di speranze.
Saluti

12 02 2010
mio330

Ciao Fabrizio, ti volevo chiede solo una cosa, per esperienza tua , sostituendo la gpu e modificando il sistema di raffreddamnto si risolve in maniera definitiva , perlomeno dovrebbe durare 1 anno , giusto?.
Per modifica del sistema di raffreddamento intendo una piastra di rame di circa 4X 6 Centimetri tra quella esistente e la gpu una di 2X2 sul chipset più piccolo , naturalmente usando della pasta termocondutrice adeguadamente dosata , io direi dello spessore di circa 2 mm .
Che ne pensi ?.
Ciao e grazzie della tua disponibilità.

15 02 2010
Fabrizio

Ciao … Mio330 … sono sicuro che la tua tecnica di raffreddamento andrà benissimo, dove sono un po’ titubante è il fatto che il problema sia la GPU … se ho ben capito la tua è la M/B che monta processore AMD con la Go7200 … a differenza delle schede che montano chipset Intel su quelle che montano Nvidia il componente che di solito sostituisco è il North bridge SPP100, questo mi è stato confermato anche da altri laboratori stranieri … e questa teoria è confermata dal fatto che su molte schede Nvidia smette di funzionare la WIFI connessa al Bus PCI gestita dal North bridge e poi non dimentichiamo che sulle schede riparate provenienti dalla Cina applicano il dissipatore aggiuntivo proprio sul North bridge (dai saggi cinesi … ).
Confermo il fatto che scaldando la GPU le schede riprendono a funzionare (anche se per poco) ma è anche vero che scaldi in North bridge hai lo stesso risultato … io credo che questo avvenga semplicemente per il fatto che scaldando un componente considerato che si trovano vicini si riscalda anche l’altro.
Alla domanda quanto potranno durare le schede riparate con questa tecnica è difficile rispondere … io personalmente in passato ho provato molte tecniche … ma l’unica che da dei risultati duraturi è la sostituzione del chip difettoso una procedura che applico da aprile 2009 con risultati assolutamente positivi . Ciao

17 02 2010
Bartolo

Ci sei Fabrizio????, da Hong Kong mi dicono di montare il pezzetto di rame sulla scheda video, mentre per la tua esperienza di tecnico riparatore di queste schede madri,affermi di montare il pezzetto di rame sul North bridge SPP100. Che faccio?????
Queste le caratteristiche della scheda madre che mi hanno inviato loro.
Matherboard mode 443774-001
machine model pr 699ea#ABZ
Test Date 06/01/20010
System board ID 30B8
Serial N. cnf63871Yc
Bios version F42

Saluti e attendo risposta Grazie.

17 02 2010
Alfonso

Anche io ho comprato una scheda madre ricondizionata da Hong Kong come ultimo tentativo per resuscitare il mio dv9252eu.
Il codice della scheda madre è 441534-001 e corrisponde con il codice della vecchia scheda. La piastrina di rame era sttaccata con del nastro adesivo sul SPP100 (con il quale combacia perfettamente) mentre nelle istruzioni dice di metterla sul “Nvidia 6150 graphic chip” mentre il chip grafico è il Geforce go 7600.
Cosa ne pensate? Questa benedetta piastrina deve essere messa sul North Bridge o sul chp grafico?

17 02 2010
Bartolo

Io per non sbagliare lo messo sù tutti e 2 anzi tutti e 3 ne ho aggiunto uno anche sul processore e pasta termica. Saluti

17 02 2010
Roger

Ciao Ragazzi,
state attenti a dove mettete la piastrina, che dovrebbe avere uno spessore di ca.1mm, perchè deve sostituire il pad celeste sul SPP100; solitamente la causa dei malfunzionamenti è proprio lui.
Se mettete la piastrina su qualche altro chip potrebbe non esserci più la planarità del dissipatore sulla superficie di contatto dei chip causando il surriscaldamento in pochi minuti…

17 02 2010
sil

ciao ragazzi, qualcuno potrebbe aiutarmi? avrei bisogno di conoscere la sigla di un chip (mosfet?) di un DV6000 (434722), nel particolare il PQ52, si trova vicino al connettore batteria e al connettore bianco a 4 poli, chi di voi ha la scheda madre rotta potrebbe farmi la cortesia di verificarmi il codice sul chip? (8 poli) basta alzare un pò il nastro di protezione nero e leggere la sigla, non so se è uguale alla versione amd……grazie in anticipo!!

17 02 2010
tiziana

io ho un problema simile ma al contrario il mio pc nn si spegne si blocca e ci mette almeno 10 minuti prima di riprendersi e oltretutto di bip ne fa uno solo e lungo chiamato l’hp ma nulla ultima cosa ho scoperto,dopo circa 3 anni che acquistato il pc,che on line per la modica cifra di40 eurini piu spese di spedizione puoi acquistare i dischi di ripristino per i nostri infernali hp

17 02 2010
Fabrizio

Ciao a tutti … il mio parere è inserire il lamierino di rame (circa un millimetro) esclusivamente in sostituzione della gomma al silicone azzurra … in quanto è dimostrato avere uno scarso trasferimento termico.
Inserire un supplementare spessore tra la GPU e il dissipatore in metallo ritengo sia inutile … anzi se inserito in modo scorretto può risultare dannoso, in quanto il core del chip è già in contatto con la parte metallica del blocco dissipatore. Ricordo prima di rimontare la scheda di pulire bene la ventola dalla presenza della polvere.
Per i DV9000 che montano la Go7600 il problema è più delicato, il chip scalda moltissimo anche se ben dissipato a causa di tutto il blocco di raffreddamento probabilmente insufficiente … in questo caso bisogna augurarsi che su queste schede riparate abbiano sostituito la GPU con una nuova e ricordarsi di pulire periodicamente la ventola. Ciao a tutti.

18 02 2010
Naila

Ciao ragazzi, come molti purtroppo, approdo su questo forum dopo aver cercato se vi fossero altre persone ad avere il mio stesso problema. Parlate tutti più o meno di Pavillion che hanno un anno e più di attività. Io il mio l’ho comprato due mesi fa, si sono in garanzia ancora, ma non mi sento sollevata. E’ un Pavillion dv6 -2000 ha il Windows 7. Mi meraviglio di come si possano ancora mettere in commercio dal momento che prima o poi presenteranno tutti i suddetti problemi. Il mio al momento presenta il classivo problema di accensione. A volte si accende con lo schermo nero e la barra di comando lampeggiante in attesa. Altre devo premere più volte il tasto di accensione per farlo avviare. Poi c’è il problema del lettore dvd, che mi sembra ma potrei sbagliare, di non aver letto: il lettore a volte non legge i dvd, emette solo dei rumori e devo inserire almeno 5 volte il dvd per farlo leggere. In alcuni casi a seconda dei dvd non va proprio. Io sono sotto garanzia ma da quel che leggo anche portato a riparare dopo un pò il problema si ripresenterà. Oltre a chiedervi se possiamo trovare un modo per raccogliere firme, farlo sapere in tv, a Striscia la notizia o simili, volevo sapere, essendo sotto garanzia posso lasciarglielo e chiedere i soldi in dietro? Come tutti voi sono arrabbiatissima. I soldi non crescono sugli alberi, appartengo ai numerosi cassa integrati in via di disoccupazione che cercando di fare qualcosa da free-lance per andare avanti, col pc ci lavoro, spendo soldi, la ditta dovrebbe garantirmi la sicurezza dell’acquisto…… e invece…

18 02 2010
Tibe

Ciao
solidarizzo in pieno con te. Per quanto riguarda le iniziative in tv, un altro blog-forum aveva messo in piedi qualcosa di analogo ma senza approdare a risultati. Considerato che sei ancora in garanzia e che sei ancora nei termini, ti sconsiglio di avvalerti delle riparazioni in garanzia, perchè la riparazione definitiva presenta profili aleatori, specie se non ci si rivolge ad un centro specializzato, come avrai potuto capire ai post precedenti. Invece, se fossi in te mi avvalerei subito degli art. 1490 e seguenti del Codice civile, per dichiarare il vizio, risolvere il contratto e chiedere la restituzione o il cambio o delle altre prerogative contenute nel Codice del Consumo. Ma, ovviamente, la vertenza devi anticiparla tu dal punto di vista delle spese, tante o poche che siano, e le ripetibili non coprono interamente quanto hai esborsato. Facci sapere…

18 02 2010
Naila

Ciao Tibe, dovresti ripetermelo come se parlassi come una bambina dell’asilo, vale a dire? Che potrei chiedere la restituazione dei soldi ma devo fare vertenza? Non posso telefonare all’Hp, chiarire il tutto e legger loro un punto della garanzia appena trovato in cui mi pare di capire che si può chiedere la restituzione dei soldi? Allo stesso tempo, lo guardo e una volta acceso mi piange il cuore pensare di dover togliere tutte le installazioni, i file, le immagini archiviate. In questo mese, è solo un mese, non due come credevo, peggio ancora, mi ci sono cmq affezionata. Non si può certo dire che esteticamente non sia accattivante e anche dal punto di vista tecnico mi sembrava pratico e affidabile. Invece sono sette giorni che faccio quella storia dell’avvio e che il lettore dvd emmette sibili inquientanti senza caricare i filmati…… Qualcun’altro ha acquistato un dv6 recentemente?

18 02 2010
Tibe

Detto chiaramente, se speri che HP si muova per te, anche su segnalazione in garanzia, resterai delusa. Leggiti attentamente i post precedenti, questo blog è un vissuto di esperienze articolato. Sono tutte persone che hanno sbattuto contro il muro di gomma di HP, fino a quando sarà in garanzia (2 anni) ti forniranno assitenza in modo riluttante, sostituendoti i pezzi e non il laptop, magari dopo aver cercato di convincerti che la causa non è nel laptop, poi scaduta quella data, se vorrai avvalerti di lor sarà tutto a pagamento. Dopo aver letto, capirai che non c’è molto margine per migliorare. Ti ripeto, se fossi in te, batterei il chiodo con chi te l’ha venduto (che ti ha mal consigliato) e con HP per sciogliere il contratto e quindi farti restituire il prezzo o farti cambiare il laptop con uno di prestazioni analoghe (non HP). Ricordati solo che per attivare i tuoi diritti devi rispettare dei termini di tempo e che questi sono brevi, quindi se ti perdi nei meandri dei servizi assistenza e riparazione il tempo passa e passa e passa e non hai la certezza che il difetto venga riparato o che dopo la riparazione non si rompa di nuovo a breve termine. Puoi iniziare tu a contestare il difetto, ma se non sai cosa scrivere devi rivolgerti a un professionista affinchè scriva una raccomandata e poi, se del caso, metta in piedi una causa.

18 02 2010
Naila

In più volevo chiedere, dopo questa pessima esperienza, se si può dire senza far pubblicità: che portatile avete comprato? A me serve necessariamente per lavoro quindi dovrebbe garantirmi la massima affidabilità e non le corse a riparare dopo solo un mese. Consigli?

18 02 2010
tiziana

naila attenzione io lavoro in una societa di recupero crediti se vuoi chiedere la restituzione dei soldi spesi per l’acquisto se l’hai preso con un finanziamento nn interompere i pagamenti ti verrà restituito tutto alla fine se ti daranno ragione ti dico questo perchè adesso il rapporto nn l’hai più con il negozio dove hai comprato il pc ma con la finanziara e gia al primo insoluto vien segnalata in crif come cattivo pagatore e se per caso avessi l necessità di un prestito per qualcosa d’altro per almeo cinque anni nn puoi accedervi e considerando che il computer lo hai gia oramai da 2 mesi sono decaduti pure i termini per del diritto di recesso

18 02 2010
Alfonso

Una domanda a chi ha aperto un Pavilion Dv9252eu: vi ricordate se tra il Nividia Go 7600 ed il dissipatore di calore c’è il pad siliconico? Oppure basta mettere la pasta termoconduttiva tra la gpu e l’incavo sotto il dissipatore?

18 02 2010
Fabrizio

Ciao .. a tutti. per Naila .. ti stai creando un problema inesistente … se hai letto bene i computer a rischio sono la serie DV2000 DV6000 DV9000 TX1000 per la serie DV6 attualmente non c’è nessun allarme di guasti in serie. Quindi se il computer è in garanzia contatta HP probabilmente c’è soltanto da sostituire il DVD, è un guasto comune e non di grave entità, poi se hai altri dubbi chiedi pure senza problema.
Per Alfonso la serie DV9000 con la Go7600 non ha il pad siliconico. Ciao a tutti.

18 02 2010
sil

ci riprovo: qualcuno potrebbe aiutarmi? avrei bisogno di conoscere la sigla di un chip (mosfet?) di un DV6000 (434722), nel particolare il PQ52, si trova vicino al connettore batteria e al connettore bianco a 4 poli, chi di voi ha la scheda madre rotta potrebbe farmi la cortesia di verificarmi il codice sul chip? (8 poli) basta alzare un pò il nastro di protezione nero e leggere la sigla, non so se è uguale alla versione amd……grazie in anticipo!!help!

18 02 2010
Fabrizio

Ciao…
PQ52 = FDS6679AZ
Ciao.

18 02 2010
sil

grazie grazie grazie!!!! :-)

18 02 2010
Roger

ho una scheda amd 417035-001 ma è diversa, mandami la foto della scheda con il componente che ti interessa
stangaele@live.it

18 02 2010
Roger

Sorry,
sei stato velocissimo ;-))

18 02 2010
Naila

grazie Tibe ho capito. Per Fabrizio ho un Pavillion dv6-2000 non so a che schiera appartiene, so solo che a un mese esatto da che l’ho comprato,
lo accendo e o mi resta la schermata nera con la barra lampeggiante o devo premere più volte il pulsante di avvio per accenderlo, tipo un tre volte, dal momento che le prime due, si accendono le luci per 2 secondi e subito si spegne. A parte il problema del lettore dvd, quello dell’accensione mi un problema analago a quello hanno gli altri, anche se non rientra nel numero di serie individuato. Non mi stupirei se tra qualche tempo aggiungeranno anche il dv6 ;)

18 02 2010
Naila

ps. ho saltato un “sembra” e un “che”, sorry

19 02 2010
Alfonso

grazie per la risposta Fabrizio. Quindi per un DV9000 posso mettere la piastra di rame “cinese” sul spp100 mentre tra go 7600 ed incavo sul dissipatore basta una spalmata di pasta termoconduttiva? E per cercare di favorire la dissipazione di calore pulire un pò più spesso la ventola?

19 02 2010
lupo

ciao a tutti ho seguito la vicenda ed è da circa tre mesi che non uso più il mio dv 6000. Non so neanche dove mettere le mani. Io abito a Misano Adriatico (RN) c’è qualche anima buona che me lo sistema, naturalmente dietro compenso? grazie

22 02 2010
Bartolo

Ciao lupo anche io non ci capivo una mazza e mi sono comprato una scheda madre da hong kong e me lo sono riparato da solo, insieme ad altri amici incontrati in un gruppo sù Faceboock. Spesa totale 44 euro compresa di spedizione, unico neo l’attesa snervante dello sdoganamento, comunque circa un mesetto.
Se ti vuoi aggiungere a noi per consigli sù come fare e quant’altro : http://www.facebook.com/group.php?gid=191792388518
Saluti

19 02 2010
Fabrizio

Ciao .. Alfonso … la procedura mi sembra corretta … comunque per il DV9000, rispetto alle altre serie, rimane sempre una piccola percentuale di rischio a causa delle temperature che rimangono comunque leggermente alte, per questo motivo consiglio una periodica pulizia. Ciao.

2 03 2010
Naika

Ciao a tutti!
il mio pc è in assistenza hp da ormai 3 mesi!
ho avuto lo stesso problema!ma non mi hanno tel per dirmi ke dovrò anche pagare x riaverlo indietro!
per il momento mi hanno solo detto (dal centro assistenza di media world) che ci vuole tempo per far arrivare il pezzo..mah!
spero solo di riavere il mio pc, anche se, da quanto ho potuto capire sarà solo una questione di tempo e avrò di nuovo lo stesso problema!!
MAI PIU’ HP!!!!

4 03 2010
Pietro

Guardate che anche il mio Hp ha avuto questo problema, ma è bastato togliere la batteria dal computer e tutto è toenato come prima.
SArà che avete avuto problemi diversi, ma a me è bastato questo.
Ciao.

6 03 2010
robert

il mio problema e che lo schermo se vede malissimo con colori diffusi hp dv6236ea, non e l inverter come si fosse a 256 colori, ho aggiornato il bios, driver scheda pero niente, ho due sistemi con tutte due non va, con monitor esterno va bene, con ubuntu da cd non va , se vede come magnetizado come di 256 colori algun cometo

6 03 2010
Roger

ti consiglio di cambiare il pannello LCD, puoi provare il flat ma al 90% è il pannello.
Roger

12 03 2010
Miro

Saluti a tutti!
Non sono uno sfortunato possessore di HP serie DV6000, 9000 o altro HP,
però ho fra le mani un Packard Bell della serie GM, model:AGM00, al quale feci un reflow circa un mese fà alla GPU.
Mi sono imbattuto su questo forum per caso e leggendo leggendo, il discorso si faceva sempre + interessante, visto che sono appassionato di elettronica ( sono un praticone ), noto che non si finisce mai di imparare cose nuove e sopratutto ho trovato interessanti i post dei due tecnici, Luca e Fabrizio che hanno aiutato diversi utenti; chiedo a loro un aiuto…ritornando al notebook in questione, volevo adoperarmi per la rimozione del chip grafico BGA Nvidia solo che c’è della colla o resina rossa in tutti e quattro i lati tranne che per pochi spazi ( come rimuoverla ? ), ritengo che utilizzare saldatore ad aria calda non sia sufficente a rimuoverlo, giusto?

12 03 2010
Roger

Ciao,
semplicemente riscaldi il chip (possibilmente anche da sotto con un preheater) fino alla temperatura di ca.150°. A questo punto con un’attrezzo tipo dentista vedrai che la colla rossa viene via quasi da sola, dopo di che porti la temperatura a 190°-210° e rimuovi il chip. Il saldatore ad aria calda non penso sia sufficiente a rimuovere il chip senza stressare troppo la scheda. Rischi di rovinare le piazzole…

13 03 2010
massimo

ciao fabrizio..
ho un dv9000, da soli 14 mesi,morto…unico segno il led non appena inserisco il cavo di alim.rete,e led posto in basso alla tastiera che ne rappresenta la tensione..allo stato attuale cosa mi consiglieresti come procedura????
n.b.
sono in grado di fare lo smontaggio

grazie anticipato..saluti

18 03 2010
bertok

per la seconda volta mi è partita la scheda madre del pavillion dv6000..
Mai più hp!!!!!!!!!!
che gli venisse un cancro!
E pensare che me lo avevano consigliato come uno dei migliori.
Mi sono rotto e ne acquisterò uno nuovo.
Cosa mi consigliate senza spendere troppo?
Grazie

25 03 2010
alessandro

Stessa cosa in due anni riparato due volte in garanzia
terza volta mi hanno risposto a picche

aperto scaldata la scheda video

peggio di prima
imprecazioni all’hp
se doveste intrprendere un’azione legale tutti insieme fatemi sapere,
questi truffatori dell’hp dovrebbero chiudere i battenti

28 03 2010
massimiliano

ciao a tutti
ho smontato la scheda madre ho messo un dissipatore tra la scheda madre e il dissipatore colelgato alla ventola. ho pulito la ventola, il dissipatore che ho messo è 4cm per 2cm per 1mm ho messo la pasta conduttrice. ho rimontato tutto
ho bloccato la ventola con la carta ho aspettato 30 minuti che si riscaldasse il chip e poi ho riavviato ed è ripartito.
dopo ho installato un programma per il controolo della temperatura.
47°, la tastiera non scotta piu!!!
ho iniziato ad usarlo tranquillamente, dopo diversi giorni mi sono messo a giocare in modo pesante con dei giochi 3d. ho notato che la temperatura è arrivata a 58° e quando lo spegnevo appena dopo giocato, la volta dopo che riaccendevo non si riaccendeva. mentre le altre volte che giocavo e poi lo lasciavo acceso a scaricare un paio di orette, la temperatura scendeva di nuovo sui 47 e quando lo spegnevo il giorno dopo si riaccendeva di nuov. allora ho capito che non dovevo piu spegnere il computer quando era caldo!!! prima farlo raffreddare da acceso!!!
e cosi da diverso tempo ho fatto con buoni risultati. su consiglio di softuning22 ho capito che la piastra dissipèatriche che ho montato era ancora troppo piccola e che si poteva far stabilizzare il computer a circa 35° con una piastra dissipatrice piu grande. ma la foga di giocare mi ha fregato e così ho rigiocato senza cambiare la piastra con una piu grande e… mi si è ripresentato il probelma un gionro che è andata via la luce e si è spento a 58° e non si è piu riacceso.

poi ho riproivato ad accenderlo bloccanbdo la ventola , ma non sono stato attento e ora si accende ma non mi compare piu neanche il bios.
credo che sia arrivato il momento di una sostituzione della scheda madre.

credo che questa mia esperienza possa servire a molti.

un saluto

5 04 2010
pici

Ho anche io gli stessi problemi , solo che ora non si accende piu,
MORTO lui e HP .

6 04 2010
soscomputer2008

che ci crediate o no 3 ore dopo il mio primo post ne ho riparato un’ altro
non c’è una sezione dove mettere le tacche tipo barone rosso
ad ogni riparazione un segno hihihiih
comunque contattatemi senza problemi

6 04 2010
mio330

Se è cosi dacci delle prove tangibili, la soluzione definitiva , no chiacchere.
grazie.

6 04 2010
soscomputer2008

e che ti devo fa le foto del note smembrato funzionante
aspe mo le faccio ditemi dove le devo postare
che credete che faccio , questo e il mio lavoro ,cercate soscomputer2008 su google e vedete che esce mica ci si piazza sui motori di ricerca in 10 minuti, ci vogliono anni!!!!
ditemi dove postare le foto e ve le mando mi fumo una sigaretta intanto

6 04 2010
soscomputer2008

se volete vi posto l’ aauncio su subito.it dl tizioche vendeva il dv 6000 a poco meno di 100€ perche rotto completo di numero di telefono.
lui da avellino evenuto da me a pomigliano e in mezza giornata ho fatto il lavoro
solo che sono fermo al boot iniziale perche il tizio gli ha tolto il disco con tutto l’ adattatore sata e non ne ho uno di scorta per provarlo con sistema operativo in piedi.
aspetto che lui me lo manda e a prove fatte glie lo riconsegno
che volete di più
ragazzi fatti non pugnette

6 04 2010
soscomputer2008

http://www.subito.it/vi/11812169.htm

1)questo e l’ annuncio per i piu scettici
2)non mi sporcherei mai la faccia per un notebook che tra l’ altro e rotto
e questo e l’ ultimo di una lunga serie di hp dv 6000 9000 mini pc acer travelmate aspire dell samsung nc10 eeepc xbox ps3 e tanti altri
l’ hardware di una volta era concepito per durare , quelo di oggi e fatto per cambiare continuamente.
l’ unica cosa che mi affascina e che sono in grado di calcolare giusto i tempi di rottura a fine garanzia pochi casi sono emersi prima(e li l’ hanno preso in quel posto)per il resto vi hanno fato il servizio
ad un mio cliente gl chiesero 400€per sostituire la main board(cacchio ma tanto vale il pc meglio buttarlo che ripararlo) me lo portò e gl brillarono gli occhi dopo la riparazione
contattatemi se siete di napoli o provincia vengo a ritirare di pesona o se volete me li portate
non credete che ci vuole la parolina magica o il software adatto si dee smontare dissaldare ripallinare e risaldare e se non si ha l’ attrezatura giusta e la tecnica lo buttate prima di smontarlo

forza li aggiustiamo sti catorci

6 04 2010
soscomputer2008

aspetto

7 04 2010
Bartolo

…………………quando mi costi???????

7 04 2010
soscomputer2008

il servizio di riparazione costa dai 50 ai 70€ il notebook deve essere integro nelle sue parti o almeno nelle cose primarie cioè scheda madre scheda wi fi lcd inverter disco fisso con relativi adattatori webcam e tutto l’ occorrente che sta intorno alla scheda madre.
il chiset e la gpu e i vari componenti che stanno intorno alla scheda madre lavorano tutti insieme, al boot iniziale se c’è un problema con qualche periferica il boot si ferma
stessa cosa quando il note inizia a caricare i driver dell periferiche se qualcosa va storto compare la schermata blu.
quindi se e completo ve lo do completo e funzionante se non e completo mi fate perdere tempo perche devo recuperare l’ hardware da altre parti per testarlo come già e capitato in passato.
infatti sto aspettando che il cliente mi mandi l’ adattatore sata del disco perchè non ne ho più e non posso provare il note, ma la cosa positiva e che dalla condizione di mancato avvio (si accendevano le spie per un secondo e nulla più) ora si accende si vede il logo hp e non carica una cippa perche mi manca il disco.
ma se non lo provo non glie lo do.
compreso!!!!!
e giusto che voi avete timore a consegnare un note ad una persona sconosciuta senza sapere che fine fa specialmente se non ha un negozio fisico ma sopra vi ho dato ampio modo di capire chi sono ,dove sono ,cosa faccio.
ad un tizio di arzano con un travelmate gli feci conoscere mio padre che lavorava a pochi passi da dove abitava lui e aveva un notebook vecchio di 2 anni, non si fidava di me e lo capisco.
mi potete aggiungere anche a messenger per parlarne ma non mi bombardate di richieste inutili, sono disponibile e paziente
non un mago un normale tecnico che fa il doppio lavoro in laboratorio e a casa per arrotondare.
soscomputer2008@hotmail.it

7 04 2010
soscomputer2008

non avevo letto prima (la e mai non sara pubblicata)comunque l’ ho postata sopra e qui
soscomputer2008@hotmail.it mai e contatto msn
e sta pure sul sito

7 04 2010
Bartolo

….onesto direi, se fai un reballing vero e proprio, ………se invece fai un reflow non sò quando sia duraturo…………un mese?………….due??……………chissà!!!!!
Per quando riguarda la modifica del raffreddamento per evitare di nuovo il surriscaldamento e di conseguenza nuova rottura come la risolvi???? piattina di rame sul chip northbrige GPU ho entrambi???

7 04 2010
soscomputer2008

ci fai ben poco cali di 2 o 5° ma almeno ammortizzi.
prima di tutto pasta temica su tutto e togli i pad
micro ventola sotto con finestrature fatte con trapano
aggiornamento bios
e le solite avvertenze: non mettete il note sul divano ,coperta cuscino o letto
alzatelo un po dietro per farlo respirare
se avete fatto una sessione di lavoro intensa spegnetelo e non lo muovete fino al suo raffreddamento (mezzora)
detta cosi sarebbe meglio prendere un desktop ma in pratica e così
che cacchio ci fate con un notebook bellissimo se poi state sempre a casa.
altro punto
i notebook commerciali sono di plastica e si flettono, ma avete mai visto un ibm lenovo o un mac
per amor di dio anche loro si rompono ma vi posso assicurare che sono pochi i casi.
avevo un ibm t60 dual core con ati radeon x300 internamente tutto in magnesio (rigidissimo)
l’ ho venduto dopo 3 anni e la batteria teneva ancora per un ora e mezza
quelli sono notebook no sti cosi plasticosi di adesso
perche una mac air book costa 1700€ piu o meno
e tutto in alluminio e tante altre sciccherie (cavo alimentazione magnetico, touch pad ,lettore senza carrello.
pensateci

13 04 2010
marchino2204

Ciao a tutti da qualche giorno il mio hp dv6383eu ha smesso di funzionare solito problema riscontrato da tutti 3 suoni all’avvio e monitor spento chi me lo può riparare e a che prezzo grazie

14 04 2010
Bartolo

Ciao Marchino e benvenuto frà di noi……………………………..Si fà per dire. Se hai un pò di tempo,ma soprattutto pazienza la miglior cosa e riparartelo da solo, te la caverai con circa 50 euro, e sopratutto facendo il lavoro con le tue mani sei sicuro di quello che fai, e alla fine sarai anche soddisfatto e orgoglioso di rimettere in vita il tuo pc. Guarda Quì: http://www.facebook.com/group.php?gid=191792388518

Se invece vuoi farlo riparare, ci vorrà sicuramente sopra 100 euro, anche 150.
Unico consiglio attento a non farti fregare…………………………… Saluti

14 04 2010
soscomputer2008

allora visto che siete tutti scontenti (perche li avete comprati,prima di acquistare fate una ricerca su internet)
e non ne venite a capo vi posto la soluzione facile ed economica ma non riesce sempre!!!!!!!.
smontate la scheda madre dal notebooke togliete tutti gli adesivi schedine moduli procio, tutto!!!!!
prendete del buon flussante e inseritelo con una siringa sotto alla gpu se non si vede il video o si vedono artefatti o strisce.
o sotto al north bridge o south bridge o chipset se non si avvia per niente o manca la wi fi il cd rom un banco di ram o altre cacchiate che stanno intorno al catorcio.
iniziate a riscaldare a 150° per 20minuti tutta la scheda madre e fate attenzione a non sciogliere le parti in plastica
poi iniziate a riscaldare da sotto al componente incriminato per 10 minuti sempre a 150° e poi rifate l’ operazione sul lato superiore.
fatto questo fate raffreddare per mezzora e rimontate.
inutile dire di stare attenti con le temperature e con i tempi
e alle colorazioni che assumono scheda madre e componenti.
l’ attrezzo da usare e una pistola termica con becchi a misura senno bruciate tutto , e un termomero a infrarossi per il rilievo delle temperature.

ribadisco che se non avete attrezzatura ,conoscenze e dimestichezza non cimentatevi nel metodo economico fai da te.
molte volte capita anche a noi che nel reflowing fatto cosi a volte la riparazione va a buon fine per metà.
il note funziona ma dura poco e subito dopo una giorna di lavoro inizia a dare segni di cedimento (banchi ram che non funzionano, lettore che non viene rilevato e tante altre casistiche)
quindi a voi la scelta,o lo riparare cosi e lo buttate perche non lo sapete fare
o mandatelo ai centri di assistenza.
comunque rimangono sempre dei notebook molto precari e tiratissimi come prestazioni e il difetto e sempre in agguato anche con schede madri nuove.

19 04 2010
soscomputer2008

uau dopo il mio ultimo post ,il silenzio ……
tutti a sciogliere le schede madri?
seguite il mio consiglio, smontatevi la parte superiore dell’ lcd ,le ram il lettore
e il processore (ma li dovete smontarlo tutto)
e buttate il resto nell’ immondizia

19 04 2010
Bartolo

Io invece trovo che non è da buttare è più di 3 mesi che lo uso con scheda madre cinese………………..spesa totale 45 euro.

20 04 2010
zingarella

Ciao a tutti!

ovviamente anche io sono una delle tante vittime dell’HP serie DV6000. Ora nn ricordo con esattezza il modello ma mi ha abbandonato circa 3 settimane fa ed oggi ho avuto il responso definitivo: 350 euro x riparare la scheda madre!!

Al contrario di molti di voi, io sono una profana dell’informatica… da quanto mi è sembrato di capire (informatichese in versione francese perchè vivo in Belgio) il tecnico mi ha detto che la scheda video Nvidia GeForce è troppo potente ed a lungo andare ha fatto si che si bruciasse la scheda madre.

Ora, avrei alcune domande:

1) il pc è stato acquistato in un centro MediaWorld nel dicembre 2007 con estensione della garanzia fino a 48 mesi da parte di una ditta associata a MediaWorld (la Mondial Assistance): quando quest’estate tornerò in Italia, dopo aver fatto portare e riparare a mie spese il pc a Saronno, come farò a dimostare alla Mondial Assistance che si trattava di un difetto di fabbricazione per avere il rimborso?
Non possono esserci altri motivi perchè l’ho sempre trattato con i guanti e da un giorno all’altro non si è più acceso (nessun beep, solo i led che lampeggiano qualche secondo e poi morti pure quelli).

2) mi conviene davvero farlo riparare dall’HP (con 62 euro di spese di trasporto a Saronno non riborsate) col rischio (da quello che leggo) che mi abbandoni di nuovo?

3) c’è qualcuno che può fornirmi la lista dei modelli che l’HP riparava a sue spese (se non ho capito male) a causa di questo difetto?

Vi ringrazio davvero tanto per qualsiasi tipo d’informazione o aiuto!!!

Nel frattempo rimarrò in lutto le prossime tre settimane!!

20 04 2010
soscomputer2008

ti conviene riparare il pc per 350€ metti 100€ e ne compri uno nuovo
riparare il pc significa sostituire la scheda madre con una nuova
e il problema si ripresenterà perche sono i chipset e le gpu nvidia che scaldano troppo.
pensa che anche in ambiente desktop capitano ma non spesso sti problemi con le nvidia.
il problema no è nemmeno imputabile alla stessa casa che produce i chip ,perche funzionano, ma sono gli assemblaggi e la criticità dei notebook.
sono troppo spinti e scaldano una cifra.
voi non lo sapete ma noi tecnici si, il problema non e circoscritto solo ai dv
ma anche altri note con schede ati e componenti per desktop.
chi di voi conosce la geforce 7950 gx2
la super scheda video della omonima casa, ebene ragazzi anche li si scollavano le gpu.
rifletteteci e non comprate notebook potenti se non vi servono a posta

23 04 2010
gianni

pc superfreak… hihihihi…

aspetta ancora un po’…

24 04 2010
Paul

Ciao a tutti i “fortunati” possessori di HP Pavilion serie DV6000,
volevo ringraziare coloro che hanno postato la procedura per la “riesumazione del cadavere HP” che detenevo a casa da mesi…
sono possessore di un dv6146eu che ha funzionato egregiamente per meno di un anno..infatti prima della scadenza della garanzia, tramite assistenza hp” al portatile è stata sostituita senza spese la scheda madre perchè non più funzionante.
Dopo qualche tempo però il computer si è guastato più volte:
1 alimentatore bruciato..sostituito – con modica spesa e velocemente – tramite i preparatissimi tecnici di clinicopc !
2 audio non più funzionante…molti tecnici consigliavano la sostituzione completa degli altoparlanti e chiedevano 200 € per farlo..clinico pc invece diagnostica il guasto dei cavi ribbon e li sostituisce con 19 € circa…
3 il pc riprende a funzionare egregiamente ma a novembre del 2009 tre beep uno lungo e due corti e schermo nero..che faccio? cambio la scheda madre? riparano la scheda video? insomma spendo altri soldi per un pc oramai obsoleto o lo lascio fermo in attesa di qualche miracolo? Aspetto!! Ieri il miracolo si è avverato..trovo il vostro blog e decido un mix di procedure..
1 tolgo la batteria e collego il nb alla rete elettrica..
2 lo accendo e lui fa i soliti tre beep (1 lungo e 2 brevi)..
3 chiudo il monitor senza spegnere il nb e mi armo di phon…ribalto il notebook e gli do una bella scaldata sulla griglia della ventola e su quella a finaco…spengo il notebook ed attendo..dopo circa 4 minuti riaccendo (la curiosità era tanta) e avviene l’impensabile: Il mio notebook finalmente riparte, funziona egregiamente e non da errori!!! Stamattina ho riprovato ad accenderlo e tutto funziona perfettamente quindi:
GRAZIE al creatore di questo Blog e GRAZIE agli utenti che hanno suggerito le procedure per tentare la riparazione !!

24 04 2010
soscomputer2008

be sei fortunato ,rifallo ogni volta che succede ,poi quando non parte piu prendi una magnum e facci il tiro a bersaglio come l’ utente su you tube.

27 04 2010
Lellok

Ciao a tutti e complimenti per il forum.
Anch’io ho acquistato a “quattro soldi” un DV9003EA (Turion) con il solito problema alla GPU e per il momento, smontata la mainboard, scaldato ben bene il die del core e rimontato il tutto, pare che funzioni anche per ore, non soltanto con le impostazioni Equilibrate del PowerMizer, ma addirittura con quelle Massime (che a quanto ho capito danno più corrente al chip per farlo esprimere al meglio e… con tanto, tanto calore in più !!!).
Per ora sto “ristrutturando” tutto il sistema di dissapazione (cpu, northbridge, gpu, suothbridge), cercando di aumentare per quanto possibile le superfici di scambio; poi se riesce e se dura si può anche fare un articoletto.
Comunque volevo chiedere una cosa diversa, relativa al monitor.
Non so se è perché mi ero abituato allo schermo del mio ex Fujitsu o se è per qualche altra ragione, ma ho l’impressione che questo LCD 17 pollici che monta l’HP non sia eccezionale. I colori mi sembrano poco vivaci e non molto brillanti. Anche in negozio ho visto dei portatili HP nuovi (ma non quelli ultimi con lo schermo a led) ed ho avuto la stessa sensazione.
Mi confermate quindi l’impressione o sono io che ho “ciappato” una “sola” ?
Grazie e saluti
Lellok

27 04 2010
soscomputer2008

a prescindere che sono tutti una sola ,il 17 pollici e un lcd per notebok ragguardevole e per illuminarlo con na sola lampada lcf sul lato inferiore fa un po fatica ,ma posso dirti che per esperinze fatte sulle riparazioni e ben visibile,puo darsi che il tuo esemplare abbia la lampada esaurita per colpa di molte ore di lavoro.
per scendere a livelli bassi avra piu o meno 2 anni di lavoro alle spalle, fatto confermato dalla dissaldatura della gpu sulla scheda madre.
non so fino a che punto hai fatto un buon acquisto, se l’ hai pagato 50€ va bene ma se l’ hai pagato di piu e una supersola sicura.

28 04 2010
Lellok

Sì la lampada è una sola (so che ne esistono anche esemplari con doppia lampada); …evviva la supersola!
Grazie comunque per la risposta fulminea.
Adesso devo valutare se provare la sostituzione, a tempo perso naturalmente. Ho visto su ebay una lampada per dv9000 a circa 5,00 euro (Cina), ma so che l’operazione è motlo delicata e che, tra le altre cose, non bisogna toccare con i polpastrelli la parte posteriore del pannello lcd.
…Vi farò sapere

28 04 2010
soscomputer2008

si effettivamente e molto delicato sostituire la lampada lcf,ma a conti fatti risparmi un sacco di soldi.
stai attento a quando lo apri, il problema non e tanto toccare o non toccare ,tanto se non effettui pressioni esagerate non succede nulla, ma fai attenzione ai collegamenti fra scheda che pilota l’lcd e il tft stesso, sono fragili e si rompono.
fai attenzione a quando togli la cornice esterna e rispetta versi di montaggio.
non aprirlo ulteriormenta ma cerca di sfilare il vano riflettente dove alloggia la lampada.
fai sempre attenszione ai vari adesivi per sigillarlo.
in pratica fai attenzione e basta.
l’ lcd al suo intenno dietro il tft ha 2 o 3 fogli riflettenti e un pannello grande quanto lo schermo tutto puntinato, quello e il diffusore di luce, sse sono sporchi lavali con acqua e sapone e asciugali per bene.
a volte capita vedere macchie scure o sporco nell’ lcd e solo cosi si tolgono.
c’è un gran lavoro dietro ai pc e notebook che quando cerchi cifre che superano il 50€ per un (baggianata per il cliente) si allarmano e subito vogliono tirare sul prezzo.
la prossima volta riflettete e guardate un po in giro i prezzi degli altri prima di tirare sul prezzo
parola di riparatore
soscomputer2008

28 04 2010
Antonio

Salve a tutti, ank’io sono una vittima di hp, il mio è o meglio era un dv6000 e ovviamente schermo nero e beep (anche se io ne sento 2 e non 3). L’unica cosa che non ho riscontrato nei vostri commenti (ma non li ho letti tutti x ora) è che il mio pc dopo 20 secondi riparte da solo, sempre schermo nero e led accesi… Anche a me sono partiti 959€, l’ho già mandato in assistenza 2 volte quando era in garanzia e me lo hanno riparato gratuitamente (sostituzione scheda madre), ora è scaduta e non so che fare….

ciao a tutti
PS: su facebook c’è un gruppo chiamato “vittime della serie dv6000 della hp” ma siamo davvero pochi; io suggerirei di sfruttare anke facebook per far spargere la voce di questo grosso problema che Hp ci ha creato, così la gente ci pensa prima di fare certi aquisti…

28 04 2010
gianni

Se a qualcuno potrebbe interessare io li posso riparare.

28 04 2010
soscomputer2008

per antonio be che dire sul forum c’è tutto quello che ti serve, se sei di napoli o dintorni o ti capita di passare o hai parenti portamelo e vedro il da farsi, se no associati al gruppo di facebook accendi il cero scaramantico e aspetta che il tempo logori tutto e lo butti.
le soluzioni come ho ripetuto sono tante e per me come riparatore l’importante e ripararlo e farveli rivendere, perche o con scheda nuova o riparata il problema si ripresenta perche e cosi che e nato.

1 05 2010
Bartolo

Ciao SOS, te che sei il tecnico della situazione, secondo la tua esperienza che temperature massime devo avere per restare fuori dalla possibilità di rottura?. Saluti

30 04 2010
gianni

beh, no, le soluzioni ci sono, ma non a bassissimo costo purtroppo. con le dovute azioni puo’ durare anni

30 04 2010
gianni

tra l’altro, ci sono moltissime schede rigenerate in internet in vendita.Quello vendute a prezzo troppo basso non hanno di certo subito una riparazione migliore ovviamente, poichè sarebbe antieconomico per il venditore, anche se orientale. orientativamente una buona riparazione costa sulle 100 euro, ovvio che in laboratori piu blasonati, ed in italia sono davvero pochi, possono arrivare a chederne anche 140/150, ma la garanzia è proporzionata al prezzo chiesto, alcuni arrivano anche a sei mesi di garanzia, il che non è male, considerando che la stessa hp rilascia solo 3 mesi di garanzia a fronte di una richiesta ben maggiore.

30 04 2010
Lellok

Per Stefano – STE – messaggio del 05/10/2009

Ciao Stefano, sarei curioso di sapere se col sistema di raffreddamento da te escogitato il DV9000 noché il DV6000 funzionano ancora o se hai dovuto intervenire nuovamente su chip e gpu.
Facci sapere
Saluti

1 05 2010
soscomputer2008

temperature!!!!
con questi notebook siamo ben lontani dalle temperature dei moderni desktop.
un chipset o una gpu resiste a teperature sopra i 90° per brevi istanti
ma non e tanto il componente a subire danni quanto le saldature.
da come avete appreso i componenti resistono a temperature ben più alte,pensate che il reflowing arriva a punte di 250°!!!!
comunque per stare tranquilli 45 50° li sopporta e vanno bene, ma in un notebook come quello e difficile avere queste temperature.
avete mai visto un un desktop dual core o quad a che temperature arriva.
si parte da idle a 34-38 per arrivare ad un massimo di 45°
il mio e8500 non ha mai superato i 50° e la gpu della 8800gt non supera mai i 70° quando gioco.
ma essendo che nel notebook e tutto più raccolto e piccolo la temperatura ideale sarebbe di 55-60°
piazzateli sulle basi di raffreddamento se li volete far durare a lungo.

1 05 2010
gianni

nel caso del dv6000 con cpu amd non va tenuta d’occhio la temperatura della gpu, intendo nei casi di go7200, poichè questa non riscalda per nulla. Il componente che di danneggia è il northbridge, ma non è possibile rilavare la sua temperatura con dei software poichè non ha sensori relativi.

in alcuni dv6000 è presente un chip unico, invece, che ingloba northbridge e grafica, in tal caso è possibile.

in caso di grafica superiore, tipo go7600 negli dv9000 ed in alcuni dv6000 intel, oppure in casi di grafiche superiori serie g86, le temperature dei relativi chip gpu sono di 55/60 gradi in casi ottimistici.

1 05 2010
soscomputer2008

ma se ti compri una sonda termica non fai prima

ci sono sia a infrarosso che touch.

ma devo dirvi tutto

allora le temperature dei componenti sono inutili ma servono a quantificare il calore generato almeno per rendere l’ idea.

la parte che interessa e sotto il componente, gpu ,chipset o qualsiasi altro.

quindi armatevi di termometro stile chicco digitale ,ce ne sono alcuni che hanno un range di temperature piu ampio
ma comunque e inutile perche se le rilevate e non dissipate che fate.

appena arriva a 60-70° spegnete il notebook

e allora sarete continuamente costretti a spegnerlo.

rifate le lavorazioni sui bga mettete della buona pasta termica e assicuratevi che tutti i pad di rame o alluminio combacino

su alcuni modelli si puo inserire ad incastro del rame agiuntivo che servira a poco e niente perche non sono 2 o 5° che fanno la differrenza ma aiutano

io su alcuni ho montato una microveltola con relativi fori sotto al fondo per estrarre aria calda e farne passare fresca.

sceglietene una di bbuone prestazioni e che faccia il minimo rumore.

io capisco che avete speso soldi per comprarlo ,ma vi conviene avere un portatile con tutte ste rotture.

riparateli e rivendeteveli.

e una annata sfortunata per hp ma non vuol dire che tutti gli hp sono pessimi

ora vi scrivo da un 6720s con t5550 e 2g di ram e win 7 ultimate con tutto attivato

ha piu di 2 anni e va una cannonata

me lo regalo un cliente che lo stava buttando perche aveva tastiera lcd ko

gli ho cambiato le parti rotte la cpu e va benissimo.

quando uscirono i dv avevano in mente di fare delle mezze workstation per far divertire le persone con giochi e windows vista

ma erano troppo spinti

per non parlare di quelli equipaggiati con il turion(i peggiori)

i notebook che commercializzano adesso sono avvantaggiati dagli errori orrori del passato ed in più la hanno la tecnologia a led

fatto che fa risparmiare sulle batterie e calore prodotto sia dall’ lcd che dalla elettronica stessa.

quasi quasi faccio il pensiero di modificare il display di questo e farlo a led.

ma vi ripeto ,come ho detto in altri post ,non e solo un problema di hp

ci sono anche quelli con ati radeon che fanno la stessa cosa

dei fujitsu hanno la particolarità che dopo un po di tempo non funziona più tastiera mouse e porte usb ,praticamente tutte le periferiche

l’ ibm t41 che fa la stessa cosa del dv

i mac che si accendono premendo sulla scocca

prima di acquistare fate una ricerca su internet, non fate l’ acquisto del secolo comprando l’ ultimo notebook che non ha uno straccio di recensione

fateli provare ad altri e dopo un anno l’acquistate.

direte ,ma il problema inizia dopo 2 anni

no ci sono dv che dopo 2 mesi hanno iniziato a dare problemi.

comunque sono l’1e 13 del mattino sto dormendo in piedi

alla prossima

2 05 2010
soscomputer2008

per bruno che e rimasto a f8, be ssi e ripreso ora davi solo ripristinare il sisema operativo che si e corrotto
da quelo che dici deve avere vista.
fai il ripristino con i dischi, se non li hai portalo in un centro assistenza.
in pratica il pc funzionava ma il monitor era spento e a seguito di vari spegnimenti si e incepato il sistema operativo.

2 05 2010
soscomputer2008

scurate l’ italiano sgrammaticato ma stavo con il palmare

4 05 2010
biob

Ciao a tutti, anche io vittima dei 3 beep e schermo nero con un dv6022ea, ho provato a smontare la scheda madre come illustrato sul gruppo facebook. Ho riscaldato cpu e gpu con phon, ma a differenza di tanti di voi non è cambiato nulla, il pc non funziona. Probabilmente la scaldata è stata insufficiente, non volevo fare ulteriori danni.

Si riesce a dare una idea di quanti minuti di phon servono a scaldare a sufficienza le saldature?

Per Paul: tu quanti minuti hai agito dalle griglie?

Grazie a tutti quanti collaborano con le loro esperienze

4 05 2010
Paul

per biob,
uno due minuti con il phon al massimo ma facendo attenzione che non si scaldi troppo la plastica e fonda… cmq ogni volta che mi ricompare il problema gli scaldo le chiappe e riparte!! In bocca al lupo!

6 05 2010
davide

salve a tutti , ho uu hp pavilium e qauando l accendo mi da sempre l avvio . il negozio a detto che devo cambiare la scheda madre . su e-bay ci sono schede cinesi x 30 euri sono valide? qualcuno me lo può sistemare?

6 05 2010
davide

soscomputer2008 sei un tecnico informatico?

6 05 2010
soscomputer2008

si perche non s’era capito?

6 05 2010
davide

non o letto tutta la discussione

6 05 2010
davide

soscomputer2008 di dove 6? se fosse da cambiare la scheda madre quanti euri ci vogliono?

7 05 2010
soscomputer2008

nuova e originale ci vogliono intorno ai 300€ e non ti conviene
sono di napoli

7 05 2010
davide

quelle cinesi su e bay sono valide?

7 05 2010
bart

per quel che mi riguarda sì, l’argomento è trattato ampiamente quì http://www.facebook.com/?ref=home#!/group.php?gid=191792388518

Saluti

7 05 2010
gianni

sono valide per quel che costano.

7 05 2010
gianni

purtroppo sono schede mal riparate… le riparazioni serie costano… un chip nuovo da sostituire costa da i loro stessi canali dai 25 ai 35 euro dipende dal tipo di chip. e spesso neanche sono nuovi.. i nuovi datacode costano anche molto di piu’..

purtoppo bartolo, la tua scheda morira’ molto a breve. e ti ritroverai senza alcuna garanzia. hanno un mucchio di schede che neanche a loro conviene riparare seriamente, visto che loro stessi vendono i chip nuovi quasi al costo delle schede che vendono.

le riparano alla buona e le rivendono a costi irrisori.. ma non è roba ben fatta, te lo assicuro.

ti parla uno che in questo mercato è dal 2004… i cinesi sembrano fessi ma sono le persone piu’ furbe e scaltre, che io abbia mai visto…

e noi fessi ci facciamo travolgere da loro

8 05 2010
bart

Ciao Gianni, non stò certo quì a difendere la mia opinione, sono anche d’accordo con te che i cinesi sono furbi, tuttavia per esperienza posso aggiungere che almeno loro ( i cinesi ) sono furbi ma ONESTI, il mio notebook è stato sostituito 2 volte la scheda madre dal centro assistenza ITALIANO, e tutte e 2 le volte sono riapparsi i 3 beep e lo schermo nero. Adesso mi sono montato la scheda MAL RIPARATA CINESE, ho modificato il raffreddamento ( seguendo le istruzioni CINESI ), e sono 4 mesi che lo stò usando ( ovviamente mentre dico questo ho tutte e 2 le mani sui tenerini, stò battendo i tasti con il naso )…………………il costo? 45 euro, che se anche si dovesse rompere oggi ( arimani sui tenerini ) mi è costato poco più di 10 euro al mese………………………. e ci posso stare!

Aggiungo che conosco anche chi è già 7 mesi che lo stà usando, che se dividiamo per 45 euro fà poco più di 6 euro al mese e uno ci può stare……………………
Non parlarmi di garanzia italiana partendo da HP, se poi trovo un tecnico riparatore che mi dà la garanzia di un anno, e se mi si dovesse rirompere gliè lo faccio riparare subito.
La MIA Conclusione…………. non merita assolutamente spenderci 130/150 euro per far riparare il vostro notebook da un tecnico ITALIANO tanto, morirà a breve ugualmente, ma divertirsi con il fai dà tè e spendendo 45/50 euro, con una scheda madre CINESE, con bios già aggiornato e modifica raffreddamento, tanto durerà quando una riparazione ITALIANA sì. Altrimenti se avete altri soldi da spendere, buttatelo via e vè ne comprate un altro nuovo, dopo aver fatto un’attente ricerca sui difetti del modello e marca che acquistate. Saluti.

8 05 2010
davide

ciao bart io devo cambiare la sheda madre del mio 6000 e voglio prenderla cinese perche non mi va di spendere 350euri , mi sai dare delle dritte? ringraziamenti anticipati a tutti che mi possono aiutare

8 05 2010
Bart

Ciao Davide, non è che voglio insistere, ma sul gruppo di facebook trovi davvero tanta gente che può aiutarti, con la propria esperienza in questa impresa fai da tè, almeno in 5 abbiamo montato la scheda cinese e a tutti funziona da alcuni mesi, inoltre troverai anche tanti altri utili consigli per cercare di evitare la rirottura, nonchè venditori collaudati ecc.
Come prima dritta ti dico che ci vuole un pò di pazienza perchè alla dogana di milano spesso la tengono lì anche per 30 giorni ferma in attesa di non si sà che cosa……………………………………………..
Rimetto il link

http://www.facebook.com/#!/group.php?gid=191792388518

Saluti

8 05 2010
Bart

il link non viene visualizzato per intero fai un copia e incolla.
Saluti

10 05 2010
davide

grazie mille bart molto gentile

11 05 2010
soscomputer2008

e incredibile vedere dopo che si è postata la soluzione semi definitiva, quanti annunci di assistenza dv 6000 e 9000 sono apparsi in rete.
ragazzi vi ricordo che è solo un palitivop quello del phon o dell’ aria calda in generale.
se volete guadagnare soldini con queste riparazioni ci vuole l’ attrezzatura adatta
fatto cosi come sopra elencato e solo una soluzione temporanea che comporta figure di cacca.
addirittura ho trovato uno a caserta che per 45€ vi ripara il vostro dv6000
attenziione il reballing e il reflowing costa ,mica consumiamo corrente e tempo per cosi poco.
con quella cifra non ci ripago manco la corrente che assorbe tutto il procedimento con annesse ball e flussante.
state attenti e non vi improvvisate

11 05 2010
gianni

purtroppo come al solito i soliti sciacalli non fanno altro che sputtanare la categoria. Ma avranno vita brevissima, come tanti altri che ci hanno provato

11 05 2010
Lellok

Hops! Mi sono giocato il chip del dv9000: l’ho cotto o forse no.
L’ho scaldato un po’ troppo, col saldatore a gas diretto sul core (o meglio su una specie di pentolino, fatto con un foglietto di rame, poggiato con della pasta siliconica sul core del chip e con un po’ di stagno all’interno) e ad un certo punto ho sentito uno scoppietto e poi, quando l’ho rimosso, ho notato delle palline minuscole di stagno sul pcb verde del chip.
La scheda sembra avviarsi, ma appena dopo qualche istante si riavvia e così di seguito all’infinito, il chip comunque scalda come se funzionasse.
Forse è saltata qualche pallina di stagno tra chip e scheda madre (se fosse andato completamente il chip non penso che la scheda partirebbe), non so.
Che storia ragazzi: sto notebook è ‘na ciofeca.
Scusate se passo ad un’altra cosa, ma io queste schede cinesi da 30,00 euro non le sono proprio riuscito a trovare: ne ho viste da 60/70 e da 100/130.
Quelle intorno ai 100,00 euro, con la piatrina in rame già montata sul chip, come sono? Potrebbero durare se si aumentasse la dissipazione di cpu, chip e gpu?
Ciao
Grazie

12 05 2010
bart

Il notebook non è nà ciofeca è l’HP che è 2 volte ciofeca………………. è normale che non trovi le schede a 45/ 50 euro, perchè il tuo è un dv 9000 e costano di più.

12 05 2010
soscomputer2008

visto che significa ripararlo senza attrezzatura, sei stato fortunato che non è scoppiato il die ceramico preocurando un bel foro nella mainboard
(se non ci credete vi posto il video)
le palline verdi che vedevi fondere e crearsi sono la reazione del rame riscaldato,quindi niente a che vedere con la fusione del chip.
spero che queso serva da insegnamento anche agli altri che si improvvisano riparatori di notebook soffiando aria calda su un chip o mettendo la scheda nel forno di casa.
avrete pochi fortunati tentativi di ripristino ma che dureranno pochissimo.
quindi evitate annunci di riparazioni miracolose a 40-50€ per poi fare figure di cacca.

12 05 2010
biob

Ho seguito il metodo descritto da Paul e il mio dv6000 si è riavviato! Nel frattempo ho inserito una piastrina di alluminio per aiutare la dissipazione. Può darsi che non durerà a lungo, ma mi sembra dai post che nemmeno altre riparazioni effettuate da chi ha più competenza siano più efficaci.

Grazie a Paul e a quanti postano consigli pratici anzichè fare la morale agli altri per portare acqua al proprio mulino.

12 05 2010
gianni

i consigli pratici che si trovano in rete nascono sempre da notizie e spiegazioni divulgate da tecnici, non sono opera dello spirito santo.Non portiamo assolutamente acqua al nostro mulino, diciamo solo con la stessa cognizione di causa che certe operazioni non sono risolutive.Poi ognuno è libero di provare e fare le proprie esperienze

12 05 2010
Lellok

Ma allora, bando ai malintesi e a fraintendimenti di ogni genere, quale sarebbe in astratto e da un punto di vista concettuale l’intervento risolutivo?
Sempre che, secondo gli addetti ai lavori, ci sia.
Dico da un punto di vista concettuale, perché non pretendo certo di sapere cosa e come fare nello specifico (sarebbe come chiedere la ricetta al cuoco), ma almeno capire se, a parte le varie riparazioni a durata più o meno limitata, si possa risolvere una volta e per tutte sto benedetto problema.
Dico in astratto per estendere le possibilità anche a soluzioni non ortodosse o non proponibili in un’ottica commerciale ma comunque praticabili ed efficaci (come, solo per fare un esempio, collegare in qualche modo il chip ad un’aletta di dissipazione della superficie un metro quadrato).
Saluti a tutti e grazie ai tecnici.

12 05 2010
soscomputer2008

non cè nessuna ricetta precisa, il problema c’è e rimane
a differenza di quanto dicono molti chepromettono l’ eternità per questo notebook e poi ti danno solo 3 mesi di garanzia , l’ unica soluzione è il reballing
e l’ aggiunta della ventola sotto e praticando fori di aerazione.
dura ma non si sa quanto.
siamo sinceri e lo sono pure io, ne ho riparati ma nessuno deve arrivare ad un anno di vita, le stesse xbox durano un po di più con la modifica delle x clamps
ma se la metti a dura prova per ore e ore per giorni e giorni si dissalda dinuovo.
ragazzi loro quando le assemblano o assembalno i bga in generale devono dare la garanzia sulla scheda assemblata, il processo produttivo è automatizzato
e chi non le salda meglio di loro.
se si dissaldano il problema è altrove no?
altro problema è la manutenzione, col passare degli anni la pasta termica indurisce ,i dissipatori si ostruiscono di polvere e tante altre cose, ed ecco perche sorge il problema.
mancanza di dissipazione insieme a notebook sulle coperte del letto e un bel gioco per passare il tempo e zacchete lo spegni e poi non si avvia piu, o il piu delle volte si spegne con scheramata blu di errore e non riparte.
altro punto e il riciclo, se non si rompono come fanno a venderli i nuovi,
caso strano ma non tanto e che riescono a rientrare sempre nei due anni di garanzia ,poche volte si rompono prima.

13 05 2010
gianni

è ovvio che la causa principale del guasto è l’eccessivo calore sviluppato durante il funzionamento. In realta’, se proprio vogliamo dirla tutta, il calore sviluppato non è eccessivo, lo è per alcuni tipi di chip. quindi le azioni da intraprendere sono quelle mirate a migliorare il raffreddamento.

il discorso garanzia è piu’ delicato. Il motivo per cui i riparatori non danno garanzia lunga (nel migliore dei casi si arriva a 6 mesi) è il costo della riparazione stessa,e le variabili legate al modo d’uso del portatile.

per esempio, se si decide di comprare una scheda rigenerata dalla cina, con una garanzia di 45 giorni, e subordinata alla restituzione di quella difettosa a proprie spese, lo si fa perchè il prezzo di acquisto è limitato.Il mercato delle riparazioni è fortemente in ribasso e di conseguenza le garanzie non possono essere elevatissime.

Se una casa automobilistica vi da per sua decisione una garanzia sul prodotto finito di 5 anni, lo fa subordinando la garanzia agli interventi di manutenzione che dovrete obbligatoriamente fare, a vostre spese per tutto il periodo di garanzia ed ai loro prezzi (di solito salati).

per un portatile, non solo non vengono eseguiti interventi di manutenzione(pulizia ventola, sostituzione pasta), ma non si sa neanche se l’uso da parte dell utente sara’ ortododsso o meno (vedi, navigazione da letto, ecc).

15 05 2010
jose

ho avuto l’stesso problema, ormai non si ascende più, mi sono comprato un’altro

17 05 2010
Lellok

Ok, c’è qualcuno che è riuscito asistemare un dissipatorino con ventola sul chip grafico? Se sì, con quali risultati?
Grazie
Ciao

18 05 2010
Koalino80

Ciao ragazzi! sono anch’io stata “vittima” del mio HP DV6000 che, dopo essere stato in assistenza solo un’anno dopo il suo acquisto, è stato riparato una prima volta in garanzia, con sostituzione della scheda madre. Dopo poco circa due anni il problema si è riproposto e sapete come ho risolto, nonostante il PERIODO DI GARANZIA FOSSE SCADUTO?…grazie al mio avvocato!!!! L’HP, dopo ripetuti contatti con il mio avvocato, finalizzati a far desistere dalla richiesta di riparazione, andati tutti falliti grazie alla tenacia e alla competenza di quest’ultimo, mi ha contattata e in pochi giorni ha risolto il problema sostituendomi nuovamente la scheda madre totalmente A SUE SPESE …. Spero che questo commento possa essere d’aiuto per tutti voi… Se vi serve un buon avvocato sarò ben felice di consigliarvi il mio…

4 06 2010
Michele

Ciao a tutti, ho letto quasi tutti i post e credo che la conclusione sia che non c’è soluzione. Ho un dv6270eu, fuori garanzia col problema dei beep… Non ho notato particolare surriscaldamento quando non funziona e, una volta aperti i vari coperchi, effettivamente il calore emanato da cpu e altri componenti è normale (non ho misurato però, mi fido di anni di esperienza nel montare e smontare pc…). Io per adesso ho fatto questo: prima di tutto ho collegato l’HD via USB a un altro PC e o salvato tutto. Poi ho collegato un monitor esterno alla VGA e anche dopo i beep hoh potuto avviare e arrivare a windows (Vista Home). il prossimo passo sarà l’aggiornamento del BIOS e vi saprò dire. Buone ricerche a tutti.

11 06 2010
Alanis

Salve… vi scrivo perchè ho un problema col monitor del mio HP, e volevo chiedervi se è lo stesso problema che avete voi…
Neanche un mese fa ho comprato un notebook HP Pavillion dv6-2147el. Ieri, improvvisamente, all’avvio il monitor non si è acceso, mentre le altre spie del pc lo erano. L’ho riavviato, anche diverse volte, ma niente. Monitor morto e spie accese. Nessun bip.
Ho provato a collegare il pc a diversi altri monitor, ma non da segni di vita.

Ora il mio quesito è: al di là del fatto che è assurdo mandare il pc in assistenza dopo neanche un mese di vita, ma ci sono casi in cui è un sacrosanto diritto chiedere il rimborso del prodotto e cambiare pc, in base alla garanzia. Come faccio a capire se la mia garanzia prevede il rimborso totale?
Voi cosa fareste al mio posto?

14 06 2010
Manuela

Ciao a tutti!
Ho un notebook HP Pavilion dv6000, con scheda madre nuova appena messa ( ma che non ha risolto il problema che aveva il pc).
Il pc è in ottimo stato, praticamente come nuovo. Purtroppo però ho avuto il classico problema che presenta questo modello hp…i 3 beep e lo schermo nero.
Se qualcuno fosse interessato all’acquisto della scheda madre (NUOVISSIMA) o dell’intero pc, contattatemi inviandomi una mail a manuironic@libero.it

Grazie!!

Manuela (Roma)

14 06 2010
soscomputer2008

prendi la scheda e riconsegnala al venditore , ti ha rifilato un pacco.
se il problema era dei tre beep e schermo nero ,e conla scheda nuova non si è risolto, signifiaca che anche la nuava e affetta dal medesimo problema.

14 06 2010
Manuela

La scheda è stata ordinata direttamente dall’HP, ben due volte: dopo la prima sostituzione il pc ha funzionato 10 gg, dopodichè di punto in bianco non si è più acceso. Alchè ho rimandato indietro al scheda madre e l’hp me l’ha sostituita con una nuova…ma niente da fare!

14 06 2010
soscomputer2008

sono schede madri riparate direttamente da hp ma e strano li non riparano le mandano in centri di assistenza.
o si fa il reballing sulla scheda che hai o armati di un buon avvocato e fatti sostituire il pc.

14 06 2010
koalino80

Rivolgersi ad un BRAVO avvocato è l’unica soluzione, io ho provatoinvano a contattare l’hp tante volte per il mio problema, ma solo quando ha preso contatto con loro il mio avvocato hanno risolto a loro spese il tutto in poche settimane… non c’è altra via d’uscita

22 06 2010
marcorossonero

il mio e quello di un mio amico partono scaldandolo dalla presa d’aria posteriore con il phone pero’ nel mio nn va l’audio e la cam.

4 07 2010
Lellok

Ri-Salve!
Un paio di giorni fa è stato il primo compimese del mio DV9000, risorto con scheda madre cinese e dissipazione/aerazione ritoccata.
…Spero che possa festeggiare ancora!

Comunque le temperature mi sembrano accettabili: usando sempre due tappi di plastica sotto i piedini posteriori del notebook (per sollevarlo un po’ e far circolare più aria), incrementate le alette interne di dissipazione e forata adeguatamente la carcassa inferiore, riesco a mantenermi, con temperatura ambiente di circa 24.5°C, sui 42/43° con la CPU (Turion 64×2 TL60) e sui 51/52° con la GPU (GeForce Go 7600), con un uso medio/basso delle risorse (videoscrittura – navigazione internet – etc), dopo aver fatto 2 ore di utilizzo anche intensivo della macchina (attualmente funzionante con sistema linux 32bit Mandriva 2010.0). Non male (credo).

Tuttavia, com’è ovvio, non canto ancora vittoria, ma mi ripropongo di aggiornare mensilmente lo stato di salute di questo portatile disgraziato (che, se potesse, prenderebbe a pugni i suoi inventori), non risparmiandomi anche eventuali notizie negative (del resto ho già confessato di aver messo fuori uso una scheda madre… ma, come si dice, sbagliando s’impara…).

Saluti a tutti e… mai più HP!

9 07 2010
max

Possessore del bidone Hp dv 6000 me ne sono sbarazzato vendendolo ad un laboratorio mai piu’ hp (scritto minuscolo in segno dispregiativo)

14 07 2010
Lellok

A rieccoce…!
Dopo l’installazione della Mandriva 2010 a 64bit, a poco più di un mese dalla resurrezione, il dv9000 è rimorto.

Strano, pensavo che con quelle temperature indicate nel precedente messaggio non ci sarebbero stati problemi.
A questo punto suppongo che ci sia altro, oltre al calore della GPU, che determina il problema (niente bip, schermo nero, riavio continuo senza neanche mostrare il logo HP).

Per ora faccio un reflow artigianale e poi monto una ventolina sulla GPU: alla prossima dipartita lo smembro e mi metto l’animo in pace!

Saluti
Lellok

18 07 2010
Pallaccio

Salve ragazzi, io ho lo stesso problema di Sergio a cui nessuno ha risposto. Praticamente si avvia per tre secondi, si accendo i led e gira la ventola dalla CPU e poi si spegne. Dopo un paio di secondi si avvia di nuovo e fa lo stesso, fino a quando non scollego l’alimentazione. Nessun bip. Ogni tanto però, gli gira bene e parte normalmente. L’alimentatore va bene… anche la RAM. Se in quei tre secondi che si accende, schiaccio il pulsante “Esc” o f10 o B rimane acceso, ma senza fare nulla, sento solo la ventola del processore che gira e nient’altro. Che cavolo può essere? E perchè rimane acceso solo premendo uno di quei tre tasti? Grazie…

18 07 2010
Lellok

Ok… e con questo forse rispondo anche a Pallaccio:

questa volta la causa del non funzionamento del DV9000 non era la GPU (difficile con quelle temperature di esercizio), ma era il chip del northbridge SPP100 (quello più piccolo posto tra la CPU e la GPU).

I sintomi erano infatti diversi: la lampada dello schermo non si accendeva; il monitor esterno non visualizzava niente; la spia del lettore di schede restava sempre accesa; il notebook si accendeva ma dopo pochi secondi si riavviava e così di continuo senza visualizzare niente sul display e senza che apparisse in basso nemmeno la luce della lampada di retroilluminazione.

Bene: reflow artigianale del northbridge SPP100, eliminazione del pad termico tra lo stesso ed il dissipatore, sostituito con un quadratino di alluminio 12×12 mm x 1mm di spessore e sono qui, di nuovo col mio DV9000, a scrivere in questo post, con cpu a 43°, gpu a 52°, hd a 50°, con temp ambiente di 26°.

In conclusione sono soddisfatto, per ora, del fatto che non era stato il chip video a “saltare” (oggi ha quasi un mese e mezzo di vita), ma il chip del northbridge che, sostanzialmente, non era dissipato o comunque non era ben dissipato.

Al prossimo aggiornamento.
Saluti.
Lellok

19 07 2010
Pallaccio

Seeeenti… maaa chiedo troppo se mi posti un paio di foto per farmi vedere come fare, tipo una mini guida? Non mi va proprio di buttarlo questo notebook, anche perchè di mandarlo in assistenza (fuori garanzia) non ci penso neanche. E poi mi serve per quest’estate per fare un progetto per l’università… Comunque grazie mille per la risposta! ;-)

20 07 2010
Lellok

Per ora non ho foto, ma conto presto di farne qualcuna.
Comunque in rete trovi di tutto.
Attenzione però: se non hai alcuna pratica di robe del genere, ti sconsiglio di metterci mano; al limite fatti aiutare da un amico più avvezzo a tali smanettamenti.
Saluti

1 08 2010
peppe

ciao,
se compri Mboard presso hp la paghi circa 290 euro ivata… se la fai sistemare da loro aggiugi 200 euro… problema x ben 2 volte il ricambio non era nuovo ma ricondizionato, la spesa non vale l’impresa… (120gg di garanzia)
conviene prima di buttarlo nella spazzatura ti tentare un reflow usando pasta flussante e modificare in qualche modo il sistema di raffreddamento… questa est la mia esperienza… ciao…

2 08 2010
Domenico

Grazie Gianluca ho seguito il tuo consiglio di disalimentare il pc e poi è ripartito.

5 08 2010
ANONIMO

Sono anchio un possessore di un HP Pavilion dv6000 e non ho mai riscontrato problemi in 5 anni dall’acquisto… Esattamente il modello è dv6500el.
Se avete problemi che il pc nn si accende più ma non da neanche i fastidiosissimi beep vuol dire che il pc è surriscaldato. Io ho risolto smontandolo e pulendo la ventola e ora non mi da più quel problema…

5 08 2010
Monica

Accipicchia, vedo che la lista di coloro che hanno avuto una bella fregatura si allunga!
Io scrissi mesi fa, anche il mio portatile ha avutolo stesso problema e poi si è aggiunto anche il problema che non funzionava la wireles, io come dissi mesi fa, il pc potevo utilizzarlo ugualmente perchè essendo non vedente lo schermo anche se non si accendeva non mi interessava, il problema però era che la sintesi vocale (screen reader) non funzionava benissimo perchè lavora prevalentemente con la scheda video e quindi non avevo tutte le funzionalità della sintesi.
Poi non funzionando nemmeno più la wireles alla fine ho optato per comprarne uno nuovo e l’altro lo uso come hardisk! (sorriso)
In definitiva posso utilizzarlo perchè il sistema operativo si carica tranquillamente . Saluti
Monica

10 08 2010
Gianluca

Per risolvere i problemi del dv6000/dv9000 con la scheda nVidia , dovuti effettivamente a un problema sulla scheda video è necessario eseguire un reflow della GPU. (Nei casi più complessi un reballing completo.)

In assistenza prendono dai 300 ai 700 euro a seconda del modello.
Io personalmente ne ho riparati parecchi ed effettivamente poi vanno una vita!

11 08 2010
Vincenzo

il problema è semplice ed è un problema di scheda video per riparlo bisogna essere un pò smanettoni..

aprire il computer, smontare al sheda madre, (o mettere la sheda madre in forno a 200° non è uno scherzo per 4 minuti o soffiare il chipest grafico con aria calda per 4 minuti, premere bene sul chipset grafico (quello vicino al processore) fare raffreddare per 20 minuti montare e rifunziona tutto

13 08 2010
franz

Dopo poco più di 2 anni il computer è di nuovo K.O. ! si vede grigio , non fa i beep quando si accende , accetta i CD/DVD ( anche se non si vede nulla ! ) , sembra funzionare la tasiera ( Maiuscole – ins per i numeri – beep fastidiosi se premo qualche tasto ) .

Si spegne al tocco , non si vede se aggiungo monitor esterno , la ventolina dopo qualche minuto non gira più ….

Che roba è , scommetto che questi sintomi non li avete scritti qua sopra : il portatile l’ho relegato nell’armadio di casa mia , in attesa del da farsi .

Almeno prima di ritornare mesto al centro HP di Roma sud a Cinecittà ( per regalare loro qualche altro biglietto da 100 € come per la cerniera rotta e sostituita l’anno scorso ) . Saluti , Franz

15 08 2010
Lellok

Come da parola data, sono qui ad aggiornarvi circa lo stato del mio pluriresuscitato dv9000.

OK, adesso mi sono rotto i gabbasisi (…cito testualmente Montalbano).

Ora, a circa un mese dal reflow del chip del Northbridge, il problema che si è presentato sembra essere dovuto al chip video (tre bip all’accensione).

A questo punto mollo!

Il problema non penso dipenda dalle temperature dei chip (ho sforacchiato tutto il case e le temperature di esercizio, monitorate costantemente, erano ben al di sotto di quelle medie segnalate da vari utenti).
Forse è la lega usata che non regge a lungo al ciclo di dilatazione e ritrazione dovuto al riscaldamento e al raffreddamento del core e che a un certo punto si crepa fino ad interrompere del tutto il collegamento elettrico tra il die ed il pcb del chip.

Comunque a questo punto non mi interessa più.
Ho capito, anzi sperimentato, che, come già dichiarato da molti utenti sfortunati possessori di dv6000/dv9000, non esiste una soluzione definitiva al problema e che – o che si faccia un reflow artigianale o che ci si faccia sostituire la mainboard da HP – il difetto, dopo un periodo più o meno lungo, si ripresenta immancabilmente.

Per tutto questo: al diavolo HP (o forse meglio al diavolo NVidia e DV9000).
Risparmio energie e tempo e mi conservo risorse e soldini per l’acquisto di un nuovo laptop.

Saluti a tutti.
Lellok

18 08 2010
antonio

sperando di dare un contributo concreto vi riassumo la mia esperienza di tecnico riparatore.
il difetto dei nb hp è ormai noto ed è dovuto a una cattiva progettazione del sistema di raffreddamento dei processori nvidia. non sono le gpu difettose ma è mal progettato il dissipatore in nome dello spessore e della silenziosità. spesso al vera causa è l’accumulo della polvere che innesca un procedimento a catena il cui risultato finale è la nascita di discontinuità nelle saldature poste sotto i processori. la mia opinione è che nvidia abbia fornito specifiche di funzionamento eccezionali a hp, in particolare il range di temperatura. purtroppo il fatto che la gpu resista anche a 100 gradi e piu’ non ha suggerito a hp che tali temperature potessero danneggiare le saldature….
ecco perchè i sintomi possono essere diversi. dipende da quale saldatura cede anche se quasi sempre la risposta sono i soliti 3 beep con cui il bios ci dice: gpu ko!
quando si procede ai soliti metodi (togli batteria, surriscaldamento ecc) si costringe il bios a un reset e a boottare con le impostazioni di default e questo non obbliga il bios a testare la gpu ergo il pc si accende…
l’unico metodo sperimentato e veramente efficiente non è purtroppo alla portata di tutti e consiste nel risaldare la gpu esponendola a un intenso irraggiamento termico come artigianalmente illustrato in molti video come questo http://www.youtube.com/watch?v=bnkQNmKauEc&feature=related di youtube, con torcette a gas, a infrarossi ecc.
io lo faccio con una bosch PHG 600-3 o con la stazione saldante.
funziona sempre se il lavoro è fatto bene e pulito.
cosi’ tuttavia si elimina il problema ma non la causa dello stesso che puo’ essere contenuta inserendo uno shell di rame (un semplice rettangolino di rame) sulla gpu migliorando quindi la capacità di raffreddamento. si trova su ebay a 2-3 euro.
resta comunque che mantenere il pc pulito dalla polvere, evitare di usarlo sul letto ecc sono comandamenti necessari per contrastare il fenomeno.
la bontà delle cpu nvidia risulta anche dalla incredibile capacità di resistere ai 200 250 gradi necessari per portare le saldature a fusione.
unico commento che posso fare in conclusione è che il sistema di saldatura delle gpu poteva essere migliorato da hp durante la vita commerciale dei prodotti….
quanto ho detto spero serva almeno a chiarire qualche dubbio in piu’ non avendo potuto leggere tutti i post per ragioni di tempo.
il mio consiglio è di recarsi da un tecnico esperto dove questa operazione puo’ costare da 50 a 100 euro. esigete una garanzia pero’ almeno di 3 mesi (io ne rilascio 6) e preparatevi alla triste possibilità che il problema si ripresenti.
ultimo consiglio: altre marche sono piu’ attente ai problemi termici.

saluti a tutti i possessori degli sventurati hp-dv-nvidia.

23 08 2010
jack_ryan

Domanda per Antonio: per quanto riguarda la riparazione di HP Pavillion,
parli di una spesa di 50-100€.
Io sono riuscito solo a trovare un centro di Milano, che sostituisce il Chip Nvidia a 150€. Potresti gentilmente darmi indicazioni su quali centri hanno prezzi più bassi? Considerato poi che non ci sono certezze sulla “durata” della
riparazione, vorrei spendere il minimo possibile.
Grazie 1000

26 07 2011
Anto

Dici che dai 6 mesi di garanzia e dimmi un pò. se il problema si ripresenta, come tu stesso affermi, cosa fai restituisci i soldi oppure rifai la riparazione gratis? e se la nuova riparazione non riesce a quel punto che fai rimborsi al cliente tutto il computer portatile? dare garanzia significa questo…e lo fai per soli 50 euro? accidenti sei un benefattore, complimenti. Peccato che in vita mia ho imparato a dubitare sempre dei benefattori. Dici che altre marche sono piu attente di HP ai problemi termici questo mi fa sospettare che di computer portatili ne hai visti pochi perchè altrimenti sapresti che lo stesso sistema di dissipazione lo trovi anche sugli Acer e sui Sony, certo non tutti i modelli ma neanche su tutti i modelli di HP quindi generalizzare come fai tu mi fa capire che non sei molto esperto e se proprio non si ha la possibilità di smontarne tanti per capire con i propri occhi, basta fare una ricerca su internet.

25 08 2010
Franco

Ciao a tutti,
Vedo che ne siamo veramente tanti!!
Anch’io lo stesso problema.mi è successo 2 volte.La prima volta ero coperto dalla garanzia , ma la seconda niente da fare. il mio pc era pure compreso nella lista di riparazione gratuita dall’Hp, ma l’estensione era solo di un ulteriore anno.e guardacaso mi si è rotto (3 bip ) dopo pochi mesi dalla scadenza.
Ora mi fai i famosi 3 bip , ma continuando ad accendere e spegnere ,appena si scalda un pò,PARTE!
Una volta acceso il PC va benissimo , ma appena lo si spegne , si ricomincia…
L’unico modo per farlo funzionare è tenerlo sempre acceso.

Se lo tengo sempre acceso (naturalmente raffreddandolo) succederà qualcosa?

A parte la sospensione ( che non va bene , perchè al riavvio fa di nuovo i 3 bip) e lo standby (non va bene poichè si blocca) .. esiste qualche altra modalità o software che permette di portarti dietro il notebook tenendolo in qualche modo acceso??

A ripararlo non penso…tanto dopo lo rifarà lo stesso (la scheda madre pure se la compri nuova,cmq è sempre la stessa…ridarà problemi!)

grazie

ciao

26 08 2010
paolo

Mi aggiungo anche io a questa lunghissima lista di lamentele verso HP anche se il mio problema è di natura diversa , 3-4 anni fa ho acquistato un HP Compaq nx6110 e fin dalla prima settimana di vita si sono presentati problemi alla tastiera risolti circa 3 volte con la sostituzione della tastiera , in garanzia, ma il problema si è puntualmente ripresentato fuori garanzia da tempo e tuttora ha questo problema, nello specifico il problema consiste nel mal funzionamento dei tasti x le funzioni con doppio tasto..maisculo minuscolo punteggiatura ecc. devo dire che il portatile funziona ancora ma il problema alla tastiera è altamente fastidioso..quindi anche io dico ADDIO HP sto pensando alla sua sostituzione con un ben più valido SONY VAIO

26 08 2010
paolo

a scusate dimenticavo, ho anche avuto un problema alla ventola di raffreddamento che si è bloccata risolto giusto giusto in tempo prima che il processore andasse in fiamme

27 08 2010
marco

Anche io ho avuto lo stesso problema vostro, ma ho fatto da me, ho comprato tramite dei siti online che vendono ricambi di motherboard ho comprato il pezzo 160 euro iva e trasporto completo in meno di 5 giorni, 4 ore di lavoro ho smontato il pc e rimontato facendolo voi non ci vuole tanto basta avere un buon set di cacciaviti di precisione e tanta pazienza.

6 09 2010
DEBORA

E’ arrivata la fine penso…non si accende più…neanche i 3 bip…che faccio lo butto?? Non lo posso vedere fermo la…:(

7 09 2010
bart

se lo butti dimmi dove che vado a prenderlo;-))))) ehehehhehe……………

http://www.facebook.com/?ref=logo#!/group.php?gid=191792388518

7 09 2010
bart
7 09 2010
marcusotellum

Ragazzi finalmente dopo molteplici prove sono riuscito a farlo funzionare , adesso e da una settimana che lo sto collaudando e sta funzionando anche sotto stress con svariati giochi . Comunque per quelli che ce l’hanno ancora funzionante consiglio vivamente di utilizzare una piattaforma ventilata , in modo tale di aiutarlo a raffreddare meglio . Per il momento non vi dico ccome ho fatto per resuscitarlo ,perche voglio testarlo per bene .

16 09 2010
Lucio

Anche a me è partito il Pavillon DV6800. Chip grafico fuso, fuori garanzia. Non risulta riparabile e il numero seriale non è neanche compreso nell’elenco HP fra quelli in estensione straordinaria di garanzia. Devo dedurre quindi che le serie vendute tramite Mediaworld sono completamente fuori tutela HP ? 800 euro buttati.

19 09 2010
Francesc

Salve,
vittima anche io dell’HP.
Ma ho risolto!”!
Vi spiego:
3 giorni fa il laptop l’accendevo ma lo schermo rimaneva nero, la ventola girava e dopo pochi secondi si spegneva, dopo altretanti si riaccendeva poi poi rispegnersi nuovamnete: 100 , mille volte….sempre schermo nero!!!
Panico!!!
Ho letto il vostro forum e io ho fatto così:
1) ho ricoperto il mio laptop con una coperta in pile molto calda
2) ho preso il phon massima temperatura e ho sparato l’aria bollente dentro da tutte le aperture ventole
3) ho schiacciato il pulsante accensione
Voila: Acceso!!!!!!!
Non ci volevo credere ma funziona!!!
Non buttate soldi con assistenza HP o altri

11 10 2010
Antonio

Ho sempre avuto portatili HP, mai nessun problema e continuerò a comprarli.

Una volta sola il Sistema Operativo non vedeva il lettore CD, ma era un problema di Registro di sistema, risolto grazie alla assistenza telefonica di HP che nonostante non era più in garanzia il nb mi hanno comunque gentilmente offerto assistenza.

16 10 2010
soscomputer2008

bhe non vorrei denigrare il post e il lavoro svolto dal collega Greco Basilio
ma comunque tutti i notebok sono affetti prima o poi dalla dissaldatura della gpu o chiset anche i marchi più blasonati.
lo posso confermare perche ne ho riparati in molti sia toshiba sony apple ecc.
i piu diffusi sono gli hp perchè erano i notebbok più commerciali e attraenti del momento, e non c’erano rivali in quanto a bellezza estetica ma vi assicuro che anche le altre case non ne sono immuni.
altro punto che ho ribadito molti post addietro e che se avreste un po più di accortenza come manutenzione pulizia e utilizzo tante cose non succederebbero.
ho trovato dissipatori con i gatti morti dentro e pad termici induriti e poi vi lamentate che si fondono.
certo anche notebook nuovi e splendenti hanno fatto la stessa fine ma la percentuale dei note trattati male e molto alta.
manutenzione e cura prima di tutto se no compratevi un desktop costa meno e si ripara con meno.
per qualsiasi problema contattatemi sono a napoli in un centro attivissimo per il reballing e reflowing.

16 10 2010
Greco Basilio

Certo tutti prima o poi si guastano….ma c’è da dire ke ACER e HP fanno proprio pena….è ovvio ke la manutenzione è da seguire scrupolosamente e soprattutto la pulizia interna….con aria compressa….ma ovviamente nn ci pensa quasi nessuno….a parte me e qualke altro tecnico….ma cmq difficilmente si guasta un Sony o Toshiba di ultima generazione…cmq io mi riferisco a portatili che vengono manutentati con una frequenza semestrale….infatti in alcuni miei modelli di Notebook o Desktop dò la garanzia di 5 ANNI!!! questo xkè sn certo ke alcuni modelli di alcune marke con la giusta manutenzione sono molto ma molto longevi ;) CMQ io sono di CATANIA x qualsiasi cosa contattatemi pure….riparare PC è il mio lavoro primario ;)

19 10 2010
soscomputer2008

giusto per sfatare il mito “hp soldi buttati” leggetevi questo così risparmio le dita.

http://www.tomshw.it/forum/notebook/123766-guida-oven-trick-e-vga-fallate.html

per la risoluzione del problema be che dire nel forno dovrebbe funzionare come del resto anche metodi piu caserecci letti qui sul forum.
pensate che molti anni fa un tizio riparò la gpu del suo vetusto ibm tink pad e non mi ricordo con una candela di quelle con fondello in alluminio che si mettono nei lanternini.
riparateli e rivendeteli sti catorci senza dire niente a nessuno, ma ormai si e sparsa la voce, chi se li compra più.

19 10 2010
soscomputer2008

oggi ne ho fatti altri 2 e li smontatavo con una rabbia, si perche ormai sono saturo di queste riparazioni inutili che non danno soddisfazione, nel senso che prima o poi ricapita.
perdi 2 ore per fare un reballing, tenti un reflowing per far risparmiare risparmiare al cliente che puntualmente ti piange adosso.
questa storia si ripete abitualmente ogni giorno e non solo con i note anche con le console, che pizza.
la settimana scorsa mi portano una xbox tre led rossi, mi domanda il cliente!
ma quanto costa ripararla.
be un reballing fatto a regola d’ arte con modifica radiatori regime ventole e x clamps costa 120€.
lui mi fa, a no allora lasciamo stare la compro nuova tanto e pure bannata
con quello che costa ora.
ma che dobbiamo lavora per gli spiccioli, vorrei vedere uno qualsiasi a fare un reballing e non asciugacapelli phon termico cannellino ecc.. e vai di messaggi pubblicitari sul web “riparazione dv6000 45€” “riparazione xbox tre led rossi 50″

24 10 2010
sasa

Problema risolto ho comprato dal cinese un saldatore a gas 10 euri ed ho seguito le istruzioni del filmato “http://www.youtube.com/watch?v=JEpnqhRYGLw” ……ora funge ma nn so quanto durerà ho anke saldato la ventola (rosso e nero) sull alimentazione Usb in modo ke sia sempre accesa ….

5 11 2010
roberto

Mi ponevo una domanda: se il notebook è acceso non si ha nessun problema, ma se lo si riavvia ecco i 3 beep. Presumo quindi che il bios non riuscendo ad avere conferma dalla scheda video si blocca generando l’eerore dei tre beep.
Ma se si creasse un bios che non vede la presenza della scheda video?

7 11 2010
sasa

Pare ke esista un firmware per bios + datato ke bypassa il controllo il probl è trovarlo ..in ogni caso consiglio di tenerlo sempre a temperature accettabili con ventole per notebook esterne ma se lo si usa in maniera estrema (lavoro ecc acceso 24/24)meglio salvarsi i dati e venderlo anke a poco xkè le saldature potrebbero cedere da un momento all altro ciaooooooo

14 11 2010
Giuseppe

Salve a tutti, inutile che dica anche io i problemi del hp pavilion dv6000. Sempre quelli. Allora dopo un’analisi della situazione per chi non vuole smontare il pc per risaldare il difetto delle saldature sulla scheda, sono venuto alle seguenti conclusioni:
– riscaldare il pc con asciugacapelli per 1/2 minuti senza cavo nè batteria nelle uscite delle ventole
– lasciarlo raffreddare 1 minuto
– inserire la presa non la batteria
dovrebbe accendersi (dovete sentire la ventola impazzire)
– procedere con avvio normale di windows
– aggiornare il bios in base al modello.
– io ho un hp dv6358eu (dv6000)
– il bios va aggiornato in inglese non cercate in italiano
http://h10025.www1.hp.com/ewfrf/wc/softwareCategory?os=2093&lc=en&cc=us&dlc=en&sw_lang=&product=3380780#N493
questo è il link esatto
– scaricatevi il bios sp42854.exe
il problema è risolto.

14 11 2010
Giuseppe

Naturalmente dimenticavo di dire che per ragioni alla mia logica sconosciute il sitema si può solo arrestare e startare. Evitate e non provate nè il riavvio, nè sospensione nè ibernazione o altro. Altrimenti il problema si ripresenta uguale.

20 11 2010
Antonio

Provero’ anche io a scaldare per bene come dice Gaetano il mio HP DV6000 che presenta il solito difetto dei beep.

21 11 2010
Giacomo

Salve a tutti!
Da circa due anni consideravo il mio amato HP dv6000 (dv6146eu) indubbiamente morto a causa del noto problema. Ieri, dopo innumerevoli ricerche di novità sull’argomento lungo questi anni, mi sono ritrovato in questo forum al quanto aggiornato. Non nego di aver formulato anche varie mie teorie sull’argomento in cerca di risoluzioni. Dopo attenta lettura dei vari vostri commenti mi dico: “Ora lo smonto per l’ennesima volta e provo anch’io la tecnica del reflow”. Giunto al punto di avere il pc in pezzi mi scoraggio e penso: “Ora rimonto tutto e mi vendo il possibile”. Procedo e prima di inscatolarlo voglio sentire per l’ultima volta i famosi beep. Lo accendo li ascolto e lascio stare un pò il pc acceso. Emette altri beep ad intervalli. Ok ora lo spengo e lo tolgo. MA INVECE ?!? Ecco che toccando il tasto di accensione magicamente si accende!!! Dopo ben due anni di morte è risuscitato, ed ora sono qui a scrivere questo commento proprio da lui, il mio amato HP!!!
Ora chiedo cortesemente a voi tutti: che faccio con il BIOS ?
La versione è la F.3a, devo aggiornarla con la F.42 (sp42854) ?

21 11 2010
nicolax1979

Salve a tutti,

solito problema al mio dv6000. L’ho portato a riparare 3 volte e nn è mai andato per piu’ di 2 settimane. Servizio post vendita pessimo da parte di Hp, come i suoi computer.

22 11 2010
roberto

Scusate se insisto: se il pc è acceso funziona una meraviglia, quindi il chip grafico o l’altro (non ricordo il nome) non sono guasti e nemmeno hanno problemi di saldatura.

E perchè quando ci sono i tre beep e insistendo con il tasto di accensione (la famosa procedura della rimozione della batteria e della pressione per 1 minuto del tasto dfi accensione) il pc si riaccende?

Con questo non voglio dire che i problemi non risiedano nei chip su elencati o nella dissipazione del calore, ma a maggior ragione anche con il reflow molte volte il pc rimuore.

22 11 2010
umberto

Ciao, ho un HP DV6695EL da quasi 3 anni con NVIDIA GF8400M. Dalla settimana scorsa all’improvviso, dopo la schermata del bios, la schermata è diventata bianca che pian piano diventa nera. Dalla luce del disco vedo che lavora, non sento nessun beep. Dopo un po’ di tempo la schermata diventa azzurra con una striscia verticale nera di circa 2cm. Qualche volat, dopo vai tentativi di accensione e riaccensione sono riuscito a farlo ripartire, ma adesso non ne vuole più sapere. Cosa posso fare ? Grazie

30 11 2010
umberto

Ciao, ho risolto facendo fare un reballing/reflow alla scheda grafica e una ulitura alla ventola ed allae griglie di aerazione. Ringrazio tantissimo Matteo della SosComputer2008 che mi ha fatto rinascere il notebook. Ciao.

30 11 2010
soscomputer2008

alle volte i metodi caserecci non funzionano o se funzionano e solo per poco tempo, sono paliativi ricordatevi.
per rimettere in sesto queste macchine o si opera con criterio o si butta tutto nell’ immondizia.
ribadisco e ricordo a tutti che i problemi di questi e tanti altri notebook non sono causati da errata progettazione anche se critici per 2 anni lavorano bene
ma in questi casi dove le rotture si manifestano dopo tantissimo tempo ,l spezzo una lancia a favore di hp ed altre case costruttrici.
come ho potuto far notare al sig. umberto tramite foto scattate all’ interno del suo notebook dopo lo smontaggio, e come il suo anche altri notebook di marche blasonate, i radiatori e la ventola erano pieni zeppi di polvere al punto tale di non permettere l’ uscita di aria dagli stessi e i pad termici e la pasta termica completamente cotti.
quindi con cio voglio solo invitarvi a riflettere sull fatto di sparlare male dei prodotti che sfornano le case.
certo ci sono stati casi in cui nell’ arco dell’ anno di garanzia si sono rotti, ma e ovvio sulla grande catena di montaggio il problema e dietro l’ angolo ma per il resto che sono rimasti delusi dalla mancata sostituzione dopo due anni e pure ovvio.
le case madri prima di fare e immettere sul mercato un prodotto lo testano e lo stressano quindi conoscono la criticita dei componenti.
se si vedono recapitare un notebook pieno zeppo di polvere intasato e sporco e ovvio che non vi cambino niente.
con cio ripeto i concetti e le precauzioni da prendere postati pochi mesi fa.
se li volete riparare rivolgetevi a centri di assistenza qualificati.
non aspettatevi miracoli si romperanno dinuovo anche per il cattivo uso che ne fate.
ogni 6 mesi portatelo a ripulire e sostituire i pad termici (ma come io lo lascio sempre sulla scrivania con la base) signori la polvere e ovunque se no le donne che fanno a fa i servizi a casa.
il portatile dove aspira aria per raffreddare e peggio di un’ aspirapolvere figuriamoci acceso per 12 o 24 ore per scaricare un film
i notebook non sono fatti per fare download continui i filmetti scaricateli con un desktop, avete mai fatto caso a quato calore sprigliona dopo una giornata di uso intenso, mettete la mano sotto e verificate, oltretutto l’ interno di molti notebook e verniciato con una pellicola tipo rame per le radiazioni e riflettono pure il calore che si concentra tutto all’ interno.
niente coperte niente cuscini ne letto a patto di metterlo su una tavoletta.
non mangiate con il portatile avanti e sopratutto non portatelo in bagno
usate i giornaletti o fantasia per quelle cose!!!!!
ragazzi scusate se parlo cosi ma dopo 10 anni vi posso dire e confermare di aver trovato di tutto sia nelle tastiere che all’ interno e non e un bene per un oggettino che avete pagato 600 800€.
queste sono solo una parte delle raccomandazioni.
cordiali saluti
caiazza matteo soscomputer2008

30 11 2010
umberto

Grazie ancora Matteo. Il notebook adesso è silenziosissimo. Prima le ventole erano continuamente in funzione al massimo. Ciao. Umberto

30 11 2010
umberto

Comunque, a tutti quelli che hanno lo stesso problema della scheda video NVIDIA su notebook anche diversi da HP, possono rivolgersi con fiducia a Matteo che è una persona coscienziosa e che sà fare bene il suo lavoro. Io l’ho potuto provare e vedere con quello che ha fatto con il mio notebook. Ciao a tutti e grazie ancora a Matteo. Umberto

15 12 2010
Max

Ciao a tutti, ho letto a sprazzi vari commenti e delusioni di tanti di voi.
Tanto tempo fa ho avuto il problema da voi descritto, ed mi sono sbattuto la testa a destra e a manca di ricerche in web su come risolvere il problema.
Ho letto tanto ed ho pure chiamato l’assistenza chiedendomi di portare in riparazione il mio hp dv 6236ea, no l’ho fatto perchè il problema era banalissimo.
Allora no so se su tutti si possa fare uguale ma io ho smontato il portellino sotto del vano memorie ed ho tolto i due banchi da da 500MB li ho puliti e rimessi di nuovo al suo posto, risolto il problema.
Auguro a tutti voi di poter risolvere il vostro problema ed auguri di sereno Natale MAX

16 12 2010
Oetzi

Salve a tutti. Ho un Pavilion dv6000 da circa tre anni. Anche io ho dovuto subire varie vicissitudini con questa macchina… volevo dire con questo bidone … Sono partiti: la webcam incorporata (che funziona quando le pare, in modo del tutto aleatorio, ma più no che si), il touchpad (defunto), il led del blocco maiuscole. Per non parlare dei casini che succedono quando lo mettevo in stand-by, funzione che non uso più.
Ovviamente anche a me è capitato il problema dello spegnimento improvviso, e la storia dei tre beep alla mancata accensione. Panico totale, visto che già in precedenza mi era partita del tutto la motherboard di un altro portatile HP. Per mia fortuna, dopo qualche indagine, sono incappato in un riparatore preparato e onesto, il quale mi ha suggerito il rimedio di togliere il pacco batterie, lasciare il pc spento per qualche ora, e poi riaccenderlo. E la cosa ha funzionato. Però, siccome ha detto che il problema è dovuto al surriscaldamento interno (forse dovuto proprio al pacco batterie, la cui alimentazione evidentemente non viene interrotta, come dovrebbe, quando è a piena carica), e probabilmente anche a problemi congeniti di ventilazione interna degli HP, insomma mi ha consigliato di usarlo senza le batterie inserite quando possibile. Consiglio mio: MAI usarlo appoggiato sulle gambe !
Di conseguenza, quando sono in postazione fissa lo uso sempre con l’alimentatore e senza le batterie, e sempre su una base dotata di ventilatori supplementari. D’estate uso perfino un ulteriore ventilatore esterno in posizione laterale, altrimenti fonde tutto. Quando vado in giro, se possibile porto la base ventilata, altrimenti cerco di usarlo lo stretto indispensabile.
Che dobbiamo fare, siamo nati per soffrire…. e ci riusciamo molto bene ! :-) Saluti

23 12 2010
LCDITALIA

Purtroppo il problema dell’ NVIDIA fault non è presente solo sugli HP, ma anche sugli Acer, Sony (malgrado siano ritenuti i migliori), DELL, etc.

Il problema non si presentava negli anni precedenti anche perchè le potenze dei notebook non erano esagerate e il notebook si usava in ufficio, per lavoro, senza sfruttarlo al massimo.

Ultimamente sento di diverse uscite di notebook “gaming”, cioè si gioca sui notebook… ho visto schede video integrate o meno lavorare a 127°C, immaginatele dentro una scatoletta di 2 cm di spessore.
Il problema si presenta più che altro perchè la polvere intasa i dissipatori, e più il dissipatore scalda, più la polvere si incolla sullo stesso, peggiorando la situazione.
Noi ripariamo queste macchine, in giro sul web ci sono procedure più o meno empiriche ma che risolvono il problema solo temporaneamente.
La riparazione va effettuata con macchinari appositi e con procedure fisse per non danneggiare i chip e le mb, ma non finisce li’, perche’ poi va configurato al meglio per evitare che il problema si ripresenti.
Da esperienze personali diciamo che sulla serie HP e Sony si recuperano 8/10,
Acer, DELL e altri siamo a 6/10.

Alcuni sono talmente danneggiati dal calore che la mb si disallinea e si deforma, rendendo inutile ogni intervento di reflow/reballing.

Se interessati potete contattarci.

29 12 2010
valentino

Sono un possessore di un portatile hp pavilion dv9000, ce l’ho da 3 anni e mezzo. da un mese presenta difficoltà nell’acccensione: il monitor non s’illumina ma i led si e di conseguenza non si avvia. ogni volta per accenderlo perdo 10 minuti!! tra spegni e accendi …….fino a che s’illumina lo schermo e di conseguenza parte l’avvio…. faccio presente che non sento nessun bip cme altri utenti accusano. leggendo i vostri post , realizzo che il problema dipende dalla scheda grafica nvidia. Detto questo vorrei sapere se posso sostituire la scheda grafica acquistandone io una nuova oppure mi consigliate di mandare in pensione il laptop a causa degli elevati costi di manuntezione per acquistarne uno nuovo?
grazie per l’attenzione

29 12 2010
LCDITALIA

Si potrebbe tentare la riparazione, per farlo andare ancora con modica spesa.
Malgrado l’età secondo me è un ottimo notebook.

29 12 2010
fabio

sarà anche un ottimo notebook ma solo sulla carta! finché non lo usi!
Con centinaia (e forse migliaia) di persone che hanno avuto difetti mi pare si possa parlare di scarsità del prodotto.

A proposito (e qui mi rivolgo ad esperti come soscomputer e fabrizio) non è ben chiara la causa degli altri difetti ricorrenti, ovvero:

1 wireless che non funziona (oppure funzionamento che va e viene)
2 tasto di accensione che si rompe
3 altoparlanti che non vanno più

Mica tutto sarà dovuto al caldo o al tenere il pc sulle gambe

Personalmente io ho avuto tutti questi problemi (anche quello dei 3 beep che ormai da quasi 2 anni non si fa più sentire: probabilmente la causa della soluzione è stata l’aggiornamento di tutti i driver e del bios, da allora tra l’altro ho la ventola sempre in funzione) e nonostante un utilizzo non sempre ortodosso del notebook dopo 4 anni funziona ancora

p.s. sicuramente ci sono altri utenti ai quali la situazione si è definitivamente risolta ma non vengono a scriverlo qui (tranne i frequentatori assidui) dato che un blog come questo, per sua natura, è ahimè, meta quasi esclusiva di chi ha avuto problemi

30 12 2010
soscomputer2008

il tasto power e gli altoparlanti malfunzionanti e riconducibile ai flat di connessione , problema vecchio che e stato affrontato prima che affiorassero i problemi delle gpu anni e anni fa
il wireless che non funge e il chipset dissaldato e li si deve smontare
ma se succede tutto solo su una macchina in particolare allora e il chipset dissaldato e quindi non funge audio e ha difficoltà di accensione.

30 12 2010
LCDITALIA

I problemi di queste serie sono riconducibili ai chip video e northbridge che sono entrambi NVIDIA.
Ma il problema è che non sono difettosi i chip, in quanto altrimenti si guasterebbero subito e no di solito dopo 2-3 anni.
E’ piu’ complesso, è una serie di concause, progettazione dissipazione sottodimensionata, spazi ristretti del case, mancanza di manutenzione (ebbene si’, su un portatile non si fa mai ma andrebbe fatta ogni 6 mesi, pulizia ventole, aggiornamenti driver e bios).
Dopo averne riparati tanti ho visto dei notebook completamente otturati, con ventole bloccate dallo sporco, con bios vecchissimi.
La riparazione non consiste solo nella risaldatura del chip ma anche di tanti altri interventi che contribuiscono alla riuscita dell’intervento.
Alcuni di quelli che mi sono passati erano già stati risaldati, ma chi lo aveva fatto non aveva completato il lavoro, lasciando ventole, bios e il resto nella condizione iniziale, pregiudicando ogni buona riuscita.
Resta un ottimo notebook, magari ha bisogno di un po’ più di attenzioni degli altri.

31 12 2010
valentino

come posso aggiornare il bios, sono un possessore di un hp <pavilion dv9000?
potresti mandarmi qualche link?
grazie

3 01 2011
Antoine

Il vero problema e/o difetto di questo modello hp pavillon dv6000 è il processore del lampdoc, dopo aver smontato il portatile e scheda madre in mano ho constatato che il processore in questione mostra un collante rosso per aderirlo sulla scheda madre, io il problema l’ho risolto mettendo uno spessore in legno tra il processore e l’involucro di plastica esterno, la parte del processore libera che si riesce a vedere dallo sportello delle memorie.
Provate basta fare la pressione giusta.

3 01 2011
Lello

Io forse ho risolto per quanto riguarda il monitor (3 beep), ora ho un altro problema una volta acceso.
Dopo averlo formattato perchè mi dava il seguente errore “operating system not found” era tutto funzionante per circa 1 mese dopodichè si è riproposto il solito errore, l’ ho riformattato tutto OK dopo 3 giorni ecco il nuovo errore “win system 32 non trovato……” è possibile che si l’ HD rotto.

5 01 2011
r63

Salve a tutti, sono anche io “vittima” di HP. Il mio portatile serie 6000, è già stato ripararo nel periodo di garanzia, ora ripresenta il problema dei tre bip e buio totale ed in più lo schermo presenta due rigature (longitudinali ma questo sarebbe il minimo). Dal momento che il problema sembra abbia raggiunto ampiezza tale da lanciare uno “scossone” ad HP, proporrei seriamente di intraprendere una azione legale collettiva verso questo “mostro”. A tal proposito ci si potrebbe affidare ad una associazione di consumatori in modo tale che la notizia abbia già un forte impatto mediatico. In alternativa ci si potrebbe affidare ad un buon legale al quale affidare il mandato per una causa. Ovviamente prima di intraprendere qualsiasi azione è opportuno preventivare i costi. Se siete d’accordo cominciamo a vedere numericamente quanti saremmo potenzialmente interessati ad intraprendere una azione legale.

6 01 2011
lucamilano

Ciao a tutti anchio ho un Hp dv6723el che hai iniziato ad avere problemi ho installato da tempo w7 e da un po che mi da questo problema…l’audio gracchia…e crepita..ho visto che quando avvio w7 la cpu e’ gia a 100% e che il clock oscilla da 700 a 2000mhz…cosa devo fare? ho provato a cercare driver aggiornati ma per w7 NON ESISTONO?!?!?!!?….e’ possibile? MI SEMBRA ASSURDO!!!
devo aggiornare il bios? dove lo trovo? mi aiutate perfavore? buon anno a tutti luca

6 01 2011
Antoine

Saluti a tutii voi, il mio notebook hp dv 6670el aveva tutti i problemi che che leggo dai vostri post, audio che cracchia mentre si ascolta una musica,schermo nero, schermo grigio, i tre bip, sono arrivato alla conclusione che il vero e certo problema è sempre il solito processore del lampdoc.
Vorrei solo sapere, da qualcuno che legge questi post che se il processore in questione legge è saldato con stagno, oppure sia solo appoggiato e siggillato con il mastice rosso come descritto nel post precedente, se fosse come penso non è più un guasto ma è un difetto, perchè il componente in questione viene dissipato diversamente dal processore video nividia e dal processore elaboratore, questi ultimi due componenti vengono aderiti alla piastra madre con delle viti, confermo che il mio notebook mettendo quello spessore come indicato nel post precedente tutti i difetti sono spariti e aggiungo scalda meno.

6 01 2011
LCDITALIA

che è il termine lampdoc?

forse è il chip gpu o il chipset northbridge?

Se fosse risolvibile con uno spessorino sul chip immaginate che tutti i laboratori impazzirebbero per ripararli?
Con lo spessore si prolunga la vita ma si avvicina la distruzione completa del chip, che continuerà a surriscaldare producendo danni poi non più riparabili……

I processori sono saldati con sfere di stagno (ball) da qui il termine “reballing”
le “viti” che vedi servono a tenere i dissipatori fissati sui chip, la resina rossa serve a ben poco, se non a tenere in sede e allineati i chip stessi dopo la saldatura.
La riparazione professionale non consiste solo in un intervento, ma è una serie di interventi tesi a risolvere il problema nel tempo e prolungare la vita del notebook, valorizzando al meglio l’investimento iniziale.
Se poi uno preferisce ripararlo da sè con metodi più o meno empirici ci sta, ma la riparazione vera e propria è un’altra cosa

6 01 2011
Antoine

Scusate il termine lampdoc invece di laptop il processore in questione dell’Intel LE82PM965 SLA5U 965 North Bridge BGA Chipset a soli 13,00 e/o 18,00 $ è sostituibile?, e quanto costa? per poi un periodo di tempo ritornare ai difetti!! e se vogliamo mettere delle viti passanti per tenere il dissipatore che aderisce sul processore dove la piastra madre può essre forata? rispondo che quello spessore l’hò messo circa un mese fà e delle volte è acceso per più di 12 ore al giorno e ripeto i difetti sono spariti come lo spiegate?

6 01 2011
LCDITALIA

hai semplicemente applicato pressione sul chip, sei stato fortunato che la microsaldatura danneggiata torna a far contatto e chiude il circuito, semplicemente funzionerà fino alla prossima rottura di un’altra “ball” .

Se vuoi far buchi sulla mainboard va bene, ma a questo punto consiglierei direttamente un bel morsetto da carpentiere edile per tenere assieme il tutto.

6 01 2011
Antoine

Si ho capito le battute, ma per togliere questo spessore quanto mi costa circa più o meno? e se i problemi non si ripresentano, se la casa produttrice saldava il processore come il nividia o lo zoccolo del processore T7250 della intel, secondo il mio parere questi problemi non sussistevano.

7 01 2011
LCDITALIA

Innanzi tutto lo zoccolo del processore e il chip nvidia sono due cose diverse.
Il processore ha uno zoccolo in plastica a parte per renderlo intercambiabile, il chip nvidia è saldato sulla mainboard.
Non stiamo parlando di un pc fisso, in cui tutto o quasi è progettato per essere sostituito, stiamo parlando di un notebook, strumento di LAVORO e non di svago, non progettato per essere lasciato acceso giorni interi o a giocare a call of duty per 6 ore di seguito.
Qualunque notebook si guasterebbe dopo 2 anni o prima, di qualunque marca, non è un problema solo HP.
Molti utenti non hanno chiaro questo concetto.

8 01 2011
Antoine

Non stiamo parlando di concetti, ma di struttura di una mainboard, posso solo parlare di questo modello e constatare quello che i miei occhi vedono, ripeto secondo il mio parere il processore in questione, a parte il tipo di saldatura, ma anche come viene dissipato non alla grande per uno strumento di lavoro, e certo anche se niente si rompe nulla si acquista, io non mi accanisco per il difetto, che la progettazione di una scheda madre prima che venga messa in commercio di difetti penso ce ne siano tanti, ma alla consulenza dei tecnici HP, grazie per la discussione, in questi giorni forse tramite un amico riesco a venire a capo di questo difetto.

11 01 2011
Ivano T.

Volevo aggiungermi anche io alla folta schiera di sfortunati a cui ha smesso di funzionare il tasto di accensione e gli altoparlanti.
Ringrazio per questo post.
Ivano

12 01 2011
P.

ciao a tutti, io non me ne intendo molto, ma anche a un mio amico è successa la stessa cosa e io comincio a preoccuparmi per il mio pavilion che però è un HP Pavillon DV6-1345sl con scheda grafica at radeon..è per caso uno dei predestinati?

14 01 2011
R. (Switzerland)

A me un HP Pavilion dv6699 Special Edition durò circa quattro mesi e mezzo poi cominciò a mostrare varie malfunzioni e anche se lo ripristinavo rimanevano. Lo mandai in riparazione sotto garanzia 4 o 5 volte ma me lo rimandavano indietro sempre con gli stessi difetti che apparivano al massimo 15-20 minuti dopo che lo avevo acceso (blue screen of death, rallentamenti, messaggi di errore etc.), quindi anche l`assistenza HP é altrettanto pessima come il prodotto. Ebbi poi fortuna che il negozio dove lo acquistai mi diede i soldi indietro perché era gente che conoscevo.

14 01 2011
R. (Switzerland)

Aggiungo che poi acquistai un portatile di un`altra marca, chiaramente non più un HP.
E secondo me voi sbagliate a rompervi le scatole e a spendere ulteriormente per farli riparare perché risparmierete poco e solo se avrete fortuna, cioé poi c`é il grande rischio che in poco tempo gli HP si guastano nuovamente, ed inoltre i prezzi dei portatii scendono anno per anno ed un portatile di caratteristiche medie e delle migliori marche oggi non é molto caro.

14 01 2011
LCDITALIA

Se hai la possibilità di cambiare un notebook ogni volta che si guasta buon per te, ma non per tutti è possibile.

Io ho 3 HP per lavoro che funzionano ininterrottamente da 4 anni.

Anche altre marche hanno gli stessi problemi, non è solo la HP.

15 01 2011
R. (Switzerland)

Produttori taiwanesi non vogliono più produrre a basso costo per conto della HP, infatti si tratta proprio di robaccia costruita risparmiando a scapito della qualità:

http://www.electronista.com/articles/10/10/05/taiwanese.computer.makers.refuse.hps.orders/

15 01 2011
R. (Switzerland)

@LCDITALIA

Già tu ne hai 3 e avrai anche un desktop come minimo perché sarai benestante, così come chi non lo é può permettersi quasi sempre un solo apparecchio mediocre (che é più che sufficiente) almeno una volta ogni 5 anni quando ormai l`hardware ed il sistema operativo sono superati ed é ora di procurarsi un apparecchio più prestante al passo con i tempi, inoltre i prezzi di quei generi scendono rapidamente sempre più.

15 01 2011
LCDITALIA

Non sono benestante e con i notebook ci lavoro, oltretutto hanno ormai 4 anni e di certo hardware e sistema non sono superati, dipende da quello che ci fai.
Certo se usi il notebook per giocare e in 5 anni ne puoi acquistare solo uno, lascia perdere, prendi un fisso, mettere soldi su un portatile per giocare sono soldi buttati.

A proposito, io il fisso non lo ho, anzi, ne ho uno, un athlon 3000 con 512 mb di ram che forse ha 8 anni e ancora va….

15 01 2011
FRANCESCO

Stesso problema dei tre bip…
Oggi ho provato a chiudere il pc acceso nella borsa e… miracolosamente, dopo 3 settimane, è ripartito. Adesso ho aggiornato il BIOS e i vari driver.
Speriamo bene.
PS: due anni fa lo avevo mandato in assistenza per i 3 bip e lo schermo nero!!!

15 01 2011
furion2012

allora per il problema dell pavilon dv6000 . il problema sta nel fatto che il cavo flat dell accensione e casse si surriscalda perche sopra il sistema di raffreddamento del processore fondendo la plastica di protezione, facendo contatto con la massa del pc provocando un corto.
in molti notebook nei più fortunati smette di funzionare il pulsante accensione con le casse perché il cavo si interrompe rimanendo isolato.

in molti altri invece entrando in corto va a danneggiare il sistema di alimentazione transistor monsfet.

quando i sintomi sono, pulsante di accensione e casse non funziona cambiate il cavo flat con uno più resistente al prezzo di 10 euro con spese di spedizione comprese , prendete quello bianco non il nero a 12 pin. anzi cambiatelo prima che succeda il danno.

mentre consiglio visto il problema di riscaldamento di non poggiare mai il notebook sopra il letto. dovette lasciare sempre 2 cm tra il notebook e la superficie d appoggio possibilmente usate una ventola laterale che immette aria fresca dall esterno verso l’interno, va bene una ventola d alimentatore normale a 12 volt. almeno quando lo usate per molte ore.

per proteggere al meglio il cavo flat usate una pellicola che isola dal calore.

sino ad ora mi hanno portato 3 notebooks pavilon dv6000 e tutti avevano lo stesso problema , basta un filo che fa corto per bruciare la scheda madre, o il sistema di alimentazione.

15 01 2011
LCDITALIA

Su quelli che riparo, e ne ho fatti parecchi, alcuni anche già riparati da altri, noto che nessuno ha mai aperto la ventola del dissipatore per pulirla, trovandone la maggior parte completamente intasate dalla polvere.
Da qui il danneggiamento della gpu per surriscaldamento ed anche il danneggiamento dei cavi flat appunto per l’ eccessivo calore.

Ho riparato diversi dv6000, dv9000, dv2000, tx1000, tx2000, e a quasi nessuno ho avuto necessità di cambiare i flat di collegamento, il piu’ delle volte vengono daneggiati dallo smontaggio o rimontaggio fai da te.
Nonavendo un fermo per il connettore i contatti sono molto vicini ed è molto facile spellarli e metterli in corto.
Ok per cambiarli anche prima, ma la causa è la mancanza di manutenzione.
Se questi note venissero manutenzionati regolarmente (cosa che nessuno o quasi pensa di fare), avrebbero una vita molto più lunga, ed i guasti rientrerebbero nella statistica ordinaria.

16 01 2011
soscomputer2008

questo forum sta diventando dispersivo, si parla sempre e solo delle stesse cose.
ragazzi i notebook si devono rompere perchè si devono cambiare, non potranno mai durare in eterno se no non si venderanno mai notebook nuovi.
potremo ripararli all’ infinito ma prima o poi li butterete nell’ immondizia.
per giocare usate desktop fatti apposta.
anni fa mi assemblai un mostro che dopo pochi mesi non valeva piu una pippa solo per giocare a crysis e halo 2.
dopo quell’ esperienza mi son detto che mai più avrei butato i soldi per assemblare un pc per giocarci.
i vari giochi si trovano sulle consolle e girano molto meglio e anche loro si rompono, vedete le varie xbox e ps3, anche quelle si surriscaldano e si dissaldano le gpu” sempre per incuria dell’ utilizzatore”

16 01 2011
LCDITALIA

concordo in pieno con soscomputer2008

2 02 2011
fabrizio

salve a tutti, ritorno dopo un bel po di tempo a curiosare qui dentro… e credo che le discussioni siano cicliche.

purtroppo devo notare che nessuno qui ha ancora capito la reale causa di questo difetto.

il problema risiede nei chip nvidia che di per se sono difettosi. Difettosi non significa che sono stati creati con un difetto, infatti da nuovi erano perfettamente funzionanti. Bensi la tecnica con la quale sono stati costruiti è tale che dopo molti cicli di riscaldamento e raffreddamento si danneggiano.
E’ quando dico si danneggiano intendo dire che si danneggiano al loro interno.Dopo quanto tempo accade cio’? dipende appunto da quanti cicli termici il componente ha subito.

Va da se che nessuna operazione di risaldatura, reballing, modifica dissipazione ecc puo’ risolvere il problema, poichè il danno interno è irreversibile.

Non accade alcuna rottura o frattura delle saldature tra chip e mainboard, almeno nella stragrande maggioranza dei casi. certo in alcuni casi isolati puo’ anche accadere quello e quindi una risaldatura risolve in questi casi, ma si tratta di casi sporadici, che si contano sulle dita di una mano. Il problema reale nasce all’interno del chip, e li vi rimane, non importa quali operazioni si effettua sul chip (reflow, reballing ecc). Questo è un problema ben diverso da quello che si verificava sui chip radeon 7500 degli ibook, o sui note dotati di chip ati radeon 9200, che i riparatori piu’ datati ricorderanno.

qui quelli del mestiere mi chiederanno come mai allora un operazione di reflow o reballing riporta il componente a funzionare per un certo periodo di tempo… beh la risposta la lascio trovare a voi, basta che vi studiate come è fatto costruttivamente un bga di tipo flip chip come gli nvidia e la stragrande maggioranza dei chip grafici e non di oggi.

credetemi, sono stato uno dei primi a lavorare su queste schede , sin dal 2008 e ne ho fatte di prove e riprove.

2 02 2011
soscomputer2008

in base alle mie esperienze sul campo posso rispondere cosi:
il bga, sarebbe il pakage dell chip, cioè la forma e il tipo di saltatura per l’ applicazione sulla scheda.
di chip formato bga ce ne sono ormai a bizzeffe e di tutti i tipi
alcuni costruiti con il metoto monostrato che presentano il chip sulla superficie e tutte le connessioni che si diramano sotto dove stanno appunto le ball a saldare.
e altri modelli detti a layer o piu layer.
il layer e uno stato diciamo di bachelite o comunque il supporto
in alcuni modelli complessi ci sono piu layer connessi tra di loro per permettere l’ appoggio su ogni strato di componenti e connessioni.
a volte capita che traq i layer si verifica una disconnessione e li nessun trattamento termico o reflow ne ripara le giunzioni quindi il bga risulta da buttare.
infatti tutti i bga hanno un cilo di montaggi e smontaggi saldature e temperature specifiche.
non e che si possono riscaldare a piacimento saldarli e risaldarli
cosi come anche le schede madri
mi e capitato piu volte che durante il reballing su alcuni acer la scheda madre si sia imbarcata vanivicando la saldatura.
quello che succede sui vari hp e comunque sulle gpu nvidia e la classica dissaldatura per microcricca.
in pratica lo stagno senza piombo subisce elevati stress termici che uniti a sforzi meccanici dati dai telai di plastica fanno in modo di dissaldare o scollegare le giunzioni.
lo stagno dopo elevati cicli diciamo di cottura non lega e subisce una critallizzazione vanificando il collegamento.
diciamo che su 100 reballing effettuati solo 5 gpu sono risultate difettose e non piu risaldabili.
fatto che fa pensare a una buona costruzione del bga da parte di nvidia.
l’ altro ieri ho effettuato solo il reflow di una 7950 gx2 la quale presentava una delle schede che non funzionava ( slide su singolo pci ex) alla fibne era il chipset che governa le due schede dissaldato.
sta ancora montata nel mio case in prova.
comunque si il forum e diventato ripetitivo e ogni volta si parla sempre delle stesse cose.
non avventuratevi nell home made o nell oven trick o reflow nel forno o con pistola termica o adirittura asciugacapelli.
si riparano ma con l’ attrezzatura giusta e dopo adottare le classiche accortenze.

2 02 2011
Roger

Hai perfettamente ragione soscomputer2008!!!
Ormai ognuno scrive la prima cosa che gli viene in mente senza avere le basi adeguate.
I pc sono progettati male o, per essere maligni, per durare un tot di anni; in più le piazzole dei chip nvidia sembrano essere più delicate rispetto a Intel.
Avete mai visto una GPU di una PS3 40gb, lasciata accesa anche quando non ci giocavano??? L’ho dissaldata qualche giorno fà e la metà delle piazzole del chip sono rimaste sulla mainboard; questo a causa dei continui stress termici a cui è sottoposta la piastra con i relativi processori, se poi ci mettiamo anche a fare esperimenti con pistole termiche ecc. il risultato non può che essere questo.

L’UNICA SOLUZIONE E’ IL REBALLING DEL CHIP, SE NON E’ DIFETTOSO!

24 02 2011
fabrizio

purtroppo la verita’ è che il reballing non funziona su questi chip. Perchè come ho gia’ detto il difetto che si viene a creare, nella maggior parte dei casi, è interno e non un problema di microcricche tra package e scheda madre. Dopo il reballing la scheda ritorna a funzionare solo perchè il bga ha subito un forte stress termico, e non per via del fatto che è stato risaldato correttamente. Ma il difetto è ancora li’, dentro. in alcuni casi il forte stress termico dovuto alla risaldatura fa si che la scheda madre funzioni anche per vari mesi.

è dura da credere, ma è la verita’.. il reballing, nella maggior parte dei casi non risolve il problema dei chip nvidia in questione.

9 02 2011
soscomputer2008

il problema audio non è legato solo ai flat della mascherina, me ne capitò uno con lo stesso problema ma i flat erano integri, il problema era altrove.
ovviamente risolto.

9 02 2011
info@meligranaeditore.com

Salve, so che non è il posto adatto ma per chi è interessato vendo il mio hp dv6000 a 100,00 € spedizione inclusa naturalmente con difetto scheda che però fa ogni tanto. Per chi lo sa aggiustare può essere utile. La batteria va cambiata. Se interessa g.melyyy@libero.it

9 02 2011
anna

Salve a tutti,ho un HP pavilion 6821el e presenta il seguente problema : ad un certo punto la videata non era piu’ a tutto schermo ma rimpicciolita.Rimaneva una striscia nera verticale sul lato dx della larghezza di circa 4 centimetri e un’altra in alto (in orizzontale) di circa 1 centimetro. L’ho fatto vedere ad un mio amico (sicuramente piu’ esperto di me) ma non si riusciva a capire se si trattava di un problema della scheda video o del monitor,l’unica certezza e’ che il problema si ripresentava anche attaccandolo ad un monitor esterno e che non si riusciva ad accedere al bios.Fatto sta che per un po’ l’ho utilizzato pur con la schermata rimpicciolita.Ad un certo punto volevo riinstallare il sistema operativo…e purtroppo li’ son sorti grossi problemi poiche’ la schermata era impazzita totalmente: era diventata a “riquadri”,oppure era intermittente….il mio amico almeno e’ riuscito a salvarmi tutte le mie cose in un hard disck esterno..e curiosando in internet ha scoperto che il mio modello ha dato problemi alla scheda video a moltissimi utenti.Dove trovo la lista dei modelli a cui l’HP proponeva la riparazione gratuita? Purtroppo temo di non rientrarci poiche’ non sono piu’ in garanzia (acquistato nel 2008)..inoltre aveva piu’ il vista originale installato…E’ vero che a questo punto non vale la pena tentare di aggiustarlo?

14 02 2011
Luca

Salve a tutti, anch’io sono vittima del pavillon dv6000. E’ andato in assistenza già 2 volte quando era in garanzia, una volta per il wifi non funzionante, un’altra per il doppio bip e schermo nero. Mi si è rotto un’altra volta (doppio bip e schermo nero again) e lo ho fatto riparare privatamente e da ieri non funziona di nuovo il wifi…. Detto che non intendo spenderci più soldi, ci sono suggerimenti?

14 02 2011
soscomputer2008

che suggerimento ti possiamo dare
se non funziona dinuovo il wi fi e colpa del chipset dissaldato
sicuramente e stato effettuato un reflow e non un reballing professionale
ecco perche sta punto e a capo

24 02 2011
fabrizio

purtroppo la verita’ è che il reballing non funziona su questi chip. Perchè come ho gia’ detto il difetto che si viene a creare, nella maggior parte dei casi, è interno e non un problema di microcricche tra package e scheda madre. Dopo il reballing la scheda ritorna a funzionare solo perchè il bga ha subito un forte stress termico, e non per via del fatto che è stato risaldato correttamente. Ma il difetto è ancora li’, dentro. in alcuni casi il forte stress termico dovuto alla risaldatura fa si che la scheda madre funzioni anche per vari mesi.

è dura da credere, ma è la verita’.. il reballing, nella maggior parte dei casi non risolve il problema dei chip nvidia in questione.

24 02 2011
soscomputer2008

non sempre è una delaminazione interna
su molte ge force 8400 gs su slot mxm di molti acer bastava premere un po al centro del chip per farlo ripartire, dissaldandolo si notava da subito le saldature fredde e saltate(pallini piatti)
stesso discorso per molti pavillon
inutile dire che i notebook avevano nel raffreddamento di tutto tranne che uno spazio liblro per far defluire l’ aria per il raffreddamento

24 02 2011
fabrizio

pochissimi casi in cui si tratta di un problema di saldature sotto il bga. In quasi tutti i casi si tratta di un problema interno. non una delaminazione.

se vedi come è fatto un bga la risposta te la dai da solo.

1 03 2011
Vito Antonio giovane

Salve il mio hd pavillon dv 6000 che ho da poco più di 2 anni spesso non si accende e la porta wga é fuori uso. Dove l’ho comprato mi hanno detto che questo modello é difettato. Io stesso ho notato almeno 5 modelli identici tutti con gli stessi problemi.
Mi sembra una vera ingiustizia il fatto che hp non si assuma le proprie responsabilità.
Naturalmente io non dimenticherò facilmente questa esperienza negativa.

Antonio Giovane

1 03 2011
Giovanni

Purtroppo per chi ha o ha avuto il problema la notizia è che non solo la HP ha avuto quei problemi, in questo momento ho degli acer, asus, Dell, Sony Vaio e perfino degli apple in assistenza tutti con lo stesso problema, quasi tutti con i chip Nvidia, alcuni però anche con i chip ATI.
Quindi mi sa che sono tutti nella stessa barca, a voi la scelta……..

1 03 2011
soscomputer2008

dopo due anni si e rotto !!!!!!!
e durato anche molto considerando che in due anni non l’ hai mai ripulito e fatto manutenzione e su questo ci metto la mano sul fuoco.
le leggi tutti i post precedenti capirai perche e qual’ è la causa dei difetti su tutti i notebook salvo i casi di guasti avvenuti nei primi 6 mesi di vita.

18 03 2011
Gabriele

Ciao a tutti, mi unisco al gruppo degli scontenti hp…ho un hp pavilion dv6000 ed è circa da 5-6 mesi che x accendersi ha bisogno di un paio di schiaffi sulla tastiera…ha iniziato con il bloccarsi con applicazioni pesanti (photoshop), e adesso fa come vuole lui…si accende quando vuole…a me non fa i famosi 3 bit però! parte sempre, solo che alcune volte mi da schermata nera e altre invece compaiono le scritte!

18 03 2011
soscomputer2008

dagli altri due schiaffi cosi esce dal trauma e prende coscienza che e un pc e deve fare il suo dovere.
comunque inutile ripetere la stessa solfa, il problema e il solito ed è descritto sopra.

20 03 2011
Gabriele

ma che gli venisse un colpo a sti figli di puttana che hanno messo in giro questi PC….devono morire! all’epoca lo pagai 1200 euro e mi chiedevo dove fosse l’ inganno. Con i requisiti che aveva, nel 2006 a pagarlo cosi poco era strano….
Cmq preghiamo tutti in una punizione divina per i membri HP…

20 03 2011
soscompuetr2008

CACCHIO 1200€ per un notebook non li spenderei mai, meno male che noi del settore abbiamo i nostri canali

20 03 2011
LCDITALIA

Comunque è del 2006, cioè 5 anni, tempo lunghissimo di vita per un notebook.

Comunque con 200€ si cambia la motherboard e va ancora per 5 anni, con altri produttori non è possibile, dato che i ricambi non esistono più.

Bisogna sempre valutare tutti i pro e i contro, comprare oggi un notebook con tutte quelle caratteristiche non è che costi molto meno al giorno d’oggi…….

20 03 2011
Gabriele

Scusa però se compro una cosa e poi vedo che ad altre 100000 persone che comprano la stessa cosa ed hanno lo stesso problema mi girano un pò le scatole! se mi vendono un PC e deve avere una scadenza no! il fatto è che c’hanno preso x il culo sti pezzi di merda….e i soldi almeno x quanto riguarda me non li raccolgo con la pala…

20 03 2011
soscompuetr2008

annuncio ufficioso e non ufficiale quindi prendetelo con le pinzette.
hp serie dv-6 e 7 problema blocchi continui e hard disk non rilevato.
questo e il quinto che mi capita in assistenza, in pratica il notebook si blocca ed emette un suono sotto la tastiera tipo squittio(hd che salta per cattiva o mancata alimentazione)
al riavvio a volte funziona e si blocca o si blocca sul bios efi.
se si tenta il ripristino il disco non viene rilevato o non arriva ad installare il sistema operativo.
nei casi migliori se il notebook e freddo funziona mezza giornata e poi si blocca.
morale della favola una manciata di componenti da sostituire sulla scheda madre e il pc torna a funzionare a dovere.
ho postato solo ora perche credevo che fossero casi sporadici ma ora dopo il quinto e di serie diversa e un vizio e sono sicuro che ne capiteranno altri.

20 03 2011
LCDITALIA

Per quelle serie oltre ad altri acer e altre marche c’è un richiamo della intel, rivolgersi all’assistenza diretta delle case produttrici

20 03 2011
soscompuetr2008

gia vecchi di un anno e più e senza estensione di garanzia.
se vai alle porte di hp ti prendono a fucilate e non vogliono sapere nulla
hp-mi dispiace e fuori garanzia deve pagare per ripararlo
cliente-e a quanto ammonta la spesa?
hp-be si deve sostituire la scheda madre siamo intorno ai 300€
cliente-mazza costava una anno fa 599€ tutto il notebook

meno male che ci siamo noi poveri riparatori

29 03 2011
NO HP

Non comprate HP (anche COMPAQ) qualsiasi cosa…
Scegliete altre ditte..

L’HP NON deve guadagnare più NULLA!!!!!!!

diffondete la voce

GRAZIEEEE

29 03 2011
ziozio

Cuasi tutte le marche soffrono dello stesso problema chi + chi – .
NON DOBBIAMO CONPRARE NOTEBOOK O NETBOOK , oppure iniziano a costruire macchine serie e funzionanti.

29 03 2011
sasa

Sono un installatore amatoriale di pc compatibili da quando è nato il 386 ed affermo ke i notebook hp sono quelli + soggetti ad avarie derivate da agenti atmosferici come polvere e umidità … la causa della rottura dipende dall eccesivo riscaldameldo della cpu e dalla skeda madre poco protetta … se si facesse semplicemente un’aspirazione con normale aspirapolvere potente il nb durerebbe x sempre … ho un portatile asus con w7 da anni e risponde alla grande e la skeda madre protegge la cpu da surriscaldamenti ke fanno allentare saldature alla fine ci vuole molto culo per nn avere problemi su makkine ke compatte ke nn riescono a dissipare calore come un fisso kiediamo ai nordici se sui loro hp hanno gli stessi problemi?

2 04 2011
soscomputer2008

non impuntatevi sull’ hp
acer , toshiba, sony, olivetti, bhe tutti
nessuno e immune.
nei notebook come tuti gli apparati elettronici ci possono essere mille guasti dal piu semplice a quello che porta a cambiare il componente primario per intero.
e vero che oggi giorno i notebook per la maggiornza portano come problema il dissaldamento della gpu del chipset e altri componenti, ma siamo nell’ ordine del 70%.
in oltre il dissaldamento della gpu e di altri componenti e dovuto piu a incuria del cliente utilizzatore che per colpa o cattiva progettazione.
i notebook moderni sono ultra tecnologici hanno hardware da far invidiare i fratelli desktop, ma in una cosa sono svantaggiati e cioè il raffreddamento.
i notebook sono belli pratici si portano ovunque ed e propio questo che lli ammazza.
mettere un notebook sulle coperte o sulle gambe e chattare o navigare ore e ore porta il pc a surriscaldamenti dovuti al cattivo ricambio di aria causa delle feritoie otturate e sistemi di raffreddamento sottodimensionati.
i notebook non possono essere usati per fare download o accesi 24 ore al giorno, i dissipatori non sono nemmeno un quarto di un desktop e poi nella maggioranza dei casi un solo dissipatore serve cpu e gpu.

22 04 2011
No HP

io ho tenuto l’hp dv 6000 come un gioiello..
mentre un toshiba vecchiotto l’ho trattato veramente male (quasi sempre acceso,caduto un paio di volte a terra,ecc…)..
Risultato: Hp è morto! , il toshiba vive ancora (6 anni)
la colpa è solo dell’hp!!!!!!!!
…infatti non monta più CPU AMD e schede video nvidia

14 04 2011
matteo

Salve ragazzi…ho un HP dal 2006, dv6500 e sinceramente fino a ieri non avevo avuto mai problemi. Fino a ieri appunto. Accendo il pc..iniio a non trovare piu cartelle e file..provo un ripristino e..dopo essersi riavviato succede cio che ho letto qui..3 bip e schermo nero. Portato stamattina in assistenza, ricevo la chiamata poco fa che la sceda video (integrata) non va piu. Per farlo funzionare di nuovo..bisogna cambiare la scheda madre..il che ovviamente non conviene perchè a questo punto lo compro nuovo visto che la spesa per cambiare la scheda madre supera i 400euri! Mettemdomi a curiosare scopro che kmq non sono l unico ad avere avuto questo problema dello schermo nero e dei 3bip…volevo sapere se siete riusciti a risolvere questo problema e come avete fatto e se davvero mi conviene cambiare il pc o tentare il riparo. Se potete contattatemi anche in privato la mia mai è matteo.duini@hotmail.it!grazie mille attendo vostri consigli!

27 04 2011
roberto bicocchi

Il mio dv9000 17 pollici comprato a fine 2008 ha cominciato a fare uno strano sfarfallio colorato, prima ogni tanto poi sempre più spesso, alla fine partiva solo dopo vari tentativi di riavviare il sistema. Infine è morto.
si va dal riparatore. Diagnosi: scheda video difettosa, non consigliato sostituirla dato l’alto costo, integrazione con scheda madre e bla bla bla. Mi ridanno Il computer che ripartiva solo in modalità provvisoria, con tutti i limiti che ne consegue. “Come mai in provvisoria funziona?” ho pensato, da profano, semplice utilizzatore di pc. Perchè non carica i driver completi della scheda video, ma solo quelli base, mi viene risposto. Passo giorni a meditare. Un giorno con un amico smanettone installiamo il S.O. UBUNTU.
Sono 2 giorni che il computer va come un treno in discesa, nessun problema, velocissimo, grafica perfetta. Io di informatica non ci capisco molto, quindi non mi addentro in disquisizioni tecniche, ma ho voluto raccontarvi la mia storia. Ora sono felice. Ciao

27 04 2011
soscomputer2008

bhe da profano te la sei cavata e hai centrato tutti i problemi.
posso dirti che sotto windows non parte e parte solo in modalità provvisoria perche non riesce ad installare i driver video compatibili con quel sistema.
con linux la situazione e diversa, la scheda video anche base funziona sempre ,troverai problemi in applicazioni grafice pesanti dove li funziona a pieno la scheda video.
morale della favola hai un pc a metà, o ti accontenti e impari ad usare ubuntu o fai fare il reballing della gpu video.

8 05 2011
Rachele Sebastiano Mario

Cosa devo dirvi? Avevo intenzione di acquistare un HP – Pavilion DV6-3100SL AMD N830, ma dopo aver letto i vostri commenti sulla serie dv 6 e le vostre disavventure con il loro cosiddetto servizio assistenza, sinceramente mi sono smontato e mi è passata la voglia di fare l’acquisto. Inizialmente avevo optato per un ASUS – K52F-EX1060V Notebook Intel i5, ma dopo aver letto alcune recensioni sulla scrsa qualità della scheda video Intel HD Graphics Dynamic Video Memory Technology 5.0, mi ero convinto che era meglio l’HP. Adesso però sono spiazzato, ogni notebook ce ne ha una. Io ero indirizzato su un notebook con un buon processore e una buona scheda video e affidabilità, da spendere tra i 500,00 e i 600,00 euro. Ma quando leggo le recensioni ogni Notebook ha qualche problema: quando la scheda video, quando il monitor, quando la scheda madre, quando l’assistenza che non vuole riconoscere i difetti ecc. A questo punto mi tengo il mio caro Desktop costruito da me che non mi crea alcun problema e viaggia alla velocità della luce.

12 05 2011
NO HP

buttate tutti gli HP

12 05 2011
Giovanni

Ma si…., buttateli tutti, di tutte le marche, se vi do’ l’indirizzo li buttate vicino a casa mia? :-)

27 05 2011
Eddie

Caro Soscomputer,
cari tutti, ho letto uno per uno tutti i commenti e, oltre a rischiare la totale cecità :-), io qualcosa di nuovo posso dirla.

Ho un Pavillon dv 6000 da tre anni.
Sono partito da non saper accendere un cpu e sono arrivato a conoscere rudimenti (ma proprio “cose piccole”) Hardware e a cavarmela discretamente col Software.
Io a ‘sto computer gli ho fatto fare di tutto; ore e ore continuative di: PES 2011, STALKER tutti e tre finiti due volte, PHOTOSHOP CS3,4,5, crysis, giochi on line che mi mandano chrome a circa 290000 kb (cumulativo di tutti i processi che apre), gta san andreas finito due volte etc…
Quindi stiamo parlando di robbbbbba veramente pesante come sapete tutti molto meglio di me.
Il fatto che la gpu strilli in continuazione è davvero fastidioso, quasi insoppostabile, ma come spiegava bene sos (ti chiamo per abbreviazione lol) un dissipatore di un laptop è molto scarso.

Ho letto 185 milioni di forum in questi giorni ma scrivo solo qui perchè mi è piaciuta troppo la conoscenza della macchina che ho riscontrato in parecchi ragazzi e in particolare in sos

Vabbè arriviamo al punto: una decina di giorni fa ho preso un virus che si dovrebbe chiamare Windows Xp Recovery—è un fake allert che porta con sè molti altri brutti problemi—nasconde cartelle e applicazioni, non ti fa installare gli antivirus.. Nel momento stesso in cui l’ho preso gli ho subito fatto del male in vari modi…ma forse gliene ho fatto troppo…nel senso che, oltre ad aver cancellato tutti i menù d’avvio ho fatto anche un casino con gli account utente credendo che il virus se ne fosse impossessato…

Adesso ci sono un paio di cose che non mi tornano:
1) -In modalità provvisoria fa casino come se stessi progettando Dubai con Photoshop mentre gioco a Pes e Gta contemporaneamente…controllo i processi e ce ne sono solo 12 di cui il più pesante (sti cazzo di svchost) è sui 40000 kb quindi normalissimo—Perchè?
-Sempre in modalità provvisoria lancio gli antivirus e , a circa il 60 % di scan…MI SI SPEGNE IL CPU ALL’IMPROVVISO, COME GLI STACCASSI BATTERIA E PRESA AL VOLO

2) Ho provato a formattare quasi subito visto che ho un HDD esterno da un tera in cui backuppare — MA MI APPARE IL MESSAGGIO CHE NON RIESCE A TROVARE GLI HARD DRIVES, e quindi non formatta
(fondamentalmente è questo il problema più grande, perchè mi dice la stessa cosa anche se provo a far partire la partizione di recovery…quindi se non fixo sto problema il computer lo butto tra un po’)

La cosa assurda è che il mio computer al momento, pur strillando un po’, funziona normalmente (calcola che io ho costantemente circa 45 processi in contemporanea—e tutti voluti ! ahah)

L’unica cosa che posso aggiungere, sui problemi di tutte le persone sopra, è che io non l’ho mai tenuto sulle gambe o cose simili, è sempre stato rialzato su di un supporto che ho costruito io…ma per il resto l’ho stressato e lo stresso parecchio.

27 05 2011
soscomputer2008

parlare di dv6000 e generico, dovresti specificare che macchina è scrivendo la sigla che sta sotto.
se formatti e non trova il disco il chipset si e dissaldato o al massimo puo essere il disco alimentato male o per niente.
i dissipatori si riemiono di polvere anche stando sul tavolo fermi.
la ventola e come un’ aspirapolvere e non immagini dopo 1 anno che ci trovi dentro, per non parlare dei pad termici che si asciugano e induriscono vanificando il contatto.

27 05 2011
Eddie

dv6163 ea (se non ho sbagliato)

-Quindi ritieni che il macello che ho combinato con gli account e con il virus non inficino in nessun modo una formattazione?

-E quel fatto “stranissimo” della modalità provvisoria?

il processore è Intel core 2 T5500 @ 1.66 GHZ

2 GB DI RAM

Aggiungo che ho una nvidia geforce go 7400

Oh…dimenticavo… grazie mille per la celerità :-)

27 05 2011