Sesso nel bagno…..nel bagno della scuola!!!

2 05 2007

Oggi ero dal dentista in sala d’aspetto e dopo un pò, prendo una di quelle immancabili riviste (risalenti circa all’anno 1000) che sono perennemente sui tavolini delle sale d’aspetto.

Subito cerco la copertina per poter avere un quadro generale della rivista e conoscere la testata di appartenenza. Tentativo fallito..copertina inesistente. Dopo vari tantativi di sconfiggere il drago (ops.. sto andando fuori traccia) ….ho trovato finalmente il richiesto indice.
Leggendo tra i titoli dei contenuti, mi coplisce in particolare uno che sta nella sezione “società”.
Il titolo diceva “SESSO A SCUOLA pag. 180″.

Innanzitutto ci tengo a precisare che questo titolo mi ha colpito non perchè io sia un assatanato pervertito ultraquarantenne e ubriacone ma solamente perchè riguarda la mia fascia d’età e perchè di sto periodo se ne sente parlare molto dell’argomento in questione.

Una piccola riflessione… dato che riguarda un argomento attuale, forse la data di pubblicazione della rivista era di solo qualche mese fa :P…. mito sfatato!!!

Praticamente tutto l’articolo è incentrato sui filmini pornografici filmati nei bagni delle scuole e sul fatto che le nuove tecnologie come videocellulari e mezzi tali youtube e emule, favoriscano questo tipo di azioni.

Man mano che leggo l’articolo mi accorgo che racconta solo ed esclusivamente cazzate.
Tipo che il ministro dell’istruzione, per prevenire che succedano questo tipo di cose, ha imposto il divieto nell’utilizzo dei dispositivi cellulari a scuola (anche se ha lasciato libero sfogo ai presidi per quanto riguarda il MODO di applicare questa regola). Ma ci rendiamo conto della cazzata? Ora io prenderei uno per uno i membri del ministero dell’istruzione e li sbatterei uno per uno di testa ad un incudine per far capire loro della cazzata assurda che hanno fatto.
Sono daccordo sul fatto che i cellulari a scuola non si debbano utilizzare (io in primis non l’ho mai portato o se l’ho fatto, molto raramente) , sono daccordo sul fatto che venga imposto questo divieto ma….. pensare che questa disposizione possa diminuire in senso QUANTITATIVO eventi come quelli successi di recente (ragazze nude nei bagni che si lasciavano “esplorare” dai compagni) è una grande cazzata! Cose del genere sono sempre successe e sempre succederanno! Alzasse la mano chi di voi adulti, non ha mai fatto ste “bravate” o non ha mai pensato al sesso quando era adolescente! Credete che il solo fatto di vietare i cellulari diminuirà gli atti di violenza o erotici svolti nelle istituzioni scolastiche? Credete che i vostri figli cresceranno più sani mentalmente? Caro ministro, vuole percaso dire che lei è uno di quelli che hanno alzato la mano prima?

Sapete cosa penso, penso che il governo vada sempre come al CAZZO e che badi sempre a fare BELLA FIGURA!!!
Bene ministri, vi mostro come la figura che avete fatto non è bella… ma è una gran figura di MERDA!
Una persona con un cervello anche poco sviluppato, per risolvere problemi del genere, avrebbe semplicemente esortato i presidi delle scuole (almeno di quelle pubbliche ) ad aumentare i sistemi di sicurezza e di vigilanza sugli alunni (e sul personale in generale). Cosa è stato deciso invece? si è fatto un discorso del genere: “FACCIAMO VEDERE ALLA GENTE CHE INTERVENIAMO DRASTICAMENTE, VIETIAMO L’USO DEI CELLULARI A SCUOLA! CHISSENE FREGA SE UN RAGAZZO DOWN VIENE MALTRATTATO, CHISSENE FREGA SE UNA RAGAZZA VIENE COSTRETTA AD ABBASSARSI LE MUTANDINE IN UN BAGNO, CHISSENE FREGA SE I GENITORI PENSANO DI MANDARE I PROPRI FIGLI AD ISTRUIRSI MENTRE NON SANNO CHE LI MANDANO IN UN LUOGO DOVE SI IMPARA AD ESSERE DEI BASTARDI E DELLE PERSONE SENZA VALORI…….. BASTA CHE QUESTE COSE NON SI SAPPIANO ASSOLUTAMENTE IN GIRO, BASTA CHE LA GENTE NON NE VENGA A SAPERE, BASTA CHE IL POPOLO ITALIANO (i soliti cretini , si lo sò ,…..sono cretino anche io) DICA CHE SONO UN BUON MINISTRO!”.

Detto questo, spero di avervi fatto riflettere un pò su come va l’Italia…. .ragazzi e ragazze.. tanto lo so che continuerete a fare le stronzate, a fare i coglioni con i vostri corpi, a maltrattarvi, a distruggere i valori della sana società… ma almeno fateci un favore, continuate a documentarci con le vostre riprese scandalo e a diffonderle agli altri, su internet, via televisione… come volete… almeno fate capire a tutti come va la situazione attuale… quanto siamo affondati nella cosiddettà MERDA.

Ops…. ho sentito il mio nome pronunciato dall’assistente del dentista… vado che sono già in ritardo!!!

 


Azioni

Information

20 responses

3 05 2007
RoBYCoNTe

Sono d’accordo con te “quasi su tutto” …. i ministri vogliono fare le loro belle figure… ma ricordati che NOI SIAMO I PRIMI SCRITTORI DI QUESTA STORIA DI MERDA… non diamo la colpa a qualcuno se “a qualcun’altro” piace fare il pervertito… non so se sono stato chiaro ma è ciò che penso.

I giovani attuali… una generazione di merda.

3 05 2007
woznihack

è ovvio ke la colpa è notra anche..
ma i giovani sempre le hanno fatte ste cose e sempre le faranno (purtroppo) !!!

4 05 2007
Leonardo

Quello che secondo me Fioroni ha voluto fare è questo: fermare l’emulazione e non evitare che si sappia in giro quello che succede nella scuola di oggi. Il problema è di fondo. Con l’utilizzo delle nuove tecnologie tutti amano essere immortalati mentre fanno qualcosa di cui vantarsi… tutti vogliono far vedere tutto. è cosi e lo sappiamo bene. Non è solo nella scuola ma nella società. Quante volte capita che si fanno stronzate solo perchè si sa di essere ripresi?Quindi non getterei fango, o altro, sul ministro che sta veramente lavorando (lo dico io che ho avuto modo di parlare con assistenti e di constatare il suo affiatamento) nonostante io non condivida alcune scelte [per es. non condivido, ed ho avuto modo di dimostrarlo in sede di conferenza nazionale insieme ad altri, la scelta di continuare ad assegnare fondi alle scuole private... non condivido la sua partecipazione al "family day" del 12 maggio...].. Sulla “generazione di merda”, non farei di tutta un erba un fascio. Non esistono più i valori di una volta, certamente… ma abbiamo delle potenzialità che devono essere sfruttate, magari in un contesto opportuno… Ciao

5 05 2007
woznihack

“fermare l’emulazione e non evitare che si sappia in giro quello che succede nella scuola di oggi” è proprio questo il punto del discorso Leo… lo schifo succede lo stesso.. ma non deve essere raccontato in giro.

Generazione di merda?.. anche io non condivido questa affermazione…. :D

Ciao a tuch!

5 05 2007
RoBYCoNTe

mi dispiace, io rimango sempre della stessa opinione.. generazione di merda… vabè levando noi dal conto e ovvio… una dimostrazione?

Leo senza nulla togliere alla “Festa dello studente” però bastava andare li per capire in che mondo viviamo…

6 05 2007
Leonardo

Roberto, che esistano persone disinteressate alla società ed interessate, invece, al solo divertimento e sballo è ovvio… ma ci sono tantissime persone che vogliono mettersi in gioco e dimostrare che tutto può essere modificato. Riguardo la festa dello studente, ogni anno è sempre cosi. I concerti attirano sempre quel genere di persone ma… almeno quest’anno l’organizzazione ha la coscienza a posto: niente musica che inducesse allo sballo (solitamente si termina con il reggae ma, nonostante apprezzi molto quel genere di musica, abbiamo diversificato proprio per favorire una più ampia partecipazione… Credo che molti giovani debbano essere solo presi per il verso giusto… bisogna coinvolgerli.. cazzo, è il nostro futuro…

23 08 2010
asya

a me mi piace molto fare sesso sono entra con la imeil di mia sorella che 13 anni e vorrei delle amicizia.

6 05 2007
Maxc

Caro buon Arturo,
mi sorprende leggere che non hai ancora capito che in quest’Italia le cose vengono fatte per non funzionare. Le leggi sono il preservativo del governo, i decreti legge sono la cura per l’eiaculazione precoce del nostro Paese. Cerca di capirmi. Reprimere per educare è una teoria che risale al nazifascismo. Come vedi cambiano le correnti di pensiero ma la sostanza alla fine è sempre quella. Fioroni in particolare è un ministro che nonostante l’impegno che ci stia mettendo (non bisogna vantarlo, è il suo lavoro ed è giusto che si sgobbi giorno e notte guadagnandosi il pane in quantità) ha una visione molto antica della scuola e delle istituzioni giovanili in genere. Leo lo difende perchè deve difendere la sua coalizione e il suo credo politico (ti voglio bene ugualmente).
Riguardo ai grandi a cui ti riferisci, hanno fatto sicuramente queste cazzate da piccoli e magari avevano anche le mani callose. Da grandi poi, i calli sono spariti ma continuano a fare bravate. Fatti un giro in Parlamento e troverai venticinque (25, o qualcosa del genere) signori condannati in terzo grado, o meglio: criminali. Sono proprio loro che ora fanno le leggi. Ovvio che vengano contestate, se a farle sono i criminali…
Benvenuti nel Paese dei balocchi ;-)

6 05 2007
woznihack

:D:D …. con una dialettica stile Leonardo Di Caprio in Titanic e con un pensiero stile Beppe Grillo, mi sorprendi sempre Max.
Condivido quello che dici e lo appoggio, ma noi, noi giovani…. noi carne fresca… quando ci daremo na mossa a cambiare le cose? La scuola è una cosa che ci interessa personalmente…. quando c***o (vedi un pò se mi devo auto-censurare sul mio blog) ci faremo sentire?

Baci baci, by il tuo amante.

P.S: sono geloso di Leo. :(

9 05 2007
Leonardo

asdhashduhsadhsdu… io non difendo nessuno per credo politico, soprattutto un democristiano come quello… io ho avuto modo di constatare che rispetto alla scorsa legislatura, il ministro si sta muovendo di più prediligendo il confronto con gli studenti. Cazzo, l’ho incontrato 2 volte in 3 mesi e tra 10 giorni credo di rivederlo… Dappertutto si porta Presidente delle CPS; ci convoca al Ministero per sapere quello che facciamo ed i problemi che abbiamo; convoca le conferenze dei Presidenti a scadenza fissa e si presenta sapendo di trovare, spesso, un clima ostile (Azione Giovani…)… Si sta muovendo così come la Direzione Studenti del Ministero, della quale ho avuto modo di conoscere ragazzi (più o meno…25enni) veramente in gamba.

Arturo, perchè sei geloso di me?

Comunque, ragazzi muoviamoci… facciamo qualcosa… anche se a breve, spero, di non essere più studente

9 05 2007
woznihack

ke max vuole bene solo a te :D

9 05 2007
vale46

eh già è quello che penso anche io, si preoccupano del superfluo, il cellulare, e non della sostanza, le violenze e le scene di giovanotti arrapati che si fanno la compagnia nel bagno.
ebbene si è proprio cosi, adesso basta! io il cellulare lo porto e lo porterò sempre a scuola, ma sarò in grado sempre e comunque di farne un buon uso, non mi sognerò mai di usarlo nel momento in cui ce una spiegazione o qualcosa del genere.
a scuola ci vado per imparare, anche se a volte l’unica cosa che imparo è rompermi le scatole con persone pigre che non hanno voglia di fare un caxxo.
e poi magari vado all’incontro e mi dicono che sono io pigro…ma se tu prof. vieni con la sistola a scuola che cazzo vuoi da me?…be qst è un altro discorso, w chi porta i cellulari a scuola, w chi ne fa buon uso, abbasso sti ministri che si fanno belli davanti ai genitori…..IL CELLULARE IL CELLULARE IL CELLULARE IL CELLULARE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!SOLO LUI è IL PROBLEMA….per certe persone ovviamente!

30 05 2007
The Costantine

Ragazzi,lasciate che vi dica una cosa,mi sono appena laureato,di conseguenza ho fatto la trafila come voi tutti,è vero ai miei tempi non c’era il cellulare ma anche se ci fosse stato non avrei fatto le ca….te che si vedono ora, divertirsi,scherzare,amare,va tutto bene, ma ogni cosa va fatta con moderazione senza insultare il prossimo e tenendo in considerazione i prof.,i quali non fanno altro che il loro dovere e sopratutto avere rispetto per i propri genitori che fanno tanti sacrifici per darvi un futuro che purtroppo diventa sempre più difficile. Questa dei video è una vera schifezza, ma vi rendete conto che stiamo sprofondando in una voragine? Probabilmente sarà cosi’ profonda che non esisterà scala o corda che ci potrà far rivedere la luce, il futuro dell’Italia dipende da noi giovani,se vogliamo che le cose cambino in meglio, dipenderà solo dalla volontà e la forza che ci metteremo per portare a galla questa martoriata Patria. Ascoltatemi, è tempo di rinsavire e di divertirsi in tanti altri modi, quali lo sport, i viaggi,unirsi e fondare un giornale della scuola, organizzare tornei scolastici e tante altre cose sane, i cellulari usateli
solo per messaggi. Lo so da quello che sto scrivendo vi sembrerò un vecchio bacucco,non è cosi ho solo 23 anni,dopo il bellismo tempo passato a scuola,ora verrà il difficile, cercarmi un posto di lavoro decente e adoperarmi per aiutare tanti ragazzi che non hanno la vostra stessa fortuna , tanti ragazzi che vorrebbero studiare per emergere dall’ignoranza e miseria della loro famiglia ma che non hanno i mezzi e il tempo per farlo, in quanto già da piccoli devono aiutare i genitori al sostentamento della loro famiglia! Riflettete! BUONA FORTUNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!

30 05 2007
woznihack

@The Costantine , parole sante!!!

Sono il primo a dire che di mezzi per divertirsi ce ne sono a bizzeffe e non sono perforza i soliti come alcol, fumo e droga (io non bevo e non fumo).

Non ti preoccupare non sembri un vecchi bacucco, anche io ho la tua stessa mentalità ed ho 17 anni!

Speriamo bene nel futuro!!!

2 06 2007
Top Posts « WordPress.com

[...] Sesso nel bagno…..nel bagno della scuola!!! Oggi ero dal dentista in sala d’aspetto e dopo un pò, prendo una di quelle immancabili riviste (risalenti circa […] [...]

10 06 2007
Leonardo Madio

Siamo dei giovani vecchi :)

18 11 2007
Aladark

Gli studenti e i politici italiani sono degli imbecilli!

7 06 2008
SPAKKIUSO

SCUOLA DI MERDA W IL BULLISMO PIKKIAMO TUTTI W GLI SPAKKIUSI

11 01 2012
sara

ahahahah
ma fatevi una sega pervertiti mi fate skifo!!!!

27 01 2013
vittorio

voglia di leccare la figa calda e giovane

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.